Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Liverpool
  1. Calcio
  2. Premier League

Premier League: in campo la storia con Liverpool-Manchester United

Un confronto che prescinde dalla posta in palio e dai punti e che mette di fronte due dei club più prestigiosi in circolazione. L’ultima sfida finì 7-0 per il Liverpool con il Manchester United che cerca vendetta.

Evento: Liverpool-Manchester United
Luogo: Anfield (Liverpool)
Data: 17 dicembre 2023
Orario:17:30
Dove vederla: Sky Sport Uno (201) e in streaming su NOW e Sky Go

Il menù della diciassettesima giornata di Premier League è decisamente ricco. Ad impreziosirlo ulteriormente un match di cartello del calibro di Liverpool-Manchester United. Si affrontano due dei club più importanti non solo d’Inghilterra ma del mondo, sebbene i Red Devils non stiano vivendo uno dei momenti più brillanti della loro gloriosa storia. Non si tratta di un derby vero e proprio ma la rivalità è davvero accesa per una partita particolarmente sentita da entrambe le tifoserie. I precedenti in totale, sommando tutte le competizioni, sono ben 211, con bilancio favorevole allo United che ha vinto 82 volte contro le 71 dei Reds. Completano il quadro i 58 pareggi. 

Il primo North West Derby, così come viene definito l’incontro in patria, fu giocato in amichevole il 28 aprile del 1894 con vittoria per 2-0 del Liverpool. Molti ricorderanno l’ultimo confronto tra i due team del 5 marzo 2023, nel quale si è verificato il successo più largo in assoluto da parte dei Reds con un clamoroso 7-0. Per quello dei Red Devils bisogna scavare più a fondo e tornare indietro con la lancetta al 1946 con un altrettanto imponente 5-0. La partita con più gol in assoluto invece fu il 7-4 dei Reds del 25 marzo 1908. Insomma, lo spettacolo è quasi sempre garantito quando in campo ci sono loro in una gara che va anche oltre la semplice posta in palio dei punti, comunque importante.

Come arriva il Liverpool

Il Liverpool arriva all’appuntamento da primo in classifica. Da un anno all’altro la squadra di Jürgen Klopp ha ribaltato completamente il proprio rendimento. Sul mercato il reparto rivoluzionato è stato quello del centrocampo, evidentemente ritenuto non più all’altezza delle ambizioni del club. In quel settore sono state concentrate tutte le risorse economiche con gli arrivi di Szoboszlai, Mac Allister, Gravenberch ed Endo. 

Il resto lo hanno fatto i campioni comunque già presenti in rosa, tra i quali Momo Salah, naturalmente, cha ha resistito alle sirene arabe e ha già messo a segno 11 reti in campionato. Una nuova vita, insomma, nella città dei Beatles nella speranza di reggere alla lunga il confronto con il Manchester City. Senza dimenticare un Arsenal ancora fortemente sul pezzo.

Come arriva il Manchester United

Se il Liverpool ha svoltato, per il Manchester United invece i segnali positivi lanciati nella scorsa stagione sono stati quasi del tutto spazzati via dall’inizio di quella attuale. Il team guidato da Erik ten Hag pare essersi smarrito: la conferma è arrivata dalla Champions League, nella quale sono addirittura arrivati ultimi in un girone non così complicato con Copenaghen e Galatasaray. 

In Premier League l’ultima sgambata dei Red Devils è stata sconfortante con lo 0-3 interno rimediato contro una squadra in salute ma che lotta per non retrocedere come il Bournemouth. A gennaio potrebbe esserci una vera e propria rivoluzione per un club che i soldi li ha spesi ma evidentemente non così bene come si riteneva. Anche il portiere ex Inter Onana è finito sul banco degli imputati con una serie di errori che in Italia non gli avevamo mai visto fare. Probabilmente l’ambiente poco sereno che si respira in casa United non aiuta nelle performance dei calciatori in campo.

Le probabili formazioni di Liverpool-Manchester United

Solito 4-3-3 per il Liverpool con Alisson in porta; linea difensiva formata da Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk e Tsimikas. Elliot, Endo e Szoboszlai sono i centrocampisti; in attacco Darwin Núñez è il riferimento centrale con Salah e Luis Diaz ai lati.

Nello United davanti ad Onana troviamo Wan-Bissaka, Lindelof, Varane e Diogo Dalot. Mediana a due con McTominay e Amrabat; Rashford, Mainoo e Garnacho sono i trequartisti alle spalle dell’unica punta Hojlund.

Dove vedere Liverpool-Manchester United in TV e in streaming

Tutta la Premier League è solo su Sky. Non fa eccezione neppure Liverpool-Manchester United in scena domenica 17 dicembre alle ore 17:30. Per vederla occorre sintonizzarsi sul canale Sky Sport Uno (201). L’evento è naturalmente visibile anche in streaming su Sky Go o NOW. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.