Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

Qualificazione Euro 2024: in campo Spagna-Cipro nel Gruppo A

La Scozia riposa e allora la Roja prova ad accorciare in classifica contro l’ultima del girone. Si scontrano anche le altre due contendenti a un posto in Germania: c’è Norvegia-Georgia. 

Evento: Spagna-Cipro
Luogo: Stadio nuovo de Los Cármenes, Granada
Quando: 20:45, 12 settembre 2023
Dove vederla: Sky Sport Calcio (Diretta Gol EURO 2024) ed in streaming su Now TV e Sky Go

La Germania è già pronta per ospitare la 17esima edizione del campionato europeo di calcio. Ma quali saranno le ventiquattro nazionali a contendersi il titolo continentale? Lo scopriremo nel corso dei prossimi mesi, cruciali per capire quali saranno le protagoniste della kermesse che andrà in scena dal 14 giugno al 14 luglio 2024. In settimana si andrà avanti con il percorso delle qualificazioni. Nel Gruppo A riposa una Scozia che finora è stata inarrestabile: cinque vittorie in altrettante partite, dodici gol fatti e appena uno subito ed in più uno Scott McTominay in versione bomber con addirittura già sei centri all’attivo. 

A tutte le altre tocca inseguire, compresa la Spagna, reduce da una goleada pazzesca in Georgia e prossima a una sfida sulla carta decisamente abbordabile contro la formazione materasso del girone, ovvero Cipro che è ancora a zero punti. Il match è previsto per martedì 12 settembre alle ore 20:45 presso lo stadio nuovo de Los Cármenes di Granada. La Roja ha la grande chance di accorciare il divario dalla capolista e di tenere distanziate le rivali. Bisogna considerare che andranno all’Europeo le prime due classificate di ogni girone.

Come arriva la Spagna

Lo scorso giugno la Spagna portava a casa la sua prima Nations League. In semifinale la Roja aveva battuto l’Italia per poi prevalere ai calci di rigore nel match decisivo contro la Croazia. Da allora non è passato molto tempo, anche se quel successo non ha illuso più di tanto la nazionale iberica sul tragitto da percorrere per arrivare laddove vorrebbe. Nel cammino di qualificazione il team guidato da Luis de la Fuente ha già perso una partita e piuttosto male, soccombendo in Scozia dinanzi alla doppietta del già citato McTominay. 

Per il resto, complice anche un girone francamente abbordabile, sono arrivati due successi a spese di Norvegia prima e Georgia poi. Contro quest’ultima il punteggio è stato addirittura umiliante con un 7-1 che ha reso rivedibile la teoria dell’assenza di un centravanti nella Selección. Anche l’ex juventino Morata si è divertito con una tripletta. Ma tra i marcatori, in particolar modo, ha fatto più rumore la rete del 16enne Lamine Yamal, giovane promessa del calcio iberico di proprietà del Barcellona.

Come arriva Cipro

Per quanto riguarda Cipro c’è davvero poco da raccontare. Zero punti in quattro partite significa che sono arrivati soltanto ko contro ogni altra formazione del girone. Zero sono pure le chance di ammirare i biancazzurri in Germania nel corso della prossima estate. D’altro canto il ruolino di marcia, appesantito dalle sole due reti realizzate e soprattutto dalle undici subite, non offre notevoli spunti di riflessione. 

Ciò che davvero interessa la compagine di mister Temur Ketsbaia è chiudere il discorso con dignità e magari togliersi pure qualche soddisfazione. Fermare la Spagna sarebbe una grande impresa per un gruppo come quello di Cipro, povero di talenti. Nella rosa cipriota c’è un calciatore che milita nella nostra Serie A: si tratta di Grigoris Kastanos, centrocampista offensivo della Salernitana.

Le probabili formazioni di Spagna-Cipro

Spagna con Unai Simon in porta; difesa formata da Carvajal, Le Normand, Laporte e Gayà; regia affidati a Rodri aiutato da Gavi e Fabian Ruiz; in attacco c’è Morata tra Asensio e Dani Olmo.

Cipro con la difesa a tre composta da Karo, Laifis e Roberge davanti a Mall; Antoniou e Anderson Correia sugli esterni con Kyriakou, Kousoulos e Charalampous in mezzo; Kastanos a supporto del centravanti Sotiriou.

Le terze incomode a confronto: Norvegia-Georgia

Evento: Norvegia-Georgia
Luogo: Ullevaal Stadion, Oslo
Quando: 20:45, 12 settembre 2023
Dove vederla: Sky Sport Calcio (Diretta Gol EURO 2024) ed in streaming su Now TV e Sky Go

La presenza di una Scozia così devastante e di una Spagna comunque piena zeppa di qualità rischia di spegnere sul nascere le aspirazioni delle altre contendenti ad un posto in Germania. Tuttavia c’è ancora margine, come dice la classifica, per tentare di farsi avanti, quanto meno per Norvegia e Georgia, attese da uno scontro diretto che può riattivare quella fiammella o azzerarla del tutto. 

Le probabili formazioni di Norvegia-Georgia

4-3-3 per la Norvegia con Pedersen, Ajer, Oestigaard e Bjorkan a protezione del portiere Nyland; Odegaard, Berge Aursnes in mediana; in attacco Solbakken, Larsen e Nusa. 

Georgia con Mamardashvili tra i pali; difesa con Gocholoeishvili, Kverkvelia, Kashia e Azarov; a centrocampo Lobjanidze, Aburjania, Gagnidze e Kvaratskhelia; coppia d’attacco Kiteishvili e Mikautadze.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.