Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Premier League

Premier League: è anche il giorno di Brighton-Liverpool

Ottava giornata del campionato inglese caratterizzata dai big match. Gustoso il confronto tra De Zerbi e Klopp alle prese con l’ambizione di lottare per i primi posti del torneo. 

Evento: Brighton-Liverpool
Luogo: AMEX Arena, Brighton
Data: 8 ottobre 2023
Orario: ore 15:00
Dove vederla: Sky Sport Max. In streaming su Sky Go e NOW

Menù ricco in questa ottava giornata di campionato. Tra i big match in programma per questo turno ce n’è uno che si preannuncia davvero spettacolare. All’AMEX Arena si affrontano infatti il Brighton di Roberto De Zerbi e il Liverpool di Jürgen Klopp, due club nei quali la figura dell’allenatore certamente spicca notevolmente. Si tratta infatti di due tecnici con filosofie di gioco diverse, ma che hanno ottenuto e stanno ottenendo risultati importanti. Naturalmente l’italiano è solo all’inizio di un percorso, mentre il tedesco è già un big consolidato con una Champions League in bacheca. 

Il bilancio recente dei confronti diretti è favorevole ai Seagulls che hanno vinto sia all’andata che al ritorno nella scorsa annata. L’ultimo successo dei Reds è del 12 marzo 2022 con le reti di Luis Diaz e Salah. Nella precedente giornata, sia il Brighton che il Liverpool hanno perso, con i Reds che almeno si sono consolati in coppa. La classifica resta comunque positiva per tutte e due, seppur con obiettivi diversi dettati dal differente blasone delle rispettive maglie.

Come arriva il Brighton

Il Brighton ha un attimo rallentato i giri del motore nelle ultime settimane. Prima la sconfitta in Coppa di Lega, con conseguente eliminazione, contro il Chelsea. Poi quella successiva, davvero pesante, rimediata in casa dell’Aston Villa in Premier con addirittura sei reti subite. Infine, per concludere, in settimana è servita una rimonta disperata per evitare il terzo ko consecutivo, stavolta in Europa League. 

Dopo essere andati sotto di due gol, i Seagulls si sono rimessi in carreggiata con una formidabile ripresa a Marsiglia pareggiando i conti con le reti di Pascal Groß e Joao Pedro su calcio di rigore. Ma inevitabilmente, dopo l’ultima brillante annata, l’asticella delle aspettative si è parecchio alzata da queste parti. L’obiettivo Europa riparte dall’AMEX Arena contro il Liverpool. 

Come arriva il Liverpool

Il Tottenham di Ange Postecoglou è una bella gatta da pelare e se n’è accorto direttamente anche il Liverpool nella precedente giornata. Gli Spurs, comunque, sono passati soltanto al 96esimo con l’autogol di Matip che ha fatto crollare il muro eretto dai Reds, che hanno giocato a lungo in inferiorità numerica. Ko già digerito grazie all’impegno infrasettimanale europeo nel quale la squadra di Jürgen Klopp ha superato con un gol per tempo l’Union SG con le firme di Gravenberch e Diogo Jota. 

In Europa League Salah e compagni sono primi a punteggio pieno, ma anche la classifica di Premier resta buona per un team tornato competitivo dopo che nella scorsa stagione per lunghi tratti non lo era stato. Serve continuità per puntare al titolo: ce la può fare questo Liverpool?

Le probabili formazioni di Brighton-Liverpool

4-2-3-1 per il Brighton con Steele in porta; linea difensiva formata da Veltman, Van Hecke, Dunk ed Estupiñán; Hinshelwood e Gilmour in mediana; davanti March, Welbeck e Mitoma sono in trequartisti dietro la punta Ferguson.

Nel Liverpool davanti ad Alisson troviamo Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk e Robertson; Szoboszlai, Mac Allister e Gravenberch nel centrocampo di qualità dei Reds; in attacco c’è Gakpo centravanti con Salah e Diaz ai lati.

Le altre due partite del pomeriggio di Premier: gli avversari di Newcastle e Aston Villa

Domenica alle 15:00 gli impegni della Premier League non riguardano soltanto il confronto tra Brighton e Liverpool. Ci sono infatti altre due partite in programma nel medesimo orario. Altrettanto bella, considerata la classifica, è quella dell’Olympic Stadium tra West Ham e Newcastle. Un solo punto separa le due squadre e, contrariamente a quanto ci si potesse immaginare, davanti ci sono gli Hammers, ripartiti seriamente dopo una stagione tribolata come quella scorsa conclusasi poi col botto della Conference League. I bianconeri, comunque, sono gasati dal canto loro per la magnifica vittoria ottenuta contro il Paris Saint-Germain in Champions e necessitano ora alzare il ritmo anche in campionato. 

Chiudiamo quindi il pomeriggio con Wolverhampton-Aston Villa. Naturalmente gli obiettivi sono ben diversi tra le due compagini con i padroni di casa che cercano il terzo risultato utile consecutivo per allontanarsi dai bassifondi della graduatoria. Ben diverso, ovviamente, il discorso per il team di Unai Emery che ha vinto quattro delle ultime cinque partite e sogna, con legittime ambizioni, di poter entrare tra le prime quattro di Premier League. La strada è bella lunga e passa anche attraverso la sfida con i lupi.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.