Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Liverpool
  1. Calcio
  2. Premier League

Premier League: Liverpool-West Ham, sfida d'alta classifica

Si completa la sesta giornata: i Reds ricevono gli Hammers e inseguono la quinta vittoria di fila, per il Chelsea ostacolo Aston Villa, il Brighton ospita il Bournemouth.

Evento: Liverpool-West Ham
Luogo: Anfield, Liverpool
Data: 24 settembre 2023
Orario: 15.00
Dove vederla: Sky

Confronto d'alta classifica ad Anfield, dove Liverpool e West Ham si sfidano nel pomeriggio di domenica 24 settembre. Allo stesso orario, alle 15:00, si giocano altre due sfide molto interessanti, quella tra il Brighton di De Zerbi e il Bournemouth e quella tra un Chelsea in evidente difficoltà e l'insidioso Aston Villa. Completa il quadro della sesta giornata di Premier League il match delle 17:30 tra Sheffield United e Newcastle. 

Liverpool per la quinta vittoria di fila

Dopo il pareggio di Stamford Bridge col Chelsea al debutto, il Liverpool ha sempre vinto. La squadra di Klopp ha regolato prima il Bournemouth (3-1), poi è andata a vincere a Newcastle (2-1), quindi ha travolto l'Aston Villa (3-0) e nell'ultimo turno ha sbancato in rimonta il terreno del Wolverhampton. In rimonta anche il successo esterno nella prima giornata della fase a gironi di Europa League sul campo degli austriaci del LASK, ribaltati nella ripresa (3-1 il finale) grazie alle reti di Nunez, Diaz e Salah. 

Insomma, un Liverpool che ha trovato solidità e continuità di risultati, anche se per un perfezionista come Klopp sono troppe le circostanze in cui i suoi sono stati costretti a partire da situazioni di svantaggio. Contro gli Hammers, i Reds andranno a caccia della quinta vittoria di fila in Premier. 

West Ham rilanciato dall'Europa League

Anche i londinesi sono reduci da un successo in Europa League. Giovedì hanno regolato i serbi del TSC, raggiunti e superati dopo la rete di Stanic in avvio di ripresa. Un autogol di Petrovic e i guizzi di Kudus e Soucek hanno firmato il definitivo 3-1 che ha consegnato alla squadra di Moyes i primi tre punti nella competizione e spazzato via il ricordo della sconfitta incassata il sabato precedente in Premier League contro il lanciatissimo Manchester City (1-3). 

Sono dieci i punti racimolati in cinque partite dagli Hammers, un bottino più che soddisfacente. Nelle tre gare giocate fuori casa, peraltro, l'undici di Moyes non ha ancora perso: dopo il pareggio all'esordio a Bournemouth, ha ottenuto infatti due vittorie a scapito di Brighton e Luton. Ad Anfield il West Ham proverà a confermare la sua imbattibilità lontano dalle mura amiche.

Liverpool-West Ham, probabili formazioni

Reds col 4-3-3: in porta Alisson, in difesa Gomes, Matip, Van Dijk e Robertson, a centrocampo Szoboszlai, Mac Allister e Jones, in attacco Gakpo, Jota e Salah. 

West Ham col 4-1-4-1: Areola tra i pali, Coufal, Zouma, Aguerd ed Emerson difensori, Alvarez play basso, quindi Bowen, Ward-Prowse, Soucek e Paqueta alle spalle di Antonio.

Premier League, le altre partite della domenica

Una sola vittoria nelle prime cinque giornate, appena cinque punti in classifica: è il magro bilancio del Chelsea targato Pochettino in questa fase iniziale di campionato. I Blues devono assolutamente vincere contro l'Aston Villa per riavvicinarsi alle prime posizioni, anche se non sarà facile avere ragione dell'insidiosa formazione di Emery, che di punti in classifica ne ha quattro in più ma che è reduce dalla rocambolesca sconfitta nella prima giornata di Conference League a Varsavia contro il Legia. Zaniolo e soci si sono arresi 3-2, rimontando due volte i polacchi con Duran e Digne per poi capitolare definitivamente a inizio ripresa dopo il gol di Muci. 

Ha perso al debutto in Europa anche il Brighton di De Zerbi, superato in casa dall'Aek Atene di una vecchia conoscenza del calcio italiano: Almeyda. Seagulls ko (2-3) nonostante la doppietta di Joao Pedro e vogliosi di riscatto in campionato, dove le cose invece stanno andando molto bene. Il Brighton, infatti, è quinto in classifica con 12 punti, frutto di quattro vittorie e una sola sconfitta, e può approfittare dei tanti scontri diretti tra le squadre d'alta classifica per scalare ulteriormente posizioni. 

Prima però bisognerà battere il Bournemouth, squadra che ha conquistato tre punti in classifica ma che non ha ancora vinto. L'undici di Iraola è reduce da due pareggi di fila, contro Brentford e Chelsea, e punta a ottenere un risultato positivo anche nella difficile trasferta di Brighton. 

Chiude il quadro il match delle 17:30 tra Sheffield United e Newcastle, coi padroni di casa a quota uno in classifica e gli ospiti a sei. La formazione allenata da Heckingbottom ha già quattro sconfitte sul groppone, quella di Howe è in leggera ripresa: dopo aver piegato il Brentford grazie a un rigore di Wilson nella ripresa, ha fermato il Milan a San Siro nella prima giornata di Champions, portando a casa un prezioso 0-0.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.