Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Premier League

Premier League: Everton-Newcastle, tra salvezza e sogno Champions

Toffees in un buon momento, ma pagano la pesante penalizzazione. In attacco spicca il maliano Decoure. Molte assenze tra i bianconeri: occhio ad Alexander Isak.

Evento: Everton-Newcastle
Luogo: Goodison Park
Data: 7 dicembre 2023
Orario: 20:30
Dove vederla: Sky Sport Arena, NOW

L'Everton ha assoluto bisogno della sesta vittoria in campionato, per agguantare il quartultimo posto e mettere un altro tassello in ottica salvezza. I Toffees - che devono fare i conti con il pesantissimo -10 inflitto dalla Federazione - ospitano un avversario ostico e dalle grandi ambizioni come il Newcastle di Eddie Howe. 

I bianconeri, però, devono fare i conti con un numero impressionante di defezioni, addirittura dodici. Stesso non si può dire per i padroni di casa, che si ritrovano con una infermeria quasi vuota: a pesare, in questo caso, sono la pressione per la già citata penalizzazione e il conseguente spettro retrocessione.

Dove vedere Everton-Newcastle in televisione e streaming

Come succede ormai da anni, la Premier League è un’esclusiva Sky: così, la gara tra Everton e Newcastle è proposta in diretta televisiva sul canale Sky Sport Arena. L’evento può essere seguito con qualsiasi televisore (non per forza di ultima generazione) con il classico decoder, previo abbonamento alla emittente pay-per-view. In ottica streaming, invece, gli stessi abbonati possono utilizzare l’app Sky Go. Per NOW, sempre tramite connessione internet, serve una sottoscrizione a parte.

Le probabili formazioni di Everton-Newcastle

Everton (4-4-1-1): Pickford, Young, Tarkowski, Branthwaite, Mykolenko; Harrison, Garner, Gueye, McNeil; Doucoure; Beto. Allenatore: Dyche.

Newcastle (4-3-3): Pope, Trippier, Lascelles, Schar, Livramento; Miley, Bruno Guimaraes, Joelinton; Almiron, Isak, Gordon. Allenatore: Howe.

Come arriva l’Everton

Si gioca per la 14esima giornata di Premier League e la sconfitta del Luton nell'anticipo del martedì dà nuova linfa ad un Everton che potrebbe finalmente ritrovarsi in zona salvezza. Il tecnico Sean Dyche deve ancora una volta rinunciare a Dele Alli e Andre Gomes, ma spera di recuperare il belga Amadou Onana e l'attaccante Dominic Calvert-Lewin, entrambi assenti nel recente (importantissimo) successo in casa del Nottingham Forest. Contro il Newcastle, l'undici titolare dovrebbe essere lo stesso visto al City Ground: riflettori puntati sull'attaccante ex Udinese Beto, che - dopo avere raggiunto la doppia cifra in entrambe le stagioni in Serie A - è ancora alla ricerca del primo gol in Premier League. 

Decisamente meglio ha fatto il maliano Abdoulaye Decoure, già a quota 4 reti, due in più dell'esterno Vitali Mykolenko, anche lui tra i titolari. Se l’ucraino occupa l’out di sinistra, sulla fascia opposta dovrebbe essere confermato l’ex interista Ashley Young, classe '85 che non sembra proprio intenzionato a dire addio al calcio giocato. Al centro della difesa, invece, scontata la presenza di James Tarkowski, tra i migliori in campo contro il Nottingham.

Come arriva il Newcastle

Tante assenze per il Newcastle, senza giocatori del calibro di Botman, Longstaff, Barnes, Tonali, Manquillo, Murphy, Willock e Wilson, per citare alcuni dei più importanti. Nonostante l'infermeria affollatissima, i bianconeri vengono dalle due vittorie fondamentali contro le big Chelsea e Manchester United, ritrovandosi adesso a soli 3 punti dall'Aston Villa quarto in graduatoria. 

In ottica probabili formazioni, Mister Howe dovrebbe nuovamente affidarsi al centravanti della nazionale svedese Alexander Isak, in cerca del decimo gol stagionale tra campionato e coppe. A centrocampo riflettori puntati sul lusitano Bruno Guimaraes, mentre nella retroguardia è scontata la conferma del terzino destro Trippier e del centrale svizzero Schar.

I precedenti tra le due squadre

Primo scontro diretto stagionale tra le due squadre. Lo scorso aprile, proprio al Goodison Park di Liverpool, netto 1-4 del Newcastle con doppietta del centrocampista Jacob Murphy, uno dei tanti assenti in casa bianconera. Per l'ultimo successo dell'Everton dobbiamo tornare indietro fino al 17 marzo 2022, data dell'1-0 con rete al fotofinish del nigeriano Alex Iwobi, nel frattempo passato al Fulham.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.