Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Premier League
  1. Calcio
  2. Premier League

Premier League: West Ham, il vuoto dopo la cessione di Rice. Sabato sfida col Rennes

Gli Hammers devono ancora effettuare una operazione di mercato in entrata dopo la ricchissima cessione del centrocampista. Nel mirino i soliti Zakaria e Gallagher, ma occhio a Ward-Prowse.

Nella ricca Premier League, chi non ha ancora battuto un colpo sul mercato è il West Ham. Gli Hammers di David Moyes non hanno ancora effettuato un'operazione in entrata degna di nota, escludendo il ritorno del trequartista Nikola Vlasic (che comunque è sempre nei pensieri del Torino e del tecnico Ivan Juric). Insomma, dopo avere incassato l'assegno a nove cifre dall'Arsenal, in casa West Ham è arrivato il momento di spendere: perché c'è da vivere una Premier League da protagonista e soprattutto, da detentrice della Conference, c'è da provare un altro assalto continentale, questa volta in Europa League.

Trattative in entrata: serve almeno un acquisto per reparto. Scemato l’interesse per Zakaria?

Nessuna operazione ufficiale in entrata, ma sono tanti i nomi accostati in questi giorni ad un West Ham che ha un bel tesoretto da reinvestire. La dirigenza inglese vuole regalare almeno due centrocampisti centrali a Mister Moyes: sullo sfondo c'è sempre Denis Zakaria, mediano in uscita della Juventus che però i bianconeri valutano troppo anche per le ricche casse della Premier. 

Nelle ultime ore sono due i profili attenzionati con maggiore decisione: parliamo del 23enne Conor Gallagher (in forza al Chelsea, che sembra però godere della fiducia del tecnico Pochettino) e soprattutto di James Ward-Prowse del Southampton (anche in questo caso parliamo di valutazione piuttosto alta, ma si tratta di un giocatore che va ceduto perché non vuole assolutamente giocare in Championship). Più defilati i nomi di Scott McTominay, in uscita dal Manchester United, e quelli di Youssouf Fofana e Philip Billing.

Riflettori puntati anche su uomini d'attacco, per sostituire un Gianluca Scamacca sempre più vicino al ritorno in Serie A. Proprio dall'Italia, precisamente dal Milan, potrebbe arrivare il belga Divock Origi, reduce da un'annata deludente ma che conosce benissimo la Premier alla luce della sua lunga esperienza nel Liverpool. Occhio anche all'esterno offensivo Carlos Borges, 19enne in uscita dal Manchester City U21. 

Per la difesa, invece, sembra ormai da accantonare la pista che portava ad Harry Maguire, alla luce della valutazione fuori mercato fatta dallo United. Più facile arrivare all'italo-brasiliano Luiz Felipe, difensore del Betis che piace molto a Moyes.

Cessioni e trattative in uscita: possibile rivoluzione in attacco?

Pesa tantissimo, dicevamo, l’addio del faro di centrocampo Declan Rice: l’offerta dell’Arsenal era di quelle impossibili da rifiutare, quindi nessun rimpianto. Le altre due uscite ufficiali portano al terzino sinistro Arthur Masuaku, passato al Besiktas, e al trequartista Manuel Lanzini, che invece è rimasto svincolato. 

Ma non finisce qui: di Scamacca abbiamo già detto, con Roma, Milan e Inter pronte a sferrare l'attacco decisivo. A sorpresa potrebbe salutare anche il centravanti anglo-giamaicano Michail Antonio, su cui ci sono gli arabi dell'Al-Ettifaq: nel caso si tratterebbe di un addio pesantissimo, alla luce dei 47 gol totali realizzati nelle ultime quattro stagioni. Si ascoltano offerte anche per l'esterno basso Aaron Cresswell, su cui è sempre forte il Wolverhampton di Lopetegui.

Amichevole con il Rennes: in attacco c’è il giovane Mubama

Evento: Rennes-West Ham
Luogo: Roazhon Park, Rennes
Quando: 18:00, 29 luglio 2023

Quinta amichevole pre-campionato per il West Ham, la prima contro una compagine straniera. Gli Hammers sfidano infatti il Rennes: sabato si gioca in terra francese, allo stadio Roazhon Park. Passando subito alle probabili formazioni, alla luce dei tanti intrighi di mercato, è scontata l'assenza di Antonio e Scamacca, mentre dovrebbero tornare a disposizione alcune certezze come Lucas Paquetà (che al massimo siederà in panchina) e Kurt Zouma. Proprio il centrale francese dovrebbe affiancare l'ex Rennes Aguerd in difesa, a protezione del portiere Areola. Come esterni bassi spazio invece a Coufal e all'italo-brasiliano Emerson Palmieri. Nel 4-4-2 proposto da Moyes, le redini del centrocampo sono nelle mani di Soucek e Downes, con Bowen e Benrahma sui laterali. In attacco il duo composto da Mubama e Ings.

Classico 4-3-3 per il Rennes, che si presenta con Mandanda tra i pali e retroguardia composta dall'ex Bologna Theate, dall'altro centrale Omari e dai terzini Assignon e Meling. A centrocampo il trio nel segno di Bourigeaud, Santamaria e Majer, mentre in attacco dovrebbero agire gli esterni offensivi Doku e Blas e il centravanti Abline.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.