Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
NFL Generic
  1. Altri Sport

NFL Championship 2024: San Francisco contro Kansas City

San Francisco e Kansas City si contendono il titolo a Las Vegas nel remake dell'NFL Championship di quattro anni fa: chi la spunterà?

Evento: San Francisco-Kansas City
Luogo:Allegiant Stadium, Las Vegas
Data:12 febbraio 2024
Orario:00:30
Dove vederla:DAZN, Mediaset Infinity, Italia 1

Tutto pronto a Las Vegas per l'edizione numero LVIII dell'NFL Championship, la madre di tutte le finali, quella che assegna il titolo della National Football League 2023. A contenderselo ci sono San Francisco e Kansas City nel remake dell'edizione giocata quattro anni fa a Miami e vinta da Mahomes e soci sul punteggio di 31-20. Adesso molte cose sono cambiate e San Francisco spera di scrivere un finale diverso. 

Le speranze di San Francisco

Sono passati 29 anni dall'ultimo trionfo dei californiani, il quinto di una serie iniziata nel 1981 e chiusa appunto nel 1994. Era il periodo d'oro di San Francisco, gli anni di Joe Montana, Jerry Rice e di altri giocatori entrati nella storia e nel mito di questa franchigia. Adesso gli antichi fasti potrebbero tornare, così come l'entusiasmo dei tifosi per le vittorie e le cavalcate dei propri beniamini. Merito di Kyle Shanahan e della sua squadra ricca di stelle emergenti, imprevedibile in attacco e solidissima in difesa. 

Una squadra che ruota attorno alla lucida regia di Brock Purdy, quarterback autore di una scalata rapidissima ed esaltante, l'ex “Signor Nessuno” per cui si sono spesi fiumi d'inchiostro, ma non solo. La versalità di Christian McCaffrey, un running back che se la cava benissimo anche in ricezione, è un altro punto di forza dei campioni della NFC, insieme all'efficacia di un reparto d'attacco che può contare su giocatori come Deebo Samuel e Brandon Aiyuk e che in difesa è blindata da gente come Charvarius Ward, cornerback autore in stagione di cinque intercetti. 

La solidità di Kansas City

Quattro apparizioni in finale nelle ultime cinque stagioni, con due titoli conquistati nel 2019 e nel 2022: bastano questi numeri a ricordare la solidità e la compattezza di Kansas City. Patrick Mahomes e compagni non vogliono proprio saperne di abdicare. Anzi. Ogni volta che qualcuno li dà per finiti, tornano più forti di prima. È accaduto anche stavolta. A un certo punto della stagione, sul finire della regular season, i campioni in carica sembravano in crisi, fuori dai giochi per la vittoria finale. Ed è lì che si sono ritrovati, aggrappandosi al talento e all'esperienza del loro quarterback-leggenda, ma anche ai guizzi di Travis Kelce, il tight end delle situazioni più difficili, o di Isiah Pacheco, lo specialista dei touchdown. 

La regìa è di Andy Reid, tecnico di eccezionale carisma, ma la mano occulta nella rinascita di Kansas City è quella di Steve Spagnuolo, defensive coordinator dalle chiare origini italiane, che ha ridisegnato il sistema difensivo della squadra restituendole fiducia e compattezza. E si sa, gli attacchi fanno vendere i biglietti, ma le difese fanno vincere i campionati. 

Il cammino di San Francisco e Kansas City

Nella stagione regolare San Francisco ha chiuso in prima posizione la West Division con un record di 12-5, il migliore di tutta la NFC. Per questo motivo ha saltato il turno di Wild card, entrando in gioco direttamente nei Play-off Divisionali, dove si è sbarazzata di Green Bay con un sofferto 24-21 e potendo contare sul fattore campo nella successiva finale di Conference contro Detroit, vinta 34-31 dopo essere andata sotto (7-24) all'intervallo di metà gara. 

I californiani hanno iniziato la stagione con cinque vittorie di fila, hanno accusato un momento di flessione tra la Week 6 e la Week 8 (tre sconfitte consecutive contro Cleveland, Minnesota e Cincinnati), poi hanno ripreso a marciare inanellando sei vittorie in successione. Le sconfitte casalinghe contro Baltimore e Los Angeles Rams non hanno pregiudicato la vittoria della Conference, nonostante Dallas e Detroit abbiano fatto registrare lo stesso record. 

Più tormentato il cammino di Kansas City, che ha chiuso in testa la West Division della AFC ma solo col terzo miglior punteggio nella Conference (11-6). Mahomes e compagni sono partiti a razzo (7-2 nelle prime nove settimane), poi hanno rimediato quattro sconfitte in sei gare. Il momento più difficile a Natale, con la sconfitta contro Las Vegas. Poi però i campioni sono ripartiti alla grande e nei play-off si sono riscoperti rullo compressore travolgendo Miami (26-7) e passando prima a Buffalo (27-24) e poi a Baltimore (17-10).

NFL Championship, orario e dove vederlo

Il match decisivo per l'assegnazione del titolo NFL sarà trasmesso in simultanea da tre emittenti a partire dalle 00:30 di lunedì 12 febbraio. In chiaro andrà su Italia 1, in streaming invece su DAZN e Mediaset Infinity, con trasmissione riservata agli abbonati.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.