Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Ligue 1

Ligue 1: si gioca il derby della Costa Azzurra tra Nizza e Monaco

La 21esima giornata di Ligue 1 si concluderà col posticipo domenicale tra Nizza e Monaco. Entrambe le squadre sono in corsa per un piazzamento nella prossima Champions League. 

Evento:Nizza-Monaco
Luogo: Allianz Riviera, Nizza
Data:11 febbraio 2024
Orario:20:45
Dove vederla: Sky Sport Calcio (canale 202), in streaming su Sky Go e NOW

La ventunesima giornata di Ligue 1 si concluderà col delicato posticipo domenicale tra Nizza e Monaco. L’appuntamento è in Costa Azzurra, all’Allianz Riviera, fissato per l’11 febbraio alle ore 20:45. Le due compagini sono divise da appena quattro lunghezze, accomunate dallo stesso obiettivo che è la qualificazione alla prossima Champions League che avrà una formula diversa da quella attuale. Gli Aquilotti negli ultimi turni hanno perso il treno per restare agganciati al Paris Saint-Germain rendendo dura la possibile rimonta. Il club del Principato pure è reduce da qualche settimana complicata nella quale ha faticato a portare a casa i risultati. 

All’andata, che si giocò nel mese di settembre, furono i rossoneri ad accaparrarsi i tre punti grazie a un gol nel finale di una vecchia conoscenza del calcio italiano come Jeremie Boga (cinque stagioni tra Sassuolo e Atalanta). Occhio però agli ultimi confronti diretti che si sono giocati in casa del Nizza, perché i monegaschi sono in serie positiva da tre turni (due vittorie ed un pareggio). L’ultimo successo del Nizza risale al 7 marzo 2020, poi è scattata una sorta di maledizione che non ha consentito ai padroni di casa di prendersi l’intera posta in palio con l’avversario.

Come arriva il Nizza

Ha appena 34 anni ed è italianissimo il deus ex machina del nuovo corso del Nizza. Si chiama Francesco Farioli l’allenatore dei rossoneri, giovane ma già molto apprezzato nel panorama europeo. Questa è la sua prima stagione in Ligue 1, dopo qualche esperienza maturata in Turchia alla guida di Fatih Karagümrük e Alanyaspor. E l’inizio è stato decisamente positivo per la sua creatura, con un secondo posto – naturalmente parziale alle spalle del Paris Saint-Germain e una straordinaria solidità difensiva che richiama alla storia del nostro calcio. 

Quella del Nizza è la miglior difesa di tutto il torneo, con appena 11 reti subite in 20 partite: sei in meno della capolista, che però ha un attacco decisamente superiore. Già, perché di contro gli Aquilotti segnano davvero poco: sono i meno prolifici di tutta la parte sinistra della graduatoria. In casa però la formazione di Farioli non ha mai perso. Le tre sconfitte, maturate tutte tra dicembre e gennaio (fino ad allora i rossoneri erano imbattuti) sono arrivate tutte lontano dalle mura amiche.

Come arriva il Monaco

Se al Nizza piace difendere il Monaco è decisamente a trazione anteriore. Un gioco – quello ricercato dall’allenatore austriaco Adolf Hütter – che serve a valorizzare anche la verve realizzativa del centravanti Wissam Ben Yedder, secondo bomber del campionato alle spalle di Kylian Mbappé. Anche per i biancorossi l’obiettivo è entrare tra i primi quattro posti. Si tratta di un traguardo raggiungibile, sebbene non manchi la concorrenza. 

Nelle ultime tre gare Les Rouges et Blancs hanno faticato portando via appena due punti sui nove complessivamente disponibili. Il pareggio interno con il Le Havre ha lasciato un pizzico d’amaro in bocca ad un gruppo che non si sta esprimendo più ai livelli di inizio stagione. Chissà che il derby della Costa Azzurra non possa rigenerare i monegaschi nella corsa alla zona Champions.

Le probabili formazioni di Nizza-Monaco

Nizza (3-4-2-1): Bulka; Ndayishimiye, Todibo, Dante; Lotomba, Boudaoui, K. Thuram, Bard; Laborde, Sanson; Guessand. Allenatore: Farioli.

Monaco (3-5-2): Köhn; Magassa, Kehrer, Salisu; Vanderson, Akliouche, Y. Fofana, Golovin, Jakobs; Ben Seghir, Ben Yedder. Allenatore: Hütter.

Montpellier-Lione: si salvi chi può

Evento:Montpellier-Lione
Luogo:Stadio della Mosson, Montpellier
Data: 11 febbraio 2024
Orario: 17:05

Se il campionato finisse oggi sia Montpellier che Lione sarebbero salve. Entrambe sono a quota 19 punti in Ligue 1, tre in più della terzultima in classifica. Purtroppo per loro, però, ci sarà ancora da battagliare e parecchio per conservare la categoria. E l’OL ha una difficoltà in più non essendo abituato a bazzicare in queste torbide zone. Tant’è che ha provato più volte a cambiare guida tecnica, passando anche per l’italiano Fabio Grosso prima di finire nelle mani di Pierre Sage. Qualche risultato buono di recente è stato ottenuto, mentre il Montpellier non vince da quattro gare (due pareggi e due sconfitte).

Le probabili formazioni di Montpellier-Lione

Montpellier (5-4-1): Lecomte; Tchato, Omeragic, Jullien, Sagnan, Mincarelli Davin; Fayad, Chotard, Savanier, Coulibaly; Khazri. Allenatore: Der Zakarian.

Lione (3-4-3): Lopes; Clinton Mata, O’Brien, Caleta-Car; Maitland-Niles, Caqueret, Matic, Tagliafico; Nuamah, Lacazette, Orban. Allenatore: Sage.

Dove vedere la Ligue 1 in TV e in streaming

Le migliori partite di Ligue 1 sono visibili su Sky Sport sul canale 202 Sky Sport Calcio. Allo stesso modo è possibile seguirle in streaming attraverso le app di Sky Go e NOW. 

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.