Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Finale Conference League: Olympiacos-Fiorentina
  1. Calcio
  2. Conference League

Olympiakos-Fiorentina: probabili formazioni, orario e dove vederla

La Fiorentina cerca la rivincita dopo il ko rimediato un anno fa contro il West Ham. L’Olympiakos sogna il primo riconoscimento internazionale. Appuntamento il 29 maggio in Grecia.

La Fiorentina di Vincenzo Italiano è pronta a giocarsi la sua seconda finale consecutiva in Conference League. Dopo il ko rimediato un anno fa contro il West Ham, i viola vogliono riprovarci. Stavolta l’avversario è diverso dal momento che di fronte ai toscani ci sarà l’Olympiakos di José Mendilibar. L’appuntamento per la sfida conclusiva della manifestazione, con tanto di assegnazione di trofeo, è per mercoledì 29 maggio alle ore 21:00.

Nella propria storia i gigliati hanno vinto soltanto una Coppa delle Coppe nel 1961. Non c’è nessun riconoscimento internazionale, invece, nella bacheca della formazione ellenica. Anche per gli allenatori, naturalmente, l’occasione è importante: Italiano è alle prime chance di una carriera ancora lunga e che può ricevere un ulteriore impulso da un eventuale successo; l’esperto Mendilibar ha già vinto l’Europa League un anno fa quando era al timone del Siviglia nella finale che tutti ricordiamo contro la Roma di José Mourinho. Una battuta conclusiva pure sulle conseguenze di un eventuale successo: chi vince accede direttamente all’Europa League.

Olympiakos-Fiorentina: le probabili formazioni

Olympiakos (4-2-3-1): Tzolakis; Rodinei, Retsos, David Carmo, Quini; Hezze, Iborra; Chiquinho, Podence, El Kaabi, Fortounis. Allenatore: Mendilibar.

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Dodò, Martinez Quarta, Milenkovic, Biraghi; Mandragora, Bonaventura; Gonzalez, Beltran, Kouame; Belotti. Allenatore: Italiano.

Olympiakos-Fiorentina: dove si gioca

L’Olympiakos può contare su un pubblico che inevitabilmente penderà più dalla sua parte. La finale di Conference League si gioca infatti in Grecia, all’OPAP Arena di Nea Filadelfia, sobborgo della capitale Atene. Lo stadio ospita abitualmente le partite interne dell’AEK Atene ed è stato costruito nello stesso punto dove c’era il vecchio “Nikos Goumas”. A tal proposito, l’inaugurazione è piuttosto recente, datata appena 2022, per un impianto che conta poco più di 31mila posti a sedere.

Orario e dove vedere la finale di Conference League in TV e in streaming

La finale di Conference League, in programma mercoledì 29 maggio alle ore 21:00, sarà visibile in chiaro su TV8. In alternativa, la gara verrà trasmessa dai canali Sky, ovvero Sky Sport Uno (201), Sky Sport 4K (213) e Sky Sport (251), naturalmente previo abbonamento all’emittente satellitare. L’evento è disponibile anche in streaming sia su DAZN che sulle app targate Sky come Sky Go e NOW Tv.

Le ultime sull’Olympiakos

Lo scudetto lo ha vinto il PAOK, con buona pace dell’Olympiakos che è primatista di titoli in Grecia. I biancorossi sono rimasti all’asciutto per il secondo anno consecutivo: una tendenza decisamente non buona per chi è abituato a dominare, quanto meno in patria.

Se la Fiorentina ha brillato in Europa, gli ellenici invece erano partiti dall’Europa League dalla quale sono poi retrocessi in Conference. Ecco come da una delusione può nascere un’opportunità: nella nuova competizione gli uomini di Mendilibar hanno superato ostacoli di livello passando attraverso Maccabi Tel Aviv, Fenerbahce e Aston Villa.

Le ultime sulla Fiorentina

La Fiorentina non ha ancora concluso il proprio campionato. Manca ancora la partita contro l’Atalanta che si giocherà il 2 giugno ma che non cambierà nulla nelle sorti del team gigliato. La posizione finale della squadra guidata da Vincenzo Italiano è l’ottavo posto che garantirà ai viola l’accesso all’Europa a prescindere da come andrà a finire la finale di Conference League.

A tal proposito, il rendimento europeo dei toscani è stato di ottimo livello. La Fiorentina ha chiuso il proprio girone al primo posto davanti a Ferencvaros, Genk e Cukaricki. Maccabi Haifa, Viktoria Plzen e Club Brugge le successive avversarie della compagine italiana che si è meritata sul campo la nuova chance internazionale.

Olympiakos-Fiorentina: i precedenti

Prima volta assoluta per Olympiakos e Fiorentina, che non si sono mai affrontate prima. E hanno scelto un palcoscenico d’eccezione per questo battesimo che mette in palio un trofeo importante. La formazione greca non ha uno score positivo contro le squadre italiane, con sei sconfitte nelle ultime sette partite giocate e con l’unica eccezione rappresentata dal successo interno per 3-1 contro il Milan nella fase a gironi dell'Europa League 2018/19. In totale sono 7 le vittorie conquistate dall’Olympiakos contro squadre italiane.

I gigliati, invece, hanno giocato cinque volte contro team ellenici, registrando un solo successo a fronte di tre pareggi ed una sconfitta. Il trionfo avvenne nella fase a gironi della Coppa UEFA/Europa League: 1-0 sul PAOK Salonicco nella stagione 2014/15.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.