Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
Registrati
  1. Calcio
  2. Premier League

Premier League: West Ham, Moyes deve vincere

Un punto nelle ultime due gare per gli Hammers: la classifica fa paura. Anche Il Bournemouth per il riscatto dopo il ko col Southampton.

Evento: West Ham-Bournemouth
Luogo: London Stadium, Londra
Quando: 21:00, 24 ottobre 2022
Dove vederla: Sky

Il posticipo della 13esima giornata di Premier League mette di fronte West Ham e Bournemouth che si affrontano il 24 ottobre al London Stadium in un match dalla posta in palio pesante. Entrambe le squadre, infatti, hanno intenzione di allontanarsi dalla zona calda della classifica. Undici fin qui i punti totalizzati dai padroni di casa allenati dallo scozzese David Moyes, mentre le Cherries ne hanno conquistati due in più.

Come arriva il West Ham

In estate sono arrivati rinforzi importanti. Dall'attaccante della nazionale italiana Gianluca Scamacca, che la scorsa annata ha realizzato 16 gol in Serie A con la maglia del Sassuolo, al centrocampista brasiliano ex Milan Paquetá, esploso in Francia tra le file dell'Olympique Lione. E, ancora, Emerson Palmieri, Aguerd, Cornet e Kehrer. Ma i risultati, in questo primo scorcio di stagione, sono stati deludenti. 

Si pensava a un West Ham che potesse dare filo da torcere alle prime della classe in chiave Champions League e, invece, gli Hammers si ritrovano coinvolti nella lotta per non retrocedere. Tre vittorie, due pareggi e ben sei sconfitte: questo il ruolino di marcia della compagine londinese, che sembrava aver trovato il passo giusto con i quattro successi di fila tra campionato e Conference League, salvo poi frenare di nuovo e ottenere un solo punto negli ultimi due match di Premier League contro Southampton e Liverpool.

Come arriva il Bournemouth

Dopo un avvio da incubo culminato con la clamorosa sconfitta per 9-0 contro il Liverpool del 27 agosto, il neopromosso Bournemouth è stato affidato al 39enne Gary O'Neil che ha saputo tirar fuori la squadra dalle sabbie mobili. Sei le partite consecutive senza sconfitte per le Cherries (due successi e quattro pareggi), superate nell'ultimo turno al Vitality Stadium dal Southampton. Un ko di misura che non compromette quanto di buono fatto finora da Billing, miglior marcatore con tre gol, e compagni. L'obiettivo è tornare a casa con un risultato positivo per rimediare alla gara persa con i Saints.

Le probabili formazioni di West Ham-Bournemouth

Moyes, costretto a rinunciare a diverse pedine di rilievo ferme ai box, si affida al consueto 4-2-3-1. Questa la probabile formazione di un West Ham che ha bisogno di ottenere l'intera posta in palio: il 37enne polacco Fabianski tra i pali, quindi batteria difensiva che dovrebbe essere composta da Johnson, Zouma, l'ex Paris Saint-Germain Kehrer e Cresswell. In mediana partiranno dal primo minuto Souček e Rice, con Benrahma, Fornals e Bowen sulla trequarti a supporto di Scamacca. I tifosi sperano nell'exploit del gigante romano, autore di due reti nelle ultime quattro gare di campionato.

Il Bournemouth si dispone sul rettangolo verde con il 4-3-3: Fredericks, Mepham, l'argentino Senesi, a lungo seguito anche dal Napoli che ha poi scelto di puntare su Kim Min-jae, e Smith saranno impiegati a protezione di Neto. A centrocampo spazio a Lerma, Billing e Cook. Nel tridente si candidano a scendere in campo dall'inizio Christie, Solanke, due centri in Premier League, e Tavernier.

Scommesse Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Entra a far parte del marchio di scommesse sportive online preferito al mondo

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C , quote minime e limiti di tempo.