Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

Mondiale di calcio femminile: tocca a Spagna, Canada e Svizzera

La Roja contro il Costa Rica, che già nel 2015 strappò un pareggio. Insidia Nigeria per le campionesse olimpiche in carica. Le elvetiche con le Filippine, al debutto assoluto nella Coppa del Mondo.

Evento: Nigeria-Canada
Luogo: Melbourne Rectangular Stadium, Melbourne
Quando: 04:30, 21 luglio 2023
Dove vederla: Rai Sport HD

Dopo il match nel giorno inaugurale tra Australia e Irlanda, il Gruppo B si completa con la sfida tra Nigeria e Canada: si gioca al Melbourne Rectangular Stadium alle 04:30 italiane del 21 luglio. La selezione africana ha partecipato a tutte le nove edizioni dei Mondiali di calcio femminili, mentre il Canada ha saltato solamente quella inaugurale del 1991. I cinque precedenti tra le due squadre premiano l'undici allenato dal danese Kenneth Heiner-Møller, che occupa il settimo posto del ranking: il Canada, infatti, ha vinto due volte; poi due pareggi, di cui l'ultimo per 2-2 nell'amichevole disputata nell'aprile del 2021, e un successo della Nigeria, datato 2011.

Come arriva la Nigeria

Quarantesima forza del ranking, è la selezione con il punteggio più basso. Dunque, le Super Falcons guidate dallo svedese Thomas Dennerby sono chiamate a sovvertire le gerarchie per andare avanti nella competizione. Le ultime amichevoli disputate lasciano ben sperare. Sì, perché la Nigeria ha battuto 1-0 il Costa Rica, 2-1 Haiti e 3-0 la Nuova Zelanda. L'obiettivo è iniziare nel migliore dei modi il Mondiale per compiere un passo importante verso il passaggio del turno.

Come arriva il Canada

Le campionesse olimpiche in carica sperano di bissare quanto meno il percorso del 2003, quando riuscirono a chiudere al quarto posto. Nel 2019, invece, il cammino si è interrotto agli ottavi di finale contro la Svezia, poi classificatasi terza. Dopo una serie di cinque successi di fila, il Canada si presenta al Mondiale con quattro sconfitte e una vittoria contro il Brasile nelle ultime cinque gare.

Le probabili formazioni di Nigeria-Canada

La Nigeria si dispone sul rettangolo verde con il 4-5-1: Nnadozie tra i pali, quindi batteria difensiva composta da Alozie, Demehin, Ebi, Imuran. A centrocampo, da destra a sinistra, Okoronkwo, Payne, Ayinde, Echegini e Ajibad. In attacco toccherà a Oshoala.

Il Canada risponde con il 4-3-3: Lawrence, Buchanan, Gilles e Chapman a protezione di Sheridan. In mezzo al campo si candidano a partire dal primo minuto Grosso, Schmidt e Fleming, con Leon, Huitema e Sinclair nel tridente.

Spagna-Costa Rica: la Roja intende partire col piede giusto

Evento:Spagna-Costa Rica
Luogo: Wellington Regional Stadium, Wellington
Quando: 09:30, 21 luglio 2023
Dove vederla: Rai Sport HD

Il Gruppo C prende il via col match tra Spagna e Costa Rica, che anticipa quello tra Giappone e Zambia. La Roja del Ct Jorge Vilda, sesta nel ranking, vuole provare ad arrivare il più lontano possibile, forte anche di un girone che sembra essere assolutamente alla portata. Le Les Ticas partecipano di nuovo alla Coppa del Mondo dopo aver saltato l'edizione del 2019 che si è svolta in Francia.

Come arriva la Spagna

Numeri importanti per la squadra iberica, che ha vinto 12 delle ultime 14 partite giocate. Tra i successi più eclatanti i 7-0 rifilati ad Argentina e Panama, il 5-0 all'Ucraina nelle qualificazioni al Mondiale e il 9-0 al Vietnam nell'ultima amichevole disputata nei giorni scorsi con doppiette di Hermoso e Gonzalez Rodriguez. Se all'ultimo Europeo la corsa della Spagna si è fermata ai quarti contro l'Inghilterra, questa volta la Roja vuole ottenere un risultato ben più prestigioso.

Come arriva il Costa Rica

Ruolino di marcia totalmente diverso per le centroamericane, che hanno racimolato un solo successo in 11 partite. Amelia Valverde proverà a complicare i sogni di gloria della Spagna, come del resto già riuscì a fare in occasione del Mondiale del 2015, quando la Costa Rica impose l'1-1 alle iberiche.

Filippine-Svizzera completa il Gruppo A

A Dunedin va in scena il match tra Filippine e Svizzera, che fa seguito a quello già giocato nel giorno inaugurale tra Nuova Zelanda e Norvegia. Le Filipinas hanno compiuto un'impresa straordinaria qualificandosi per la prima volta al Mondiale (neanche la rappresentativa maschile ci è mai riuscita): gran parte del merito va attribuito al Ct australiano Alen Stajcic. La squadra pecca senza alcun dubbio di esperienza internazionale, ma scenderà in campo sulle ali dell'entusiasmo. Riusciranno le Filippine a sorprendere? La Svizzera spera proprio di no. 

Le ragazze di Inka Grings non intendono fallire all'esordio, anche perché un ko potrebbe compromettere subito il cammino delle elvetiche. Gli ultimi risultati delle svizzere sono tutt'altro che positivi: l'ultimo successo, infatti, risale allo spareggio per le qualificazioni alla Coppa del Mondo contro il Galles del 2022. Da quel momento cinque pareggi e due sconfitte e limiti principalmente in attacco, visto che in tre circostanze la squadra non è riuscita a trovare la via del gol.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.