Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Premier League

Premier League: Arsenal-Liverpool, che sfida per il primato

L’Arsenal di Arteta sogna di riaprire il campionato: in caso di vittoria, il Liverpool capolista sarebbe ad appena 2 punti. Occhio agli attaccanti Saka e Luis Diaz.

Evento:Arsenal-Liverpool
Luogo: Emirates Stadium, Londra
Data: 4 febbraio 2024
Orario: 17:30
Dove vederla: Sky Sport, NOW

L’Arsenal può riaprire la corsa per il titolo. Domenica all’Emirates Stadium, nell'ambito della 23esima giornata di Premier League, c'è il Liverpool capolista: una vittoria porterebbe i Gunners ad appena due punti dai Reds, favorendo al contempo un Manchester City che deve ancora recuperare un match. Insomma, situazione a dir poco intricata in terra inglese, con gli uomini di Arteta chiamati a conquistare il terzo successo di fila in campionato, così da mettersi alle spalle un mese di dicembre oltremodo deludente, segnato da ben quattro K.O. Decisamente migliore la situazione in casa Liverpool, come certifica la serie di undici risultati utili consecutivi, con tanto di otto vittorie e passaggi del turno in serie in FA Cup e EFL Cup.

Terzo scontro diretto in poco più di un mese

Curiosamente, le due squadre si affrontano per la terza volta dal 23 dicembre a questa parte. Prima di Natale il pareggio in campionato con reti di Gabriel e Salah. Un mese fa, invece, il successo proprio in EFL Cup con autogol dell’ex Spezia Kiwior e raddoppio nel finale del colombiano Luis Diaz. L’ultimo successo dell’Arsenal risale all’ottobre 2022 e nello specifico al pirotecnico 3-2 condito dalla doppietta di Saka.

Le probabili formazioni di Arsenal-Liverpool

Arsenal (4-3-3): Raya, White, Saliba, Gabriel, Zinchenko; Rice, Havertz, Odegaard; Saka, Martinelli, Gabriel Jesus. Allenatore: Arteta.

Liverpool (4-3-3): Alisson, Bradley, Konaté, Van Dijk, J. Gomez; Szoboszlai, Mac Allister, Jones; Diogo Jota, Gakpo, L. Diaz. Allenatore: Klopp.

Come arriva l’Arsenal

Due vittorie consecutive, con tanto di 7 gol realizzati e solo uno subito. Questo il biglietto da visita dell'Arsenal, che cerca la svolta di una stagione segnata da alti e bassi. Per la sfida con il Liverpool, il tecnico Mikel Arteta deve sicuramente rinunciare al giapponese Tomiyasu (impegnato in Coppa d'Asia) e agli infortunati Thomas Partey e Timber. In dubbio il portoghese Fabio Vieira: l'ex Fulham potrebbe rivedersi in panchina dopo un'assenza di oltre due mesi per infortunio.

In ottica probabili formazioni, i Gunners rimangono fedeli al classico 4-3-3: la novità è rappresentata dal ritorno dal primo minuto di Kai Havertz, in panchina contro il Nottingham Forest. Smith Rowe sembra così destinato a fare il percorso inverso. In attacco Saka e Martinelli dovrebbero agire a supporto del brasiliano Gabriel Jesus, mentre in difesa confermati White e Zinchenko sugli esterni.

Come arriva il Liverpool

Il Liverpool è tornato una macchina perfetta: Klopp, al suo ultimo anno alla guida dei Reds, ha rimesso in sesto una squadra che propone un calcio allo stesso tempo pragmatico e spettacolare. Una squadra che non ha paura delle assenze, anche di quelle pesanti: l'ex tecnico del Borussia Dortmund si ritrova, infatti, senza il top player Momo Salah e altri elementi di spessore come Wataru Endo (anche lui in Coppa d'Asia con il Giappone), Thiago Alcantara e Stefan Bajcetic. In dubbio anche l’attaccante uruguaiano Darwin Nunez, alle prese con un problema alla caviglia.

In caso di mancato recupero del centravanti sudamericano, pronta la soluzione più tecnica con Cody Gakpo, giocatore che vuole un ruolo da protagonista anche in campionato dopo le ottime prove in Europa League ed EFL Cup (6 gol contro gli appena 3 realizzati in questa edizione della Premier). Al fianco dell'olandese scontata la presenza di Diogo Jota e Luis Diaz, mentre a centrocampo è impensabile rinunciare al fortissimo Szoboszlai e ai motorini Mac Allister e Jones. In difesa confermato il giovane nordirlandese Conor Bradley.

Dove vedere Arsenal-Liverpool in televisione e streaming

Le migliori gare della Premier League sono un’esclusiva Sky. La sfida tra Arsenal e Liverpool è  dunque proposta in diretta televisiva sul canale Sky Sport Uno. L’evento può essere seguito con qualsiasi televisore (non per forza di ultima generazione) con il classico decoder, previo abbonamento alla emittente pay-per-view. In ottica streaming, invece, gli stessi abbonati possono utilizzare l’app Sky Go. Per NOW, sempre tramite connessione internet, serve una sottoscrizione a parte.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.