Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
freccette
  1. Altri Sport

Premier League Darts 2024: tutto pronto per la night 7 di Nottingham

Humphries vince la sesta giornata a Brighton e si porta ad appena due punti da un Michael van Gerwen inaspettatamente in crisi. Si gioca ancora nella serata di giovedì.

Evento:

Night 7 Premier League Darts 2024

Luogo:

Motorpoint Arena, Nottingham

Data:

14 marzo 2024

Orario:

20:10-24:00

Dove vederla:

PDC TV

Premier League Darts sempre più avvincente. Il campionissimo Michael van Gerwen incappa nella seconda serata storta consecutiva, venendo sconfitto ai quarti di finale anche nella sesta giornata di Brighton. Così, a farsi sotto sono i diretti inseguitori, con il campione del mondo in carica Luke Humphries che si trova adesso a sole due lunghezze dall’olandese. Tutto riaperto, insomma, nell’edizione del celebre torneo di freccette che quest’anno si gioca quasi totalmente in Gran Bretagna. Dopo le prime puntate a Cardiff, Berlino, Glasgow, Newcastle, Exeter e Brighton, gli otto massimi interpreti di questa disciplina si ritrovano giovedì sera alla Motorpoint Arena di Nottingham per l’attesissima night-7.

La classifica provvisoria della Premier League Darts 2024

Dopo la mini-fuga iniziale del già citato van Gerwen, di settimana in settimana la classifica si sta accorciando sempre di più, come certifica la presenza di cinque giocatori in appena cinque punti. Alle spalle dell’olandese e di Humphries, troviamo l’enfant prodige Luke Littler e Rob Cross, entrambi a quota 11, seguiti a ruota dall’altro big Michael Smith. In fondo alla classifica, fanno tanto rumore gli zero punti del mitico Peter Wright.

La classifica

Michael van Gerwen

15 punti

Luke Humphries

12 punti

Luke Littler

11 punti

Rob Cross

11 punti

Michael Smith

10 punti

Nathan Aspinall

8 punti

Gerwyn Price

5 punti

Peter Wright

0 punti

Il programma della night-7 di Nottingham

Come da tradizione, gli otto campioni di freccette si sfidano in quarti di finale sempre diversi e senza teste di serie di sorta. I riflettori sono ovviamente puntati su Michael van Gerwen, chiamato al riscatto dopo le recenti sconfitte contro Cross e lo stesso Humphries (da aggiungere agli altri due K.O. negli UK Open e nell'European Tour). Il classe '89 nativo di Boxtel deve però vedersela con un giocatore imprevedibile come Luke Littler: il talento in erba è reduce dall'entusiasmante trionfo in finale nell'European Tour 1, riuscendo ad avere la meglio di Cross in finale e precedentemente degli altri big Pietreczko, Wattimena, Heta, Ratajski e de Sousa.

Occhio, poi, al numero 1 al mondo Luke Humphries, che nell'European Tour non è andato oltre gara-2 (sconfitta contro l'altro britannico Searle). Sconfitta all'alba del torneo continentale anche per lo sfidante Michael Smith: curiosamente, si sfidano subito i due contendenti dell'ultima finale in quel di Brighton.

Ad aprire la serata di Nottingham sarà la sfida tra Peter Wright e il gallese Gerwyn Price: attenzione allo scozzese, ancora all’asciutto, ma apparso in ripresa all'European Tour, con tanto di successo in gara-2 contro van Gerwen. Alle 21:40, invece, ecco il confronto tra l'ambizioso Rob Cross e un Nathan Aspinall voglioso di ripetere la buona prova della night 5 di Exeter.

Premier League Darts 2024: le gare dei quarti di finale con gli orari

20:10:

Wright-Price

20:40:

Humphries-Smith

21:10:

Van Gerwen-Littler

21:40:

Cross-Aspinall

Dove vedere la Premier League Darts in TV

Per guardare la Premier League di Darts edizione 2024 occorre collegarsi sul sito ufficiale della Professional Darts Corporation pdc.it. L’evento è disponibile anche in streaming attraverso la piattaforma PDC TV.

Come sono andate le cose nella night-6 di Brighton

Humphries ha un solo obiettivo: confermarsi il più forte di tutti. Il campione del mondo ha messo le cose in chiaro nella night-6 di Brighton, vincendo in scioltezza tutti e tre i match che lo hanno visto protagonista. Solo otto i parziali concessi dal 29enne di Newbury, a dimostrazione di una superiorità che almeno per una serata è apparsa schiacciante: a dimostrarlo non tanto il successo più largo, quello per 6-2 ai danni di Gerwyn Price nei quarti di finale, ma l'incredibile media esibita nella semifinale contro l'ostico Rob Cross: un 113,71 che definire superlativo è poco. Risultato di 6-3 anche in finale contro il redivivo Michael Smith, con una media più umana di 101.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.