Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Tennis

Masters 1000 Shanghai: Rublev contro Paul con un occhio alle Finals

La sfida più equilibrata e stuzzicante di giornata è quella che chiuderà le danze di questo mercoledì 11 ottobre. Ovvero Andrej Rublev contro Tommy Paul, quando siamo agli ottavi di finale del torneo.

Evento:Tommy Paul-Andrej Rublev
Luogo: Qizhong Forest Sports City Arena, Shanghai
Data: 11 ottobre 2023
Orario: 13.50
Dove vederla: Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis, NOW

Quante sorprese nel Master 1000 di Shanghai. La giornata di ieri è stata nefasta per Jannik Sinner, che ha concluso anzitempo la sua avventura qui in Cina, arrendendosi dinanzi a un avversario sulla carta per lui abbordabile come Ben Shelton. Due ore e mezza di gioco fatali per il tennista azzurro che si è andato ad accodare alla lista di connazionali già eliminati come Matteo Arnaldi e Lorenzo Sonego. Incredibile anche il ko di Casper Ruud, messo al tappeto sorprendentemente da Fabian Marozsan che approda per la prima volta ai quarti di finale di un torneo di simile portata. Il magiaro si era fatto notare in passato a Roma, dove era riuscito a battere addirittura Carlos Alcaraz. Ed ora ha un nuovo motivo per cui fare festa. Morale decisamente opposto, invece, per il norvegese che con questo risultato mette a rischio la sua partecipazione alle Nitto Finals di Torino con delle gerarchie ancora tutte da definire. Ma veniamo alle partite di oggi, con un altro calendario bello fitto che propone nel suo menù la sfida affascinante tra Tommy Paul e Andrej Rublev. Cinque i precedenti tra i due tennisti, con bilancio ampiamente a favore del russo capace di imporsi in quattro occasioni sull’avversario. L’unico successo dello statunitense risale al 2021 ad Indian Wells. Ma andiamo a vedere nel dettaglio il cammino dei due sia all’interno della competizione che, più in generale, nel corso dell’intera stagione.

Il percorso di Paul e Rublev e il loro 2023

Partiamo proprio da Tommy Paul, ventiseienne del New Jersey, che occupa al momento la casella numero dodici del ranking Atp. Fin qui l’americano ha affrontato l’austriaco Sebastian Ofner e poi il francese Arthur Fils. Qualche difficoltà in più l’ha riscontrata proprio con quest’ultimo al quale ha finito per concedergli un set, per sua fortuna ininfluente. Il 2023 è stato un anno importante per Paul che ha tagliato il traguardo più prestigioso della carriera con la semifinale degli Australian Open perdendo soltanto al cospetto di Novak Djokovic. Nel suo percorso poi altre due finali sempre con riferimento ai tornei maggiori e un posto in graduatoria che è salito sempre di più fino al raggiungimento dello status attuale che costituisce pure il suo record personale. Meno problemi ha avuto qui a Shanghai Andrej Rublev, che in scioltezza ha superato i due francesi sparsi lungo il suo tragitto sul tabellone (prima Quentin Halys e poi Adrian Mannarino). Il russo è numero sette al mondo e lo scorso aprile ha vinto il primo Master 1000 della sua storia a Monte Carlo, battendo all’ultimo atto del torneo Holger Rune. Qualche mese dopo ha portato a casa anche il quattordicesimo titolo in Svezia, a Bastad, per arricchire ulteriormente un palmarès già bello fornito. L’obiettivo del venticinquenne moscovita oggi è quello di garantirsi un posto agli Atp Finals. Le possibilità non gli mancano e passano anche dalla rassegna cinese. 

Quarto tentativo nel 2023 per Dimitrov contro Alcaraz

Evento: Carlos Alcaraz-Grigor Dimitrov
Luogo: Qizhong Forest Sports City Arena, Shanghai
Data: 11 ottobre 2023
Orario: 12.30
Dove vederla: Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis, NOW

Ma questo è anche il giorno del numero due al mondo, con un mercoledì 11 ottobre dedicato alla parte alta del tabellone. Carlos Alcaraz, dopo aver rotto il ghiaccio con Gregoire Barrere e Daniel Evans, va in sfida per questi ottavi di finale del Master 1000 di Shanghai contro Grigor Dimitrov. Solo nell’ultimo anno lo spagnolo ha già battuto tre volte il bulgaro: Parigi, Madrid e infine Londra hanno sancito la manifesta superiorità del murciano. Qui in Cina, però, abbiamo assistito sulla nostra pelle come le cose talvolta possano prendere delle pieghe del tutto inaspettate. Dimitrov non ha avuto particolari difficoltà a progredire all’interno della manifestazione, ottenendo il massimo senza troppi sforzi contro Aleksandar Vukic e Karen Khachanov. Certo la prossima partita è di un livello completamente differente e come tale richiede una performance degna dei tempi migliori per il trentaduenne nato ad Haskovo. Che nella sua carriera qualcosa ha vinto, con una bacheca che conta otto titoli anche se l’ultimo risalente al 2017. Nel 2023 una finale a Ginevra, persa contro Nicolas Jarry, e poi poco altro da segnalare per un tennista che è comunque nella top venti del pianeta col suo diciannovesimo posto in graduatoria. 

Notizie Tennis

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.