Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Premier League generic
  1. Calcio
  2. Premier League

Premier League, le gare del sabato: il City ospita il Leicester

Sette sfide per il massimo campionato inglese: gli uomini di Guardiola vogliono mettere pressione all’Arsenal, mentre il Newcastle cerca punti Champions in casa dell’Aston Villa.

Il sabato di Premier League regala sette gare da vivere tutte d'un fiato. Con uno sguardo alla lotta per il titolo, nella 31esima giornata spicca la sfida serale che vede protagonista il Manchester City: gli uomini di Guardiola, reduci da una prova sontuosa contro il Bayern Monaco, ospitano un Leicester che - nello stupore generale - occupa il penultimo posto in graduatoria. 

Occhio, poi, alle velleità Champions di Newcastle e Tottenham e ad un Chelsea che ha assoluto bisogno di riscatto dopo tante sconfitte e il ritorno in panchina del figliol prodigo Frank Lampard.

Le gare in programma sabato per la 31esima giornata

Aston Villa-Newcastle (ore 13:30)

Chelsea-Brighton (ore 16:00)

Everton-Fulham

Southampton-Crystal Palace

Tottenham-Bournemouth

Wolves-Brentford

Manchester City-Leicester (ore 18:30)

Le probabili formazioni di Manchester City-Leicester

Evento: Manchester City-Leicester
Luogo: Etihad Stadium, Manchester
Quando: 18:30, 15 Aprile 2023
Dove vederla: Sky

Iniziamo dall’ultima gara in programma. Il City ha bisogno di una vittoria per mettere ulteriore pressione all’Arsenal capolista, che ha giocato una gara in più ed è distante solo sei punti. I padroni di casa devono ancora una volta fare a meno del talentuoso Phil Foden, ancora alle prese con i postumi di una appendicite. 

Nessun problema, invece, per il belga Kevin De Bruyne, che aveva riscontrato dei problemi al termine della sfida con il Bayern. L'ex Chelsea è ancora una volta il fulcro del gioco nel camaleontico 4-2-1-3 proposto da Pep Guardiola. De Bruyne dovrebbe giocare tra le linee, supportato dai mediani Rodri e Gundogan: riflettori puntati soprattutto sullo spagnolo, autore di una rete clamorosa nell'ultimo match di Champions League. 

In attacco, impensabile rinunciare al mostruoso Erling Haaland, mentre sugli esterni Mahrez, Grealish e Bernardo Silva sono in lizza per due maglie. In difesa, invece, davanti al portiere Ederson, ecco i centrali Akanji e Dias e i terzini Lewis e Aké, con Stones che dovrebbe riposare dopo la "masterclass tattica" dei precedenti impegni (ha giocato da mediano e terzino, lui che di mestiere fa il centrale).

Il Leicester guidato da Dean Smith (che ha sostituito il deludente Brendan Rodgers) si presenta all'Etihad senza gli infortunati Tielemans, Justin e Bertrand, a cui potrebbe aggiungersi l'acciaccato Harvey Barnes. Nella probabile formazione delle Foxes (4-2-3-1 il modulo), spazio al portiere Iversen e ai centrali Evans e Faes e ai terzini Castagne e Kristiansen. 

A centrocampo il duo composto da Ndidi e Dewsbury-Hall, mentre sulla trequarti dovrebbero agire il rifinitore Maddison e gli esterni offensivi Ricardo e Tete. In attacco fiducia nella leggenda vivente Jamie Vardy, autore di sole 4 reti in questa stagione.

Le probabili formazioni di Aston Villa-Newcastle

Il primo match del sabato vede invece protagoniste due squadre in grandissima forma come Aston Villa e Newcastle: i padroni di casa vengono da quattro vittorie consecutive e si sono rilanciati definitivamente in ottica quinto posto; gli ospiti, invece, sono a quota 56 punti e - forti dei recenti cinque successi di fila - sognano il ritorno in Champions League dopo la bellezza di vent'anni.

In ottica probabili formazioni, la squadra di casa - senza Bailey, Coutinho, Kamara e Cash - dovrebbe proporre il portiere campione del mondo Martinez e la retroguardia nel segno di Konsa, Mings e dei terzini Ashley Young e Moreno. A centrocampo tutto passa per i piedi di McGinn e Luiz, mentre il trio di rifinitori dovrebbe essere composto da Traoré, Buendia e Ramsey. In attacco l'unica punta Ollie Watkins, in cerca della rete numero 13 della sua stagione.

Il Newcastle deve invece rinunciare al lungodegente Emil Krafth, ma può riabbracciare Saint-Maximin e Miguel Almiron. Nella probabile formazione dei bianconeri spazio al portiere Pope e al pacchetto arretrato all'insegna di Schar, dell'altro centrale Botman e dei terzini Trippier e Burn. 

A centrocampo ecco il solito Bruno Guimaraes (in campo nonostante i problemi alla caviglia), coadiuvato dagli altri interni Longstaff e Joelinton. In attacco, a completare il 4-3-3 ospite, confermati gli esterni Almiron e Murphy e il centravanti Callum Wilson, autore quest'ultimo di 10 gol in 22 presenze (la metà partendo dalla panchina).

Le altre gare in programma: il Chelsea contro il Brighton di De Zerbi. Vietati errori per Tottenham ed Everton

Le altre cinque gare sono tutte in programma alle 16:00: occhio a Chelsea-Brighton, con i londinesi chiamati a vincere per allontanarsi dalle parte destra della classifica; la compagine ospite guidata da De Zerbi, invece, sogna un altro successo prestigioso per avvicinarsi alla zona Europa League. 

Rimanendo tra i piani alti, il Tottenham di Stellini non può sbagliare contro il Bournemouth, mentre l’ambizioso Brentford fa visita ad un Wolverhampton in ripresa ma ancora lontano dalla “safe zone” in chiave retrocessione. 

Chiudiamo questa carrellata con due match che possono dire tanto proprio in ottica salvezza: situazione decisamente difficile per l’Everton, ancora fermo a quota 27 punti e terzultimo a braccetto con il Nottingham Forest. I Toffees devono assolutamente vincere contro il Fulham, a sua volta protagonista di una involuzione sconcertante nel segno di 4 sconfitte consecutive (così sono svaniti i sogni europei e, anzi, ci sono da conquistare gli ultimi punti per conservare la categoria). 

L'altro match in programma sabato mette a confronto il fanalino di coda Southampton e un Crystal Palace rigenerato dall’eterno Roy Hodgson.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.