Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie B

Playoff Serie B: Cagliari-Parma, primo atto di una supersfida

Sardi galvanizzati dal successo nel primo turno con il Venezia: la squadra di Ranieri può fare leva su un attacco di categoria superiore. I Ducali, invece, si sono qualificati direttamente dopo avere conquistato il quarto posto nella stagione regolare.

Evento: Cagliari-Parma
Luogo: Unipol Domus, Cagliari
Quando: 20:30, 30 maggio 2023
Dove vederla: Dazn, Sky Sport Uno, Helbiz Live

Una doppia sfida nel segno della storia e del blasone. Cagliari e Parma sognano il ritorno a casa, in quella massima serie che li ha visti protagonisti per molte stagioni. Questa sera la sfida da non sbagliare valevole per l'andata delle semifinali play-off di Serie B. Si gioca in casa dei sardi, che hanno chiuso la regular season al quinto posto e si sono poi imposti nel primo turno contro il forte Venezia di Paolo Vanoli. 

Il Parma, invece, è in cerca di conferme dopo avere conquistato il quarto posto al termine di una lunga ed entusiasmante cavalcata nel girone di ritorno. Le due compagini si affrontano per la terza volta in questa stagione: il bilancio è a favore dei ducali, alla luce del pareggio nella sfida d'andata e del successo di un mese fa con il risultato di 2-1 (vantaggio iniziale di Lapadula e rimonta nel segno di Vazquez e Man).

Cagliari, tutto sul re dei bomber Gianluca Lapadula, l’italo-peruviano che da solo ha steso il Venezia

Il tecnico Claudio Ranieri dovrebbe affidarsi al suo undici ideale in salsa rossoblu. I riflettori sono ovviamente puntati sull'attaccante italo-peruviano Gianluca Lapadula, capocannoniere del campionato di Serie B con 21 gol. L’ex Milan è stato protagonista di una prova sontuosa anche nel decisivo match con il Venezia, con una doppietta nel primo tempo che ha letteralmente tagliato le gambe a Pohjanpalo e compagni. 

Al fianco del forte centravanti, destinato comunque a tornare in Serie A (forte l'interessamento dell'Udinese), ecco un altro cliente scomodo per le difese avversarie come Leonardo Pavoletti, autore però di sole 6 reti in questa stagione. Alle loro spalle, nell'ormai consueto 4-3-1-2, spazio al trequartista Marco Mancosu: l'ex Lecce è stato sostituito tra il primo e il secondo tempo della sfida con il Venezia, ma per mera scelta tecnica, con Mister Ranieri che ha deciso di coprirsi maggiormente (in campo è entrato Goldaniga) per tamponare la voglia di rivalsa del Venezia. 

Contro il Parma, però, non è possibile pensare ad una strategia conservativa, almeno nelle prime battute, e per questo servono la classe e l'ordine tattico del numero 5 nato e cresciuto proprio a Cagliari. Guardando al resto della formazione, nessun dubbio a centrocampo: tutto passa per i piedi dell'uruguaiano Nahitan Nandez, protagonista con cinque assist stagionali. A completare la linea mediana, le altre certezze Deiola e Makoumbou, mentre in difesa - davanti al portiere Radunovic - ecco i centrali Dossena e Goldaniga (quest'ultimo in vantaggio su Altare) e i terzini Zappa e Azzi.

Parma, Buffon e Franco Vazquez guidano la truppa di Fabio Pecchia

Formazione tipo anche per il Parma di Fabio Pecchia, in cerca di conferme dopo gli otto risultati utili consecutivi conquistati nelle ultime giornate (con tanto di sei vittorie). Nell'undici parmense ecco l'eterno portiere Gianluigi Buffon, che punta senza mezzi termini al ritorno in Serie A e a raggiungere quota 300 presenze con la maglia dei Ducali (al momento, ne mancano 36). Nel solito 4-2-3-1, spazio poi ad un pacchetto arretrato nel segno dei centrali Osorio e Cobbaut (quest'ultimo in vantaggio su Circati) e dei terzini Del Prato e Coulibaly. 

A centrocampo le redini del gioco sono nelle mani di Estevez e Bernabé, mentre sulla trequarti dovrebbero essere confermati il rifinitore Sohm e gli esterni offensivi Zanimacchia e Benedyczak. In attacco scontata la presenza del falso nueve Franco Vazquez: l'italo-argentino, con un lungo passato tra Palermo e Siviglia, vuole confermarsi uno dei giocatori più incisivi di questa seconda parte di campionato, come certificano gli 11 gol e i 6 assist fin qui realizzati.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.