Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

Qualificazioni Euro 2024: il Belgio prova a riprendersi la vetta

Nel Gruppo F sorpasso dell’Austria sui Diavoli Rossi che possono però riappropriarsi del primato battendo in casa l’Azerbaigian. Praticamente out la Svezia che chiude in casa con l’Estonia. 

Evento: Belgio-Azerbaigian
Luogo: Stadio Re Baldovino, Bruxelles
Data: 19 novembre 2023
Orario: 18:00
Dove vederla: Sky Sport, NOW

Decima ed ultima giornata per i gironi di qualificazione ad Euro 2024. Siamo alle battute finali, quando molti verdetti sono già stati definiti ed altri ancora sono attesi. Nel Gruppo F c’è spazio per un po' di suspense per quel che riguarda l’assegnazione del primo posto. L’Austria ha infatti superato il Belgio grazie al successo maturato in Estonia ed ora i Diavoli Rossi sono chiamati ad una pronta risposta per riprendersi il primato nel prossimo match interno contro l’Azerbaigian. Entrambe sono già indiscutibilmente in Germania, avendo maturato un distacco abissale nei confronti delle rivali. 

Ma arrivare primi oppure secondi può essere determinante ai fini del sorteggio che avrà luogo il 2 dicembre. Insomma, la squadra del tecnico italiano Domenico Tedesco ha le giuste motivazioni per affrontare al meglio anche quest’ultimo scoglio. L’incontro è in programma per domenica 19 novembre alle ore 18:00 presso lo stadio Re Baldovino di Bruxelles. Non giocherà, invece, l’Austria che ha già disputato tutte e otto le sue partite e che rimane spettatrice interessata, sebbene con relativa tranquillità, conscia di aver fatto il proprio dovere.

Come arriva il Belgio

Belli e incompiuti. È un’etichetta che il Belgio non vede l’ora di togliersi, quella che gli è stata appiccicata addosso nel corso dell’ultimo decennio. Tanti i campioni a disposizione dei Diavoli Rossi, che hanno portato una crescita esponenziale nel ranking che, tuttavia, non è andata di pari passo con la bacheca. Che nel frattempo non si è riempita. Così la panchina nel frattempo ha cambiato padrone, passando da Marc Wilmots a Roberto Martinez per finire oggi a Domenico Tedesco. 

Sul percorso di qualificazione condotto da De Bruyne e compagni c’è poco da dire: momentaneo secondo posto, Germania 2024 è cosa fatta e zero sconfitte nelle sette partite giocate. Dato il buco nel calendario, il Belgio si è concesso un’amichevole lo scorso giovedì contro la Serbia, vinta per 1-0 con la firma di Yannick Carrasco. Il tecnico italiano ha comunque fatto un bel po’ di turnover, risparmiando anche Lukaku che fin qui nella marcia verso l’Europeo ha messo a segno ben 10 gol.

Come arriva l’Azerbaigian

Anche l’Azerbaigian ha puntato sul made in Italy per risollevare le sorti della squadra. Il tecnico della formazione azera è infatti Gianni De Biasi, 67 anni e una lunga esperienza alle spalle che lo ha condotto a zonzo per lo Stivale e anche oltre, tra Spagna, Albania e Baku. Occhio perché i prossimi novanta minuti della Milli, così come è ribattezzata la squadra in patria, non sono proprio inutili. 

Non tutto è perduto per la qualificazione ad Euro 2024 per la quale questo gruppo si è dato una possibilità battendo 3-0 la Svezia e agganciandola in classifica. Servirebbe un miracolo e ovviamente passare attraverso gli spareggi. Ma date le premesse è già importante trovarsi ora in queste condizioni.

Le probabili formazioni di Belgio-Azerbaigian

Per il Belgio davanti a Sels troviamo linea difensiva a 4 con Castagne, Faes, Vertonghen e Theate; Vermeeren, Mangala e Tielemans a centrocampo; nel tridente Lukebakio, Lukaku e Doku.

Azerbaigian con Məhəmmədəliyev in porta; poi Mammadov, Haghverdi, Krivotsyuk e Jafarguliyev; Sheydaev, Isayev, Diniev e Bayramov sulla linea di centrocampo; Dadashov è l’unica punta con Makhmudov a supporto.

La Svezia delusa contro il fanalino di coda Estonia

Evento: Svezia-Estonia
Luogo: Friends Arena, Stoccolma
Data: 19 novembre 2023
Orario: 18:00
Dove vederla: Sky Sport, NOW

Un punto nelle ultime tre gare hanno notevolmente complicato i piani della Svezia, la vera grande delusa del gruppo. I gialloblù possono chiudere il girone in casa alla Friends Arena di Stoccolma contro il fanalino di coda Estonia. Un solo pareggio e poi tutte sconfitte per il team di Thomas Häberli che non vede l’ora che cali il sipario su una competizione che li ha visti sempre in grande difficoltà.

Le probabili formazioni di Svezia-Estonia

Svezia con Olsen numero uno; difesa formata da Wahlqvist, Lindelöf, Helander e Sema; Svanberg e Forsberg ai lati con Cajuste e Gustafson in mezzo; Gyökeres in attacco accanto a Kulusevski.

Difesa robusta per l’Estonia con Miller, Tamm, Paskotsi, Mets e Sinyavskiy a protezione di Hein; Tunjov, Vetkal e Poom in mediana; Anier e Vastsuk compongono il tandem offensivo. 

Dove vedere i match di qualificazione all’Europeo in tv e in streaming

Le partite di qualificazione all’Europeo del 2024 sono in esclusiva sui canali di Sky Sport. Che mette a disposizione il canale di Sky Sport Calcio Diretta Gol EURO 2024 per le gare in contemporanea e quello di Sky Sport Max per gli eventi che decide di mostrare interamente. In streaming è possibile seguire tutto attraverso le app di Sky Go e NOW.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.