Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
it-it VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Premier League

Premier League: Liverpool e Brentford, vincere per l’obiettivo europeo

Gli uomini di Jurgen Klopp devono dare seguito al clamoroso 7-0 ai danni del Manchester United: sabato la sfida con il Bournemouth. Hickey e compagni in casa dell’Everton.

Evento:Bournemouth-Liverpool
Luogo: Vitality Stadium, Bournemouth
Quando: 13:30, 11 Marzo 2023
Dove vederla: Sky Sport

Vincere, senza se e senza ma. Bournemouth e Liverpool sono divisi da 21 punti in classifica ma sono uniti dalla necessità di conquistare l'intera posta in palio: la sfida del Vitality Stadium è in programma nel primo pomeriggio di sabato ed è valevole per la 27esima giornata di Premier League. Da un lato i padroni di casa, fanalino di coda del campionato dopo le recenti due sconfitte di fila, ma decisamente in corsa per la salvezza alla luce di una classifica che definire corta è dire poco (solo un punto di distanza, infatti, dal Leeds quartultimo). Obiettivi decisamente più ambiziosi per il Liverpool, quinta forza della Premier e reduce da un momento decisamente positivo in patria: 13 punti raccolti nelle ultime cinque gare, con in mezzo l'incidente di percorso (decisamente grosso, considerando il 2-5 finale) contro il Real Madrid in Champions League.

Le probabili formazioni di Bournemouth-Liverpool

Il Bournemouth si presenta in campo con il solito 5-4-1: tra i pali confermato l'ex juventino Neto, protetto dai tre centrali Chris Mepham, Jack Stephens e Marcos Senesi. Sugli esterni, chiamati a fare le due fasi, ecco gli esterni bassi Adam Smith e Jordan Zemura. Qualche metro più avanti, concentrandoci sempre sulle fasce laterali, conferme per Dango Ouattara e soprattutto per l'ex Sassuolo Hamed Junior Traorè, ancora alla ricerca della prima rete stagionale (ha totalizzato 4 presenze con gli inglesi e altre 11 con i neroverdi di Dionisi). 

Nella zona nevralgica del campo, invece, fiducia in Joe Rothwell e Philip Billing, alla prova del nove contro un reparto avversario muscolare ma anche imprevedibile. In attacco l'unica punta Dominic Solanke, costretto a migliorare un bottino di soli tre gol in questa edizione della Premier League (da aggiungere anche 4 assist in campionato e la rete siglata in FA Cup). Tra i padroni di casa assenti Stanislas, il gallese Brooks e l'ex romanista Matias Vina.

In casa Liverpool, invece, pesano ancora le defezioni del colombiano Luis Diaz e dell'ex Barcellona Thiago Alcantara. Nel consueto 4-3-3 di Jürgen Klopp, ecco il portiere Alisson Becker e la retroguardia composta da Ibrahima Konaté, Virgil van Dijk e i terzini Alexander-Arnold e Andrew Robertson. A centrocampo il brasiliano Fabinho dovrebbe essere affiancato da Harvey Elliott e Jordan Henderson. In attacco, invece, confermato il trio che ha fatto benissimo contro il Manchester United, asfaltato con un clamoroso 7-0: ecco, così, l'ultimo arrivato Cody Gakpo (l'olandese sta prendendo le misure, dopo qualche settimana di ambientamento) e ovviamente le certezze Mohamed Salah e Darwin Nunez. 

Le probabili formazioni di Everton-Brentford

Evento: Everton-Brentford
Luogo: Goodison Park, Liverpool
Quando: 16:00, 11 Marzo 2023
Dove vederla: Sky Sport

L'Everton deve compiere una mezza impresa: vincere contro un Brentford in serie positiva da 12 gare in Premier League e tirarsi così fuori dalla zona retrocessione. In campo nel pomeriggio di sabato, i padroni di casa devono dare seguito all'importante 2-2 in casa del Nottingham Forest, mentre gli ospiti sono in cerca di conferme dopo l'esaltante 3-2 contro il forte Fulham. In caso di vittoria si rilancerebbero addirittura in ottica Champions League, obiettivo che ad inizio stagione appariva decisamente fuori portata per le Bees di Thomas Frank.

I padroni di casa sperano di recuperare l'attaccante Dominic Calvert-Lewin, assente negli ultimi cinque match ufficiali. Nella probabile formazione dei Toffees ecco il portiere Jordan Pickford e la retroguardia composta dai centrali Michael Keane e James Tarkowski e dai terzini Seamus Coleman e Ben Godfrey. A centrocampo, nel consueto 4-3-2-1, la zona nevralgica dovrebbe essere nel segno di Amadou Onana, Idrissa Gana Gueye e Abdoulaye Doucoure. In attacco l'unica punta Demarai Gray dovrebbe essere supportata dagli esterni offensivi Alex Iwobi e Dwight McNeil.

Nel Brentford, invece, da segnalare l'assenza del solo Thomas Strakosha, portiere reduce da sei stagioni con la maglia della Lazio. Tra i pali spazio dunque per David Raya, mentre in difesa confermati Ben Mee, Ethan Pinnock e i terzini Aaron Hickey (ex Bologna) e Rico Henry. A centrocampo altre due vecchie conoscenze del campionato italiano come Mikkel Damsgaard e Christian Norgaard, affiancati dall'altro scandinavo Mathias Jensen. In attacco, a completare il solito 4-3-3, ecco il centravanti Ivan Toney e le ali Bryan Mbeumo e Yoane Wissa.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.