Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Manchester United
  1. Calcio
  2. Premier League

Manchester United-Sheffield United: probabili formazioni, orario e dove vederla

Il Manchester United deve assolutamente vincere per tenere vivo l’obiettivo quinto posto (ora distante 10 punti). Sheffield United ormai ad un passo dalla retrocessione.

Dopo il passaggio del turno thrilling in FA Cup, il Manchester United ha l’obbligo dei tre punti in Premier per rimettersi in corsa in chiave Europa League. I Red Devils - che in finale di coppa incontreranno i cugini del City - devono vedersela con lo Sheffield United fanalino di coda, in cerca di un risultato ad effetto per allontanare una retrocessione che sembra ormai scontata.

Obiettivi diversi ma stessa sete di vittoria in questo recupero della 29esima giornata che si gioca nella serata di mercoledì: i Red Devils - che hanno accumulato un distacco di 10 punti dal Tottenham - non vincono in Premier League da un mese e mezzo, precisamente dal 2-0 ai danni dell'Everton; gli ospiti, dal canto loro, hanno vinto in sole tre occasioni in questo campionato, l'ultima volta a metà febbraio al cospetto di un Luton invischiato in zona retrocessione, ma che ha ancora qualche speranza di conservare la categoria.

Le probabili formazioni di Manchester United-Sheffield United

Manchester United (4-2-3-1): Onana, Dalot, Casemiro, Maguire, Wan-Bissaka; McTominay, Mainoo; Garnacho, B. Fernandes, Rashford; Hojlund. Allenatore: Ten Hag.

Sheffield United (3-5-2): Grbic, Bogle, Ahmedhodzic, Trusty; McAtee, Vini Souza, Arblaster, Hamer, Osborn; Brereton Diaz, McBurnie. Allenatore: Wilder.

Dove si gioca la sfida tra Red Devils e Blades?

La gara tra Manchester United e Sheffield United si gioca nel mitico Old Trafford, che si trova in Matt Busby Way. Inaugurato nel 1910 e ristrutturato nel 2006, l'impianto può ospitare 75mila spettatori.

Orario e dove vedere Manchester United-Sheffield United in TV e streaming

Le migliori gare della Premier League sono un’esclusiva Sky. La sfida tra Manchester United e Sheffield United (calcio di inizio fissato alle 21:00 di mercoledì 24 aprile) è dunque proposta in diretta televisiva sul canale 251 di Sky Sport. L’evento può essere seguito con qualsiasi televisore (non per forza di ultima generazione) con il classico decoder, previo abbonamento alla emittente pay-per-view. In ottica streaming, invece, gli stessi abbonati possono utilizzare l’app Sky Go. Per NOW, sempre tramite connessione internet e streaming, serve una sottoscrizione a parte.

Le ultime sul Manchester United

Il Manchester United deve raddrizzare una stagione segnata da (pochi) alti e (tantissimi) bassi. Il pass per la finalissima di FA Cup è un buon segno in questo senso: in realtà, anche nella semifinale con la sorpresa Coventry City, squadra di media classifica di Championship, i Red Devils hanno mostrato i limiti e le amnesie di sempre. Gli uomini di Ten Hag hanno inizialmente dominato, come certificano le reti del superlativo Scott McTominay (17 gol tra club e Nazionale in questa stagione), del difensore Maguire e del solito Bruno Fernandes (autore anche di un assist, il numero 19 di questa annata).

Poi il black-out, con gli Sky Blues capaci di realizzare tre reti negli ultimi venti minuti dei tempi regolamentari e fermati solo dal Var nell'extra time (gol vittoria di Torp annullato per fuorigioco). A salvare lo United i rigori realizzati da due vecchi protagonisti della Serie A come Eriksen e Hojlund. Quest’ultimo, ex attaccante dell’Atalanta, dovrebbe guidare il reparto avanzato anche nella sfida contro lo Sheffield, coadiuvato dal già citato Bruno Fernandes e dagli altri rifinitori Rashford e Garnacho. A centrocampo, invece, Eriksen sembra destinato alla panchina: al suo posto Mainoo e l'insostituibile McTominay. In difesa, davanti al portiere Onana, dovrebbero esserci ancora il duttile Casemiro e Maguire, con Dalot e Wan-Bissaka sugli esterni.

Le ultime sullo Sheffield United

Il destino dello Sheffield United sembra ormai scritto. Sono 10 i punti di distanza dal Nottingham Forest quartultimo, quando ci sono ancora a disposizione 15 punti al massimo: serve dunque un miracolo sportivo, ipotizzando anche un rendimento shock del Forest.

L’impressione, quindi, è che gli ospiti scendano in campo per l'orgoglio: per la sfida dell’Old Trafford, riflettori sugli attaccanti McBurnie (top scorer con 6 gol) e Brereton Diaz (ex Blackburn che ha realizzato 4 reti da gennaio a questa parte). A centrocampo spicca l'olandese Gustavo Hamer, protagonista fin qui con 5 assist e 4 gol. In difesa, a protezione del portiere Grbic, ecco il trio composto da Bogle, Ahmedhodzic e McAtee.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.