Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Newcastle
  1. Calcio
  2. Premier League

Newcastle-Everton: probabili formazioni, orari e dove vederla

Zona Europa e lotta salvezza. C’è tanto in ballo in questo Newcastle-Everton, valevole per la trentunesima giornata di Premier League.

Si avvicina la trentunesima giornata di Premier League. Nel massimo campionato d’oltremanica sono tanti i verdetti da assegnare tra titolo, piazzamenti europei e lotta salvezza. Ci si gioca tanto pure nel prossimo confronto tra Newcastle ed Everton, due club con ambizioni diverse ben fotografate dalla classifica attuale. Le Magpies non hanno ripetuto la strabiliante stagione scorsa e ora inseguono una delle prime posizioni che consentono di potersi misurare oltre confine pure nel prossimo anno. I Toffees, invece, hanno fatto troppo male fin qui per abbandonarsi a qualsivoglia volo pindarico e devono semplicemente pensare ad evitare una clamorosa retrocessione.

Tra i due club ci sono ad oggi ben 18 lunghezze di divario, la speranza del club di Liverpool è che si possano annullare quanto meno nel corso dei prossimi novanta minuti. Anche perché adesso i punti pesano e nel frattempo il tempo per farne altri si assottiglia sempre di più.

Newcastle-Everton: le probabili formazioni

Newcastle (4-3-3): Dubravka; Livramento, Lascelles, Schär, Burn; Longstaff, Guimaraes, Willock; Murphy, Isak, M. Almiron. Allenatore: Howe.

Everton (4-1-4-1): Pickford; Coleman, Tarkowski, Branthwaite, Godfrey; Harrison, Onana, Garner, McNeil; Doucouré; Calvert-Lewin. Allenatore: Dyche.

Newcastle-Everton: dove si gioca

La partita tra Newcastle ed Everton, valevole per la 31esima giornata di Premier League, è in programma per martedì 2 aprile alle ore 20:30. La gara si gioca al St James' Park, storico impianto del calcio inglese attivo dal 1880. Nel tempo lo stadio ha avuto diverse opere di ristrutturazione e riammodernamento, ultima delle quali dal 1998 al 2000. Oggi la capienza è di 52.305 spettatori.

Newcastle-Everton: dove vederla

Non è prevista copertura televisiva o di streaming per l’evento. I diritti televisivi della Premier League per la stagione 2023/2024 appartengono a Sky Sport che però ha deciso di non trasmettere la partita tra Newcastle ed Everton.

Newcastle-Everton: i precedenti

La partita di andata fu piuttosto equilibrata tra Newcastle ed Everton. Tuttavia, il club di Liverpool nel finale prese il controllo della gara andandola addirittura a vincerla per 3-0 con tutte le reti arrivate nei minuti conclusivi dell’incontro. Le firme di quel successo furono di McNeil, Doucouré e dell’ex Udinese Beto (in gol pure sabato scorso). Il bilancio dei confronti diretti degli ultimi 7 anni è però favorevole ai bianconeri che hanno battuto 6 volte la rivale perdendo in 4 circostanze tra le quali l’ultima poc’anzi descritta. Completano il quadro i due pareggi.

Le ultime sul Newcastle

Il cammino del Newcastle resta altalenante. Anche così si giustifica l’attuale ottavo posto, ben distante dal quarto ottenuto nello scorso anno e che oggi è irraggiungibile. Nell’ultimo turno la vittoria contro il West Ham è arrivata soltanto nei minuti di recupero con la rete dell’incredibile 4-3 siglata da Barnes per completare una rimonta praticamente disperata. I bianconeri hanno delle indubbie qualità offensive, certificate dal terzo miglior attacco dell’intera competizione alle spalle di Arsenal e Liverpool.

Parallelamente però la difesa è in evidente difficoltà con numeri in linea con quelli delle ultime della classe o comunque dei club che lottano per ben altri traguardi. La mancanza di equilibrio è stata il vero cruccio del team guidato da Eddie Howe, incapace di garantire la necessaria continuità che serve per stare a certi livelli in un torneo così complicato. Anche in Europa l’avventura è finita troppo presto, con un’eliminazione già ai gironi di Champions League.

Le ultime sull’Everton

Più che crisi quella dell’Everton si può chiamare caduta libera. I Toffees nel 2024 non hanno mai vinto in campionato e considerato che siamo in aprile questo digiuno è diventato davvero un bel problema. L’ultimo successo della formazione di Sean Dyche risale infatti al 16 dicembre 2023, per quel che riguarda il campionato, con il 2-0 in trasferta sul campo del Burnley. Da allora poi sono arrivate sei sconfitte e cinque pareggi, nelle ultime tre i Toffees hanno sempre perso. Anche sul campo del Bournemouth alla trentesima giornata quando a condannarli ci ha pensato un autogol di Coleman oltre il novantesimo dopo il pareggio centrato poco prima grazie a Beto.

Il piatto piange: oggi l’Everton sarebbe salvo ma la distanza di appena tre punti sul terzultimo posto non garantisce davvero nulla. Occorre tornare a vincere quanto prima per evitare una retrocessione che sarebbe storica per il club. Va detto, però, che sono tre stagioni ormai che l’Everton naviga in acque torbide considerando come nelle ultime due abbia concluso rispettivamente sedicesimo e diciassettesimo.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.