Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Premier League

Premier League: le gare del sabato, riflettori su Liverpool e Aston Villa

Gli uomini di Klopp, in campo contro il Nottingham Forest, vogliono confermarsi squadra in ripresa dopo il 6-1 contro il Leeds. La truppa di Emery in casa del Brentford. Negli altri tre match si gioca la salvezza: occhio a Everton e Leicester.

Sabato ricco di emozioni per gli appassionati di Premier League. Nell'ambito della 32esima giornata del massimo campionato inglese, sono cinque le gare in programma nel pomeriggio: tra queste spicca la sfida tra Liverpool e Nottingham Forest, due squadre che devono raddrizzare la stagione dopo un 2023 decisamente deludente. Riflettori puntati soprattutto sui padroni di casa, apparsi in ripresa dopo i due pareggi consecutivi contro Chelsea e Arsenal e il roboante 1-6 in casa del Leeds di McKennie. 

L'obiettivo della truppa di Klopp è conquistare il secondo successo consecutivo e provare una disperata (e quantomeno complicata) scalata Champions, con il quarto posto adesso distante 9 punti. Tutt’altri obiettivi, invece, per il Nottingham Forest, in cerca di un risultato positivo per archiviare la serie di tre sconfitte di fila e avvicinarsi alla zona salvezza (il Leeds sedicesimo è distante due lunghezze).

Le probabili formazioni di Liverpool-Nottingham Forest

Evento: Liverpool-Nottingham Forest
Luogo: Anfield, Liverpool
Quando: 16:00, 22 Aprile 2023
Dove vederla: Sky Sport

Il Liverpool deve ancora una volta rinunciare a Naby Keita, Stefan Bajcetic e Calvin Ramsay, ma riabbraccia il colombiano Luis Diaz (che dovrebbe entrare in campo nella ripresa). Nel 4-3-3 dei padroni di casa, spazio al portiere Alisson e alla difesa composta dai centrali Konate e Van Dijk e dagli esterni bassi Alexander-Arnold e Robertson. 

Il faro di centrocampo dovrebbe essere ancora una volta il brasiliano Fabinho, affiancato dai soliti Jones ed Henderson, con Thiago Alcantara che dovrebbe ancora una volta partire dalla panchina. In attacco il portoghese Diogo Jota dovrebbe vincere ancora una volta il ballottaggio con Darwin Nunez e Roberto Firmino, mentre Salah e Gakpo dovrebbero nuovamente giocare dall'inizio.

Momento difficile, non solo sul piano dei risultati, per il Nottingham Forest: la squadra ospite deve fare i conti con un'infermeria stracolma, come testimoniano le assenze di Biancone, Richards, Wood, Boly e Kouyate, a cui potrebbero aggiungersi Yates, Aurier, Henderson e Gustavo Scarpa. Una vera e propria ecatombe. 

Guardando alla probabile formazione (3-5-2 il modulo) spazio al portiere Keylor Navas e alla linea difensiva all'insegna di Felipe, McKenna e Nikhate. A centrocampo occhio all'ex atalantino Remo Freuler, affiancato dagli altri interni Danilo e Mangala. Sugli esterni conferme per Williams e per il mancino brasiliano Renan Lodi. In attacco, infine, il duo composto da Johnson e Gibbs-White. 

Le probabili formazioni di Brentford-Aston Villa

Evento: Brentford-Aston Villa
Luogo: Brentford Community Stadium, Londra
Quando: 16:00, 22 Aprile 2023
Dove vederla: Sky Sport

L'altro match da non perdere è quello che vede protagoniste Brentford e Aston Villa. Se i padroni di casa sembrano avere tirato i remi in barca in ottica qualificazioni europee (inequivocabili le tre sconfitte di fila, con la vittoria che manca da un mese), gli ospiti invece - dopo 7 vittorie nelle ultime 8 gare - sognano addirittura di qualificarsi in Champions League per la prima volta dopo quarant'anni. 

Per quanto riguarda le probabili formazioni, il Brentford scende in campo con il solito 4-3-3: in porta c'è Raya, protetto da una difesa formata dai centrali Mee e Pinnock e dai terzini Hickey ed Henry. A centrocampo il trio nordico composto da Norgaard, Damsgaard e Jensen, mentre in attacco confermati il centravanti Toney e gli esterni offensivi Mbeumo e Wissa.

L'Aston Villa (4-2-3-1 il modulo) si affida invece al portiere campione del mondo Emiliano Martinez e al pacchetto difensivo nel segno di Konsa, dell'altro centrale Mings e dei terzini Young e Moreno. A centrocampo il duo Dendoncker-Luiz, mentre sulla linea dei trequartisti dovrebbero essere confermati il rifinitore Buendia e i laterali dalle spiccate doti offensive McGinn e Ramsey. In attacco l'unica punta Ollie Watkins, in cerca della 16esima rete stagionale.

Le altre tre gare in programma: in palio punti salvezza pesantissimi

Sempre sabato, la 32esima giornata di Premier League ci propone tre gare che potrebbero risultare decisive in ottica salvezza. Occhio soprattutto alla sfida tra Leicester e Wolverhampton: le Foxes vengono da quattro K.O. di fila e si ritrovano al penultimo posto; situazione decisamente più tranquilla per gli ospiti, che vengono da due successi consecutivi e che possono fare leva su 7 punti di vantaggio sulla zona rossa. 

Come i Wolves, anche il Crystal Palace può tirarsi definitivamente fuori dalle sabbie mobili: le Aquile, rigenerate dalla cura Hodgson e reduci da tre successi consecutivi, affrontano un Everton in caduta libera (solo due punti nelle ultime quattro gare).

Chiude il programma del sabato la sfida tra Fulham e Leeds: i padroni di casa hanno messo fine ad una lunghissima crisi di risultati con il recente successo contro lo stesso Everton e sono quasi certi della permanenza in Premier. Tutt'altra musica per il Leeds, che può fare leva su soli due punti di vantaggio sul Nottingham Forest e che non può permettersi altri passi falsi dopo le ultime sconfitte contro Crystal Palace e Liverpool.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.