Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Premier League generic
  1. Calcio
  2. Premier League

Premier League: le gare di sabato. Spicca Manchester City-Bournemouth

Gli uomini di Guardiola cercano il terzo successo consecutivo per mettere pressione al Tottenham capolista. Manchester United in casa del Fulham.

Evento: Manchester City-Bournemouth
Luogo: Etihad Stadium, Manchester
Data: 4 novembre 2023
Orario: 16:00
Dove vederla: Sky Sport, NOW

Sabato importantissimo per entrambe le squadre. Nell’ambito dell’undicesima giornata di Premier League, il Manchester City di Guardiola ospita un Bournemouth da non sottovalutare, mentre il deludente Manchester United è di scena sul campo del Fulham. Tra le altre gare in programma sabato, c'è quella che vede protagonista il Brighton di Mister De Zerbi, in cerca di una vittoria che in campionato manca da più di un mese e precisamente dal tris ai danni dello stesso Bournemouth dello scorso 24 settembre. Una vita fa, ed è solo una parziale consolazione la vittoria in Europa League contro un Ajax che in Eredivisie è addirittura invischiato nella lotta per non retrocedere.

Le probabili formazioni di Manchester City-Bournemouth

Dopo le due sconfitte consecutive contro Wolverhampton e Arsenal, il Manchester City sembra avere ritrovato la retta via: indicativo, in questo senso, il recente 0-3 ai danni dei cugini del Manchester United, con doppietta del solito Erling Haaland e rete di Phil Foden. Per il match in programma sabato, Pep Guardiola deve ancora una volta rinunciare al belga Kevin De Bruyne, ma può fare di nuovo affidamento sul difensore Manuel Akanji, reduce da una giornata di squalifica. 

Lo svizzero dovrebbe essere alla guida della retroguardia a protezione del portiere Ederson e composta poi dall'altro centrale Ruben Dias e dai terzini Kyle Walker e Josko Gvardiol. Nella linea mediana Rodri è sicuro di partire dal primo minuto, mentre per l'altra maglia è ballottaggio tra il duttile John Stones e il regista Mateo Kovacic. Sulla trequarti, invece, il numero 10 Bernardo Silva dovrebbe essere affiancato dagli ultra offensivi Julián Álvarez e Jeremy Doky (quest’ultimo in netto vantaggio sul nazionale inglese Jack Grealish). In attacco, infine, la certezza Erling Haaland, fresco di secondo posto in ottica Pallone d’Oro e già in cerca del suo 14esimo gol stagionale.

C'è fiducia in casa Bournemouth, che una settimana fa ha raccolto la prima vittoria in questo campionato al cospetto del Burnley. Gli ospiti, però, devono fare i conti con tante defezioni: fuori gioco, infatti, lo squalificato Lewis Cook e gli infortunati Neto, Adams, Fredericks e Marcondes, a cui potrebbe aggiungersi l'acciaccato Randolph. Guardando alla probabile formazione, il Bournemouth dovrebbe proporre uno speculare 4-2-3-1 nel segno del portiere ex Inter Ionut Radu e della difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Max Aarons, Chris Mepham, Ilya Zabarnyi e Lloyd Kelly. A centrocampo ecco Alex Scott e Philip Billing, mentre nel ruolo di trequartista spazio a Antoine Semenyo, Ryan Christie e Marcus Tavernier. In attacco, infine, il centravanti Dominic Solanke.

Le probabili formazioni di Fulham-Manchester United

Evento: Fulham-Manchester United
Luogo: Craven Cottage, Londra
Data: 4 novembre 2023
Orario:13:30
Dove vederla: Sky Sport, NOW 

Il Fulham ha bisogno di punti salvezza, ma affronta i Red Devils senza giocatori fondamentali come Adama Traore, Kenny Tete, Issa Diop e Tosin Adarabioyo. Dando subito uno sguardo alla probabile formazione dei Cottagers, ecco il portiere Bernd Leno e la retroguardia composta dall’ex atalantino Timothy Castagne, dai centrali Calvin Bassey e Tim Ream e dell’esterno mancino Antonee Robinson. Nella linea mediana conferme per Harrison Reed e João Palhinha, mentre qualche metro più avanti dovrebbero agire i trequartisti Bobby Reid, Alex Iwobi e Willian. In attacco, infine, l'unica punta Raul Jimenez.

Il Manchester United ha assoluto bisogno dei tre punti per rilanciarsi in ottica Champions League, ma si ritrova ancora una volta senza giocatori del calibro di Luke Shaw e Lisandro Martinez. Per Ten Hag, la buona notizia è rappresentata dal ritorno del francese Raphael Varane, coadiuvato dall'altro centrale Harry Maguire e dai terzini Diogo Dalot e Sergio Reguilon. A centrocampo lo scozzese Scott McTominay sembra sicuro del posto, mentre per l’altra maglia è ballottaggio tra due ex protagonisti della Serie A come Christian Eriksen e Sofyan Amrabat. Sulla trequarti, alle spalle del centravanti Rasmus Hojlund, ecco i trequartisti Anthony, Bruno Fernandes e Marcus Rashford.

Le altre gare: lo Sheffield sogna il primo ruggito

Sabato sono quattro le gare che non prendiamo in esame in altri articoli, tutte in programma alle quattro del pomeriggio. C'è grande curiosità intorno alla sfida tra Brentford e West Ham, invischiate nelle zone di metà classifica: i padroni di casa si ritrovano ad inseguire ma stanno vivendo un ottimo momento, come testimoniano i recenti successi contro Burnley e Chelsea. In ottica salvezza, invece, il fanalino di coda Sheffield cerca il primo successo di questo campionato contro il Wolverhampton. Infine, il Burnley (reduce da tre sconfitte di fila) se la vede con il Crystal Palace del mitico Roy Hodgson.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.