Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Premier League

Premier League: Tottenham, tra obiettivi di mercato e amichevole contro il West Ham

Gli Spurs sono guidati dal nuovo tecnico Ange Postecoglou, reduce dal biennio vincente sulla panchina del Celtic. Occhio alla posizione di Harry Kane (sempre nel mirino del Bayern Monaco), mentre in entrata si fanno i nomi di Van de Ven, Lenglet e di altri centrali di difesa di spessore.

Trovare pace e risultati, dopo una stagione turbolenta segnata da una classifica deficitaria e dall’addio del mai amato Antonio Conte. Questa la missione di un Tottenham che ha deciso di affidarsi ad un tecnico con nessuna esperienza in Premier League come Ange Postecoglou. Un allenatore che, è bene sottolinearlo, i suoi successi in carriera li ha raccolti: non solo le vittorie in Australia e Giappone (anche una Coppa d'Asia con la nazionale dei canguri), ma pure i cinque trofei in un biennio con gli scozzesi del Celtic. Proprio quest'ultima esperienza, con tanto di due campionati vinti con buona pace dei rivali dei Rangers, è stato il trampolino di lancio per il 58enne di origini greche.

Calciomercato, come stanno cambiando gli Spurs

Interessanti, fin qui, i movimenti di mercato della squadra di Londra. A parte il riscatto di Kulusevski e l’acquisto (già concluso un anno fa) dell’ex Udinese Udogie, da segnalare gli acquisti del trequartista ex Leicester James Maddison, del terzino spagnolo Pedro Porro (prelevato dallo Sporting Lisbona) e soprattutto del portiere Guglielmo Vicario, soffiato a molte concorrenti della Serie A. 

Attenzione anche alle cessioni: escludendo quella per nulla dolorosa di Harry Winks, reduce da una stagione deludente con la Sampdoria e ceduto al Leicester nell'ambito dell'operazione Maddison, gli Spurs rischiano di dire addio anche alla stella Harry Kane. Il centravanti della nazionale inglese è nel mirino del Bayern Monaco: i tedeschi, però, non sembrano disposti a spendere un capitale, a differenza dei club di Premier League che possono fare affidamento su introiti (soprattutto televisivi) decisamente importanti.

Obiettivi di mercato: ora si pensa alla difesa

Il Tottenham sta cambiando pelle e, probabilmente, lo farà ancora di più con gli introiti di cessioni importanti (non solo Kane, ma anche Lo Celso, su cui ci sono Napoli e Barcellona). Prima della potenziale rivoluzione in attacco (attenzione anche alla situazione di Richarlison), gli Spurs guardano con interesse ai profili per potenziare il pacchetto arretrato e affiancare l’ex atalantino Romero nella tipica difesa a 4 targata Postecoglou. Occhio al nome di Micky van de Ven, difensore olandese del Wolfsburg finito nel radar della dirigenza londinese. 

L’ex Volendam ha vissuto una stagione importante, imponendosi tra i migliori difensori della Bundesliga: e pensare che nella stagione 2021/22 totalizzò appena cinque presenze. Tra i candidati per rinforzare la retroguardia c’è anche Clement Lenglet: il francese del Barcellona è in pole position (per lui si tratterebbe di un ritorno) ma per ricoprire il ruolo di centrale di riserva. Tra gli altri obiettivi anche Edmond Tapsoba e il duo composto da Ko Itakura e Max Kilman, entrambi sotto i riflettori del Napoli. 

Tottenham, primo banco di prova contro il West Ham

Evento: West Ham-Tottenham
Luogo: Optus Stadium, Perth
Quando: 12:00, 18 luglio 2023

Se la strada è quella giusta, il Tottenham lo capirà al termine dell'amichevole in programma martedì contro un avversario ostico come il West Ham. Si gioca in Australia, all'Optus Stadium di Perth, e il nuovo tecnico degli Spurs dovrebbe schierare i suoi con il 4-3-3 visto nell'ultimo biennio a Glasgow. Esordio per il giovane italiano Vicario, protetto dalla retroguardia composta dai centrali Romero e Dier e dai due terzini nuovi di zecca Porro e Romero. A centrocampo l'altro nuovo acquisto Maddison dovrebbe affiancare Sarr e Bissouma, mentre in attacco Harry Kane dovrebbe essere affiancato da Manor Solomon (acquistato a parametro zero e reduce dalla buona stagione col Fulham) e dal solito Son.

Uno sguardo anche alla probabile formazione del West Ham, reduce dall’esaltante trionfo finale in Conference League e voglioso di migliorare il suo rendimento in Premier League dopo una stagione tra i bassifondi. Senza Declan Rice, il tecnico David Moyes dovrebbe schierare i suoi con un 4-2-2-2 decisamente offensivo. Tra i pali c'è il polacco Fabianski, mentre il pacchetto arretrato dovrebbe essere composto da Angelo Ogbonna, dall'altro centrale Zouma e dai terzini Laing e Cresswell. A centrocampo il duo composto da Downes e Potts, mentre qualche metro più avanti dovrebbero agire gli esterni offensivi Bowen e Chesters. In attacco la coppia formata da Gianluca Scamacca (il cui destino sembra lontano dalla Premier) e da Danny Ings.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.