Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Tennis

Masters 1000 Shanghai: Rublev affronta Humbert

Si chiudono i quarti: grande chance per il russo che sogna il secondo grande titolo della stagione e un balzo importante nella Race per le ATP Finals.

La grande occasione di Andrey Rublev. Alla Qizhong Forest Sports City Arena di Shanghai, teatro del penultimo Masters 1000 della stagione, il russo, complici le eliminazioni di lusso (quelle di Carlos Alcaraz, Daniil Medvedev, Jannik Sinner e Stefanos Tsitsipas su tutti), è ora il tennista con il miglior seeding rimasto e vuole a tutti costi portare a casa la vittoria. 

Il 25enne moscovita ha ora nel mirino un titolo che sarebbe importantissimo, non solo per la sua carriera ma soprattutto per il suo ranking e quello della Race verso le ATP Finals di Torino di fine anno. L'avversario nei quarti di finale, però, sarà il francese Ugo Humbert, che non farà sconti e che sa come batterlo.

Rublev all'assalto della semifinale con le Finals nel mirino

Evento: Ugo Humbert-Andrey Rublev
Luogo: Qizhong Forest Sports City Arena, Stadium Court, Shanghai
Data: 13 ottobre 2023
Orario: dalle 14:00
Dove vederla:Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis, NOW 

Quella contro Ugo Humbert sarà una sfida cruciale per Rublev. Perché la strada verso quello che sarebbe il secondo Masters 1000 di stagione e in carriera si è spalancata grazie a una serie di eliminazioni di lusso nel corso degli ottavi di finale. Prima il numero 1 Carlos Alcaraz, poi Daniil Medvedev. Quindi fuori anche Sinner e Tsitsipas. Insomma, adesso Rublev è rimasto l'unico dei top 10 ancora in corsa in questo torneo cinese.

Il russo è a un passo dall'ottenere la qualificazione certa alle ATP Finals di Torino, ma potrebbe non accontentarsi di un semplice "pass" per la rassegna di fine anno. Se nella Race ormai i primi tre posti sono belli che saldi, Rublev, vincendo qui a Shanghai, si avvicinerebbe prepotentemente a Jannik Sinner, insidiandolo al quarto posto della classifica che conta i risultati di questa stagione. 

Portare a casa un quarto o un quinto posto nella Race potrebbe fare infatti tutta la differenza nel mondo quando poi si arriva al sorteggio delle ATP Finals: il pericolo, da quinti, è quello di finire in un vero e proprio girone di ferro con Daniil Medvedev e uno tra Carlos Alcaraz e Novak Djokovic. Superare la prima fase del prestigioso torneo all'ombra della Mole si complicherebbe e non poco.

Il momento di grazia di Ugo Humbert, che ora sogna in grande

Per questo e non solo, quindi, Rublev deve affrontare il quarto di finale contro Ugo Humbert con la massima concentrazione. Anche perché il francese è in un momento di grazia e sogna di raggiungere il suo miglior risultato in carriera in un Masters 1000 con l'approdo in semifinale.

Classe 1998, il 25enne ha vissuto il suo picco finora tra il 2020 e il 2021. In questo periodo conquistò i primi due titoli ATP, raggiunse per la prima volta i quarti di finale in un Masters 1000 a Parigi e quindi, nel 2021, con la vittoria ad Halle, ottenne la posizione numero 25 del ranking, ad oggi ancora mai più toccata. Dopo un 2022 difficile, che lo ha portato a ripartire dal basso e dai tornei Challenger, Humbert pare aver ritrovato il feeling con il tennis: semifinali a Newport e Atlanta, per poi iniziare a dare il meglio di sé nella tournée cinese. 

A Pechino, ATP 500, ha ceduto solo ai quarti di finale contro Daniil Medvedev dopo aver conquistato due vittorie di lusso contro Sonego e lo stesso Rublev. Poi, qui a Shanghai, ha fatto ancora meglio: quarti di finale con vittoria di prestigio, questa volta contro Stefanos Tsitsipas. A questo punto, nulla è scontato.

Rublev contro Humbert, i precedenti

Come già accennato, Andrey Rublev non può sottovalutare la minaccia Humbert. Anche perché a farne le spese è stato lui stesso, poco meno di due settimane fa. A Pechino, nella gara degli ottavi di finale, il francese ha posto fine al suo cammino a sorpresa, in tre set e con un gran tie-break vinto nel finale.

Negli ultimi quattro anni, quello di Pechino escluso, sono quattro gli incroci tra i due tennisti. Il primo match risale all'ATP di Monte Carlo del 2019 e a vincere fu Rublev in due set. Lo stesso accadde a San Pietroburgo, in Russia, un anno più tardi, questa volta su cemento e con Humbert che riuscì a strappare un set all'avversario. Nella finale del torneo di Halle del 2021 ci fu la prima vittoria del francese, in due set, che valse il titolo. A marzo di quest'anno, infine, uno contro uno a Indian Wells e vittoria non agevolissima per il forte moscovita in tre set.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.