Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio

Pallone d’Oro 2023: i candidati, quando e dove sarà ospitato

Manca pochissimo all'assegnazione dell'ambito riconoscimento di France Football: si assisterà all'ottavo trionfo di Messi o al primo di Haaland?

Evento: Pallone d’Oro 2023
Luogo: Théâtre du Châtelet di Parigi
Data: 30 ottobre 2023
Orario: 21.00
Dove vederla: Sky, Mediaset

Ci siamo. Manca davvero poco per scoprire chi si aggiudicherà l'edizione 2023 del Pallone d'Oro. L'appuntamento è fissato per lunedì 30 ottobre presso il Teatro Chatelet di Parigi. Cresce l'attesa: sarà l'ottava volta di Leo Messi o la prima di Haaland? Questi i nomi caldi che infiammano i giorni che precedono la cerimonia per la consegna del premio istituito da France Football, giunto ormai alla 67esima edizione. 

Ricordiamo che nell'arco della serata ai piedi della Torre Eiffel non ci sarà gloria solo per il miglior giocatore dell'ultima stagione, perché verranno assegnati altri riconoscimenti prestigiosi, come quello riservato alla migliore calciatrice del mondo, il Trofeo Kopa dedicato al miglior giocatore Under-21 e il Trofeo Jašin riservato al miglior portiere del mondo.

Nessuno come Messi: Leo ha staccato il rivale Cristiano Ronaldo

Il primatista di vittorie è Lionel Messi che ha conquistato ben sette volte il Pallone d'Oro (l'ultimo nel 2021), staccando di netto il rivale di sempre Cristiano Ronaldo, fermo a quota cinque ed escluso dalla lista dei trenta candidati presentati dal famoso periodico francese.

I trenta candidati al Pallone d'Oro 2023: un solo italiano presente

L’ultima edizione del Pallone d’Oro è stata vinta da Karim Benzema, oggi in forza all’Al-Ittihād ma in precedenza al Real Madrid. Il centravanti francese è uno dei possibili candidati anche quest’anno, dal momento che il suo nome figura nell’elenco dei trenta. Tuttavia la lotta sembra ristretta tra due possibili nomi: Lionel Messi, candidato numero uno proprio in virtù del successo ai Mondiali del 2022, ed Erling Haaland, reduce dallo storico triplete col Manchester City. Il giovane fenomeno norvegese sembra l'unico in grado di insidiare la Pulce. Un solo italiano presente in lista: è l’interista Nicolò Barella.

Un po’ di Serie A c’è comunque grazie a Kvicha Kvaratskhelia, Lautaro Martinez e Victor Osimhen. Ma pure Kim Min-Jae e André Onana, che in estate hanno lasciato il Belpaese, possono essere annoverati tra gli “azzurri”. Dopodiché figurano altri calciatori importanti come Julian Alvarez, Jude Bellingham, Yassine Bounou, Kevin De Bruyne, Ruben Dias, Antoine Griezmann, Ilkay Gundogan, Josko Gvardiol, Harry Kane, Randal Kono Mouani, Robert Lewandowski, Emiliano Martinez, Kylian Mbappé, Luka Modric, Jamal Musiala, Martin Odegaard, Rodri, Boukayo Saka, Mohamed Salah, Bernardo Silva e Vinicius Junior.

Il trofeo Kopa: chi sarà il miglior giovane?

Con questo riconoscimento, in vigore dal 2018, si vuole premiare il miglior Under-21 al mondo dell'ultima annata. Il premio è intitolato Raymond Kopa, primo Pallone d’Oro francese nella storia. Lo scorso anno il trofeo è andato a Gavi, talento del Barcellona, mentre in passato se lo sono aggiudicati Kylian Mbappé, Matthjis De Ligt e Pedri.

Il vincitore viene eletto da una rosa di 10 candidati sulla base dei voti dati dai 33 vincitori del Pallone d’Oro ancora in vita. I candidati sono Alejandro Balde, Gavi e Pedri del Barcellona, Jude Bellingham ed Eduardo Camavinga del Real Madrid, Rasmus Hojlund del Manchester United, Jamal Musiala del Bayern Monaco, Antonio Silva del Benfica, Xavi Simons del Lipsia ed Elye Wahi del Lens.

Il Trofeo Jašin: si elegge il miglior portiere

Categoria penalizzata, quella dei portieri, che solitamente sono costretti a lasciare visibilità e gloria ai giocatori di movimento. Ecco perché nel 2019 è stato istituito questo premio dedicato a Lev Jašin, unico portiere vincitore del Pallone d'Oro. Il detentore del titolo è il belga Thibaut Courtois.

Dieci sono gli attuali candidati per l’edizione 2023: il marocchino Yassine Bonou dell’Al-Hilal, ancora Courtois del Real Madrid, Ederson del Manchester City, Dominik Livakovic del Fenerbahce, Mike Maignan del Milan, Emiliano Martinez dell’Aston Villa, André Onana del Manchester United, Aaron Ramsdale dell’Arsenal, Brice Samba del Lens e Marc André Ter Stegen del Barcellona.

Pallone d’Oro femminile: le candidate

Chiudiamo con il Pallone d’Oro femminile, creato nel 2018 per premiare la miglior calciatrice della stagione sportiva. Chi succederà alla spagnola Alexia Putellas?

Venti sono le candidate per l’edizione 2023: Aitana Bonmati, Mapi Leon, Asisat Oshoala, Salma Paralluelo, Fridolina Rolfo e Patricia Guijarro (Barcellona); Millie Bright, Guro Reiten e Sam Kerr (Chelsea); Linda Caicedo, Alba Redondo e Olga Carmona (Real Madrid); Rachel Daly (Aston Villa); Debinha (Kansas City Current); Kadidiatou Diani e Wendie Renard (Lione); Mary Earps (Man Utd); Yui Hasegawa, Khadija Shaw e Jill Roord (Man City); Amanda Ilestedt (Psg/Arsenal); Katie McCabe (Arsenal); Hinata Miyazawa (Mynavi Sendai); Lena Oberdorf, Alex Popp ed Ewa Pajor (Wolfsburg); Hailey Raso (Real Madrid/Man City); Sophia Smith (Portland); Georgia Stanway (Bayern); Daphne Van Domselaar (Twente).

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.