Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Tennis

Masters 1000 Shanghai: Tsitsipas a caccia di riscatto contro Humbert

Altra giornata intensa nell’evento cinese. Oggi tocca al greco, reduce da un periodo tutt’altro che brillante, cui per la prima volta tocca sfidare il francese. 

Evento: Stefanos Tsitsipas-Ugo Humbert
Luogo: Qizhong Forest Sports City Arena, Shanghai
Data: 9 ottobre 2023
Orario: 13:50
Dove vederla: Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis, NOW

Archiviata la memorabile esperienza al China Open, Jannik Sinner non ha cambiato nazione spostandosi semplicemente da Pechino a Shanghai per vivere una nuova avventura. Che prosegue, nonostante un set regalato nella giornata di domenica all’argentino Sebastian Baez, con la qualificazione ai sedicesimi di finale nei quali affronterà Ben Shelton. Anche oggi sarà una ventiquattro ore piuttosto impegnativa con il Qizhong Forest Sports City Arena che chiuderà le serrande di questo lunedì 9 ottobre con la partita tra Stefanos Tsitsipas e Ugo Humbert. 

Tre i precedenti tra i due tennisti, favorevoli al francese che nel ranking ATP è in realtà molto più indietro del collega: trentaquattresimo posto contro il sesto attuale del greco. I confronti risalgono al 2020 e al 2021 con i primi due vinti da Humbert, tra Francia e Giappone, e l’ultimo finito ai Masters 1000 canadesi con affermazione da parte di Tsitsipas. Per entrambi, comunque, da allora di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia. Non sempre con momenti favorevoli, come è normale che sia. Ma andiamo a vedere nel dettaglio il percorso dei due fino ad oggi all’interno del torneo e più in generale nel corso della stagione. 

Crisi alle spalle per Tsitsipas? Shanghai è una grande occasione per il greco

Stefanos Tsitsipas è in crisi. Affermazione brutale ma che trova conforto nel campo che raramente, di recente, ha dato soddisfazione al venticinquenne ateniese. Con esclusione di Los Cabos, dove ha portato a casa il trofeo, i passaggi a vuoto sono stati un costante per questo ragazzo che ha comunque alle spalle una storia importante con un totale di dieci titoli in bacheca. Se dovessimo individuare un punto di non ritorno, potremmo parlare del quarto di finale parigino quale ultimo esempio di vero Tsitsipas. Da quel momento in avanti è iniziato un periodo nero che non si è fermato, come era lecito attendersi, con i match sull’erba dove non è mai stato un fuoriclasse. 

Ma, anzi, è proseguito addirittura sul duro e qui invece la sorpresa è stata indubbiamente maggiore. In più ci sono state delle decisioni professionali che hanno fatto discutere, come la separazione dal padre, figura per qualcuno troppo ingombrante per un giocatore talentuoso ma comunque assai fragile. L’esordio sui campi di Shanghai è stato comunque positivo per il greco, che in due set si è sbarazzato dell’australiano Rinky Hijikata. La prossima avventura si chiama Ugo Humbert, uno che sicuramente ha una storia meno gloriosa ma che nel 2023 ha avuto comunque modo di rientrare nella top 40. Nel turno precedente il francese ha faticato un po’ per prevalere sul suo dirimpettaio, che era l’olandese Botic van de Zandschulp ma ha centrato comunque il traguardo. 

Evans cerca un altro miracolo. Di fronte ha un mostro come Alcaraz

Evento: Carlos Alcaraz-Daniel Evans
Luogo: Qizhong Forest Sports City Arena, Shanghai
Data: 9 ottobre 2023
Orario: 12:30
Dove vederla: Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis e NOW

Ma oggi scende in campo anche il numero due al mondo, ovvero Carlos Alcaraz. Ai trentaduesimi lo spagnolo ha agevolmente sconfitto il francese Gregoire Barrere e ora si appresta ad affrontare Daniel Evans. Il bilancio degli scontri diretti avvenuti finora è a senso unico tra i due: tre sono gli incontri precedenti, tutti finiti a favore del ventenne di El Palmar. Due di questi appartengono proprio all’anno corrente tra Barcellona e gli US Open. Meno recente il primo che è del 2021 a Vienna. Ma d’altro canto il percorso dei due è profondamente diverso, col murciano che è un enfant prodige e già da giovanissimo ha battuto record su record garantendosi un futuro che si preannuncia radioso. 

Più tortuoso, invece, il cammino del britannico che a trentatré anni ha vissuto di sussulti (pochi). L’ultimo è stato di assoluto rilievo con la conquista di Washington in un torneo che per lui è stato a dir poco magico. L’altro titolo lo aveva vinto a Melbourne due anni prima al Murray River Open. Tra le altre cose da segnalare c’è un terzo turno raggiunto all’Australian Open, con riferimento sempre al 2023, e un ranking che è salito come mai prima d’ora fino all’attuale trentatreesimo posto. 

Se tutto questo può spaventare un fenomeno come Alcaraz è francamente difficile da prevedere. Non resta che affidarsi al campo che in qualche caso ci ha regalato anche verdetti del tutto inaspettati. Come la capitale degli Stati Uniti d’America ha insegnato. 

Notizie Tennis

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.