Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
it-it VAI ALLO Sport di bet365
NFL Generic
  1. Altri Sport

NFL Championship 2024: i candidati MVP

Patrick Mahomes e Brock Purdy, i due quarterback, sono i principali candidati al titolo di MVP dell'NFL Championship, ma non mancano gli outsider. 

Evento: San Francisco-Kansas City
Luogo: Allegiant Stadium, Las Vegas
Data: 12 febbraio 2024
Orario: 00:30
Dove vederla: DAZN, Mediaset Infinity, Italia 1

Chi vincerà l'NFL Championship? E chi vincerà il titolo di MVP della partita? Una cosa è praticamente certa: l'assegnazione del titolo di miglior giocatore del match tra San Francisco e Kansas City dipenderà dall'esito del confronto di Las Vegas. I casi in cui il premio è andato a un rappresentante degli sconfitti si contano sulle dita di una mano. Chi la spunterà, dunque, tra Patrick Mahomes, il mago di KC, e Brock Purdy, l'ex “Signor Nessuno” dei californiani? E quali possono essere i possibili outsider? Le stelle non mancano, da una parte e dell'altra. Del resto, si affrontano le migliori squadre del campionato, due grandi della NFL, passata e recente. 

Patrick Mahomes, l'erede di Tom Brady (Kansas City)

In una lista di potenziali candidati non si può non partire da Patrick Mahomes, quarterback 28enne di Kansas City: per molti addetti ai lavori è l'erede designato di Tom Brady. Il terzo titolo NFL lo farebbe entrare di diritto nella schiera dei più grandi, quel ristretto circolo di leggende del football americano capaci di fare la differenza con una giocata, un'intuizione.

Mahomes è un mago, l'Houdini della formazione allenata da Andy Reid. Che quando sembrava essere entrata in un tunnel fatto di risultati negativi, si è aggrappata all'estro e alle connessioni del suo uomo-guida. La sfida di Las Vegas potrebbe essere quella della definitiva consacrazione per Pat, in una stagione in cui, più che sulla forza della squadra, Kansas City è stata spesso e volentieri trascinata da lui in prima persona. 

Brock Purdy, da Mr. Irrelevant alla finale (San Francisco)

A fare da contraltare al già carismatico Mahomes, forse il giocatore di questa NFL più conosciuto, stimato e apprezzato a livello internazionale, c'è il quarterback di San Francisco: Brock Purdy. Una promessa e un “Signor Nessuno”. Letteralmente, perché appena due anni fa Purdy era stato etichettato col nomignolo di “Mr. Irrelevant”, che negli States affibbiano a quelli scelti all'ultimissimo giro. L'ex quarterback di Iowa State è sbarcato nella NFL da 262esimo e ultimo nella lista, due anni dopo è uno dei protagonisti annunciati della finale per il titolo. 

Anche lui, ovviamente, è stato fondamentale per la stagione magica vissuta dalla squadra guidata da Kyle Shanahan. Una regìa illuminata e senza sbavature, con una serie di prestazioni ai limiti della perfezione. Adesso è chiamato a ripetersi nell'occasione più importante: da “Signor Nessuno” a MVP della finale, una delle classiche storie che piacerebbero agli sceneggiatori di Hollywood o ai costruttori di favole.

Travis Kelce e gli altri potenziali MVP di Kansas City

Non solo Mahomes, comunque. I campioni in carica, nonché squadra regina dell'American Football Conference, hanno tante frecce al loro arco. E la principale, naturalmente, è rappresentata da Travis Kelce, il tight end che tutti gli americani invidiano, primo perché è bravissimo, secondo perché è il fidanzato di Taylor Swift. O forse anche in ordine inverso. 

Tra i ricevitori, occhio al rookie Rashee Rice, a cui più volte in stagione regolare Mahomes s'è affidato per consegnare i suoi lanci millimetrici. Tra i difensori riflettori puntati sul veterano Chris Jones, classe 1994, defensive tackle e colonna dello schieramento che, sotto la guida di Steve Spagnuolo, ha di fatto salvato la stagione di Kansas City quando tutto sembrava perduto. 

Christian McCaffrey e le stelle di San Francisco

Se Kelce è il punto di riferimento dell'attacco di Kansas City, a San Francisco hanno un asso nella manica chiamato Christian McCaffrey. Il running back uscito dalla Stanford University è primo in varie classifiche di rendimento. Soprattutto, rappresenta un'opzione fondamentale per l'attacco sia nelle situazioni di corsa, sia in quelle di passaggio. Un vero e proprio jolly, ma attenzione: McCaffrey non è uno che se la cavicchia in tutte le situazioni, è uno che sa fare benissimo in tutte le situazioni. 

Insieme a lui vanno tenuti d'occhio i due wide receiver di San Francisco, Deebo Samuel e Brandon Aiyuk, una premiata ditta della ricezione, ma anche destinatari più o meno sicuri dei passaggi decisivi. Il contraltare di Travis Kelce nel ruolo di tight end per San Francisco è invece George Kittle, altro giocatore top che ha risolto diverse situazioni spinose per i suoi lungo l'arco del campionato.

NFL Championship, orario e dove vederlo

Copertura completa per l'NFL Championship a partire dalle 00:30 del 12 febbraio. Diretta in chiaro su Italia 1, mentre in streaming potrà essere gustato dagli abbonati DAZN e da quelli di Mediaset Infinity.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.