Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Ligue 1

Ligue 1: PSG-Strasburgo, Luis Enrique sfida Vieira

Il tecnico catalano intende avvicinarsi alla vetta occupata dal Monaco, che affronta il Metz. Derby italiano in Costa Azzurra: c'è Nizza-Olympique Marsiglia, Farioli contro Gattuso.

Evento: Paris Saint-Germain-Strasburgo
Luogo: Parco dei Principi, Parigi
Data: 21 ottobre 2023
Orario: 17:00
Dove vederla: Sky

Il Paris Saint-Germain ospita lo Strasburgo al Parco dei Principi in un match valevole per la nona giornata di Ligue 1: squadre in campo sabato 21 ottobre, con calcio d'inizio previsto alle 17:00. Sono tempi duri ai piedi della Torre Eiffel. Gli addii altisonanti di Messi e Neymar hanno scosso l'estate dei campioni di Francia, ripartiti da Mbappé e Luis Enrique, cui è stato affidato il compito di provare a vincere la Champions League. Ma l'avventura francese dell'ex Ct della Spagna, che ha centrato anche il triplete quando allenava il Barcellona, si sta rivelando più complicata del previsto. 

Lo dicono le statistiche: il PSG si trova a rincorrere Nizza e Monaco in campionato, che hanno rispettivamente uno e due punti in più, mentre in Europa ha subito una clamorosa batosta dal Newcastle (4-1) nella seconda giornata della fase a gironi. Insomma, tanto lavoro all'orizzonte per il tecnico catalano, che non ha ancora trovato la quadra. Lo Strasburgo si presenta nella capitale con un solo obiettivo: provare a rialzarsi dopo le ultime prestazioni negative.

Come arriva il Paris Saint-Germain

Manca ancora di continuità, l'undici di Luis Enrique, che finora ha collezionato quattro vittorie, tre pareggi e una sconfitta nell'edizione 2023/24 della Ligue 1. Con i suoi sette sigilli in campionato Mbappé resta il punto di riferimento dei parigini, mentre i nuovi acquisti ancora stentano a decollare. Tifosi e tecnico si aspettano un rendimento di ben altro tenore dai vari Dembelé, che ancora non si è sbloccato, Gonçalo Ramos e Kolo Muani. Il tempo – in patria – non manca, ma in Europa bisogna invertire subito la rotta. Dopo lo Strasburgo, c'è un Milan a caccia del suo primo acuto in Champions. E il PSG è già nelle condizioni di non poter sbagliare.

Come arriva lo Strasburgo

Lo Strasburgo si è affidato in panchina a Patrick Vieira, reduce dall'avventura in Premier League al timone del Crystal Palace. Dieci i punti fin qui messi in cassaforte, frutto di tre successi, un pareggio e quattro sconfitte. I biancoblu fanno scalo nella capitale dopo i due ko di fila interni incassati contro Lens e Nantes: l'umore è basso e solo un risultato positivo contro i campioni di Francia potrebbe restituire certezze a un gruppo da cui era lecito aspettarsi di più.

Le probabili formazioni di Paris Saint-Germain-Strasburgo

PSG col 4-3-3, marchio di fabbrica di Luis Enrique: Gigio Donnarumma tra i pali; Mukiele e Lucas Hernandez i due terzini, con Marquinhos e Skriniar come centrali di difesa. Si va verso una linea mediana composta dal 17enne Zaïre-Emery, ormai titolare fisso, Ugarte e Vitinha. Mbappé e Barcola larghi nel tridente, mentre Ramos sarà il terminale offensivo.

Lo Strasburgo si dispone sul rettangolo verde col 4-2-3-1: Guilbert, Nyamsi, Perrin e Delaine agiranno a protezione di Sels. In mezzo al campo spazio a Senaya e Mwanga, con Gabriel, Doukouré e Mothiba a supporto dell'esperto Gameiro.

Nizza-Olympique Marsiglia: Farioli contro Gattuso

Evento: Nizza-Olympique Marsiglia
Luogo: Allianz Riviera, Nizza
Data: 21 ottobre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: Sky

A Nizza sono tutti pazzi di Francesco Farioli. Il 34enne tecnico italiano ha rilanciato il club della Costa Azzurra portandolo al secondo posto, a un solo punto dalla vetta. Dopo aver battuto PSG e Monaco, vuole mietere un'altra vittima illustre. Contro si ritroverà Gennaro Gattuso, l'allenatore su cui l'Olympique Marsiglia, sesto a quota 12, ha deciso di puntare in seguito all'addio a Marcelino.

Le probabili formazioni di Nizza-Olympique Marsiglia

4-3-3 per il Nizza: Bulka in porta, quindi difesa formata da Lotomba, Todibo, Dante e Bard. In mediana toccherà a Sanson, Ndayishimiye e Boudaoui, con l'ex Sassuolo e Atalanta Boga, Moffi e Laborde nel tridente.

Stesso sistema di gioco per l'Olympique Marsiglia: Clauss, Bemba, Balerdi e Renan Lodi davanti a Pau Lopez. In mezzo al campo Ounahi, Rongier e Harit; in attacco fiducia a Ndiaye, Aubameyang e Sarr.

Ligue 1: le altre partite chiave della nona giornata

Sulla carta turno piuttosto agevole per il Monaco capolista, che accoglie il Metz nel Principato. Le due vittorie di fila contro Marsiglia e Reims hanno consentito ai biancorossi di lasciarsi alle spalle il pareggio con il Lorient e soprattutto la sconfitta casalinga col Nizza. La sorpresa Brest, quarta forza del torneo transalpino con 15 punti (alla pari col PSG), affronterà il Lille di Fonseca, che spera di trovare il passo giusto. Fabio Grosso a caccia della prima vittoria alla guida di un Olympique Lione penultimo e in caduta libera: contro il Clermont, ultimo, è vietato fallire.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.