Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
it-it VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Serie A

Monza-Hellas Verona: probabili formazioni, analisi e dove vederla

Palladino vuole tornare a vincere. Baroni dopo un calendario difficile cerca 3 punti per la salvezza.

Nella 24esima giornata di Serie A il Monza ospiterà il Verona all’U-Power Stadium. Il calcio d’inizio è fissato domenica 11 febbraio alle ore 15:00. Palladino dopo le batoste arrivate contro Inter ed Empoli sta provando a ricercare i ritmi e l’intensità che hanno caratterizzato il Monza nella prima parte di stagione. Nelle ultime due uscite sono arrivati 4 punti grazie alla vittoria casalinga contro il Sassuolo e il pareggio a reti bianche ottenuto a Udine. 

Il Verona invece con grande orgoglio e tanta tenacia sta cercando di combattere per centrare una salvezza che sarebbe storica. La situazione economica del club è tutt’altro che florida e i veneti sono stati costretti a cedere alcuni dei pezzi più pregiati della rosa in questo mercato di gennaio. 

Nonostante tutti gli ostacoli, Mister Baroni sta cercando di organizzare la squadra con una struttura solida e delle trame offensive interessanti in grado di impensierire chiunque. Nelle ultime 3 giornate gli scaligeri hanno conquistato un solo punto che è arrivato al Bentegodi contro il Frosinone in una partita in cui l’Hellas ha anche sbagliato un calcio di rigore. Prima di quel match il Verona ha disputato una grande partita all’Olimpico concedendo poco alla Roma e proponendo buonissime idee in fase d’attacco. 

Nella partita post-Frosinone invece i gialloblù hanno dimostrato grande carattere al Maradona di Napoli resistendo per la maggior parte della partita e trovando addirittura la rete del vantaggio. I campioni d’Italia poi hanno raggiunto il pareggio con l’ex di giornata Ngonge e nei minuti finali il Verona si è dovuto arrendere solo di fronte alla classe di Kvaratskhelia che ha siglato un eurogol.

Come arriva il Monza

I lombardi hanno bisogno di ravvivare la stagione per provare a inseguire il sogno Europa. Per ora rimane una meta lontana ma vista l’imprevedibilità di questa Serie A, il Monza deve continuare a fare il suo per evitare rimpianti a fine stagione. Ciò che sta mancando di più ai biancorossi è la vivacità dei propri attaccanti. Colombo, Dani Mota e Colpani non riescono a trovare la via del gol con la facilità di inizio stagione e la società per sopperire a questo digiuno realizzativo ha deciso di investire su Djuric e Zerbin che avranno il compito di aiutare la squadra ad essere più concreta.

Come arriva il Verona

Come accennato in precedenza la situazione del Verona è molto delicata. La squadra ha dovuto rinunciare a parecchi titolari. Su tutti spiccano i nomi di Ngonge, Faraoni e Djuric. Nonostante ciò, Baroni sta provando a ridisegnare l’assetto tattico in modo da poter pensare alla salvezza. L’Hellas in questo momento ha 18 punti in classifica, proprio come Cagliari ed Empoli ed è a un solo punto da Udinese e Sassuolo. Se per la Salernitana ferma a quota 13 la salvezza risulta molto complicata, per tutte le squadre raccolte in quel punto, in caso di cambio di marcia, la permanenza in A non è utopia.

Giocatori da tenere d’occhio

Andrea Colpani

“El Flaco” in questa Serie A ha già messo a segno 7 reti. L’ultima coincide anche con l’ultimo trionfo del Monza nella partita contro il Sassuolo. La pericolosità della manovra offensiva di Palladino dipende molto dallo stato di forma di Colpani. Il classe 1999 è un giocatore in grado di abbassarsi per creare gioco sin dalla prima costruzione dell’azione ma la sua abilità migliore è quella di ricevere tra le linee avversarie. Ama svariare sulla trequarti per poi ricucire il gioco e spesso andare anche a finalizzare. La rivisitata difesa del Verona potrebbe essere un’occasione per tornare a iscriversi sul tabellino dei marcatori.

Michael Folorunsho

Folorunsho in mezzo al campo è un giocatore totale, in grado di fare il bello e il cattivo tempo. In Inghilterra verrebbe definito un centrocampista box to box. Non è raro vederlo sradicare il pallone vicino alla propria area e condurlo fino ai limiti di quella avversaria. Contro la Roma ha trovato un gol fantascientifico. Un missile da lontanissimo che ha colto di sorpresa Rui Patricio. Contro il Monza potrebbe essere una partita molto fisica e in queste circostanze molto intense l’italo-nigeriano sa come esaltarsi.

Monza-Hellas Verona: le probabili formazioni

Monza (3-4-2-1): Di Gregorio; Pablo Mari, Caldirola, D’Ambrosio; Birindelli, Bondo, Pessina, Ciurria; Colpani, Mota; Djuric. Allenatore: Palladino.

Verona (4-2-3-1): Montipò; Tchatchoua, Dawidowicz, Coppola, Cabal; Duda, Serdar; Dani Silva, Folorunsho, Lazovic. Allenatore: Baroni.

Monza-Hellas Verona: dove vederla

Monza-Hellas Verona è un’esclusiva DAZN. Per seguire l’evento serve una connessione ad internet e un abbonamento con la celebre piattaforma streaming. In più, è fondamentale disporre di un dispositivo come smart tv, computer, tablet, smartphone o anche di un televisore più antiquato ma connesso a internet tramite un Dongle HDMI come Fire TV Stick o Chromecast.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.