Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Jurgen Klopp 1450x680
  1. Calcio
  2. Premier League

Liverpool, ufficiale Jurgen Klopp lascia a fine stagione

Come un fulmine a ciel sereno è arrivato l’annuncio della separazione tra il tecnico tedesco e il club inglese dopo 9 stagioni. Ultimo obiettivo: riportare la Premier ad Anfield.

Klopp lascia il Liverpool

Il Liverpool e Jurgen Klopp si dicono addio. L’annucnio è arrivato direttamente dai canali ufficiali del club e, con un video, l’allenatore tedesco in persona ha annunciato che al termine di questa stagione lascerà il club. Non prima di aver provato a riportare la Premier league ad Anfield. Questo l’obiettivo dichiarato del Liverpool che, al momento, è in corsa per uno storico quadruple. I Reds infatti, sono primi in campionato e ancora in corsa in FA Cup, Coppa di Lega (nella quale sfideranno in finale il Chelsea) ed Europa League. 

I successi con il Liverpool

Arrivato alla nona giornata della stagione 2015-16, Klopp ha sostituito Brendan Rodgers, autore di ottime stagioni sulle rive del fiume Mersey, culminate pero’ senza la vittoria di alcun trofeo. Al primo anno l’allenatore tedesco è riuscito a raggiungere la finale di Europa League, persa, guarda caso, contro il solito Siviglia. Le prime stagioni non sono state le più semplici per l’ex manager del Borussia Dortmund che ha dovuto aspettare più del previsto per portare a casa un titolo con i Reds. Nonostante l’inizio non semplice, la stagione 2017-18 ha visto il Liverpool raggiungere la finale di Champions League dopo un’astinenza di oltre 10 anni. In finale a Kiev, la squadra di Klopp pero ha perso contro il Real Madrid di Zidane, anche a causa di due clamorose incertezze del portiere Karius. Un anno più tardi ed ecco il primo trofeo, proprio quella Champions solo sfiorata nella stagione precedente. In finale contro il sorprendente Tottenham di Pochettino I Reds si sono imposti per 2 a 0 grazie alle reti di Salah e Origi riportando la coppa dalle grandi orecchie ad Anfield dopo 13 anni.

La stagione 2019-20 è senza dubbi quella più ricca di trofei della gestione Klopp. Oltre al Mondiale per club e alla Supercoppa UEFA infatti il tecnico tedesco riesce a riportare la Premier League sulle rive del fiume Mersey dopo un’attesa ultra ventennale. Protagonisti assoluti della vittoria del campionato inglese sono due ex conoscenze del calcio italiano come Salah, leader offensivo della banda-Klopp e il portiere brasiliano Alisson, vero muro difensivo insieme all’olandese van Dijk.

Ad aggiungersi alle lista di titoli conquistati da Klopp con il Liverpool ecco nella stagione 2021-22 anche le due coppe nazionali vinte entrambe in finale contro il Chelsea. 

I possibili successori

Chi sarà il prossimo allenatore del Liverpool? Questa è al momento la domanda più ricorrente tra gli appassionati di football d’oltremanica. La lista al momento include diversi nomi tra i quali anche quello del tecnico del Brighton Roberto De Zerbi. Arrivato a Brighton per prendere il posto di Graham Potter, l’allenatore italiano si è sin da subito distinto come uno dei più innovativi di tutta la Premier League ricevendo attestati di stima anche da Pep Guardiola.

Tra i possibili sostituti anche Xabi Alosno, bandiera dei Reds e attualmente tecnico del Bayer Leverkusen. Il basco sta stupendo tutti sia in Bundelsiga che in Europa League e potrebbe tornare al Liveropool dopo aver vinto la Champions da calciatore (nella storica finale contro il Milan di Ancelotti).

Tra le suggestioni c’è anche quella che porta a Zinedine Zidane, fermo ormai da diverse stagioni e pronto a rimettersi in gioco su una panchina prestigiosa come quella dei Reds.

L’opzione Josè  Mourinho non sembra al momento tra le più possibili ma il tecnico lusitano ha sempre dato spettacolo in Premier e sicuramente non sentirebbe la pressione di sostituire una leggenda come Klopp.

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.