Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Ligue 1

Ligue 1: PSG, esordio con il Lorient. Esame Reims per il Marsiglia

I parigini sono in piena rivoluzione: Verratti e Neymar fuori dal progetto, Mbappé è separato in casa. Più l’Olympique Marsiglia, che però deve archiviare la sconfitta in Champions contro il Panathinaikos.

Sabato decisamente interessante per gli appassionati di calcio francese. Nell'ambito della prima giornata di Ligue 1, esordio stagionale per il nuovo Paris Saint-Germain di Luis Enrique, che ospita un Lorient da non sottovalutare. Qualche ora prima, nel tardo pomeriggio, il rinnovato Marsiglia di Marcelino ospita l'ambizioso Reims.

Le probabili formazioni di PSG-Lorient

Evento: Paris Saint-Germain-Lorient
Luogo: Parco dei Principi, Parigi
Quando: 21:00, 12 agosto 2023
Dove vederla: Sky, NOW

Iniziamo ovviamente dalla gara che vede protagonista la squadra campione di Francia. Il PSG sta vivendo una rivoluzione totale, che si spiega con l'addio di Lionel Messi e quello sempre più probabile degli altri big Neymar e Verratti e di giocatori di spessore come Renato Sanches e Bernat. Occhio, poi, alla situazione del fuoriclasse Kylian Mbappé, sempre ai ferri corti con la società e nel mirino del solito Real Madrid. 

Una situazione complicata. Non sorprende, così, che l'esordio al Parco dei Principi sia segnato da tanti volti nuovi: la retroguardia, in realtà, ha conosciuto pochi correttivi come certifica un quartetto a difesa di Gigio Donnarumma formato dai centrali Marquinhos e Kimpembe e dai terzini Hakimi e Lucas Hernandez, l'unica novità del reparto. L’ex interista Milan Skriniar dovrebbe iniziare dalla panchina: nel caso, non un buon inizio per il centrale slovacco, voglioso - come tutto il PSG del resto - di imporsi finalmente in Europa. 

A centrocampo tutto passa per i piedi dell'altro colpo di mercato Ugarte, affiancato da Soler e dall'ex napoletano Fabian Ruiz. In attacco Asensio appare sicuro del posto, mentre per le altre due maglie è sfida tra Ekitike, Lee e l'ultimo arrivato Goncalo Ramos. Sicuri assenti gli infortunati Nuno Mendes, Nordi Mukiele e Sergio Rico, a cui potrebbe aggiungersi l'acciaccato Layvin Kurzawa.

In casa Lorient, invece, è out il centrocampista Quentin Boisgard, mentre Loris Mouokolo proverà a stringere i denti (problema al tallone d'achille per il difensore 22enne). La squadra ospite dovrebbe scendere in campo con un 5-4-1 decisamente accorto: in porta Mvogo (panchina per l'italiano Mannone), protetto da un pacchetto difensivo nel segno dei centrali Julien Laporte, Meite e Talbi e dagli esterni bassi Gedeon Kalulu e Le Goff. A centrocampo ecco gli interni Makengo e Abergel, coadiuvati dai laterali Faivre e Le Bris. In attacco l'unica punta Bamba Dieng, ex Marsiglia che nel 2021 si è laureato campione d'Africa con la nazionale senegalese.

Questi gli uomini chiave della gara in programma al Parco dei Principi. Guardando ai precedenti, spicca la vittoria del Lorient dello scorso aprile proprio in terra parigina: un 1-3 clamoroso, nel segno delle reti di Le Fee, Yongwa e dello stesso Dieng. Nella precedente sfida in casa, il Paris Saint-Germain si è invece imposto con un perentorio 5-1 con doppiette di Neymar e Mbappé e rete di Messi. Altri tempi, quelli.

Le probabili formazioni di Marsiglia-Reims

Evento: Olympique Marsiglia-Reims
Luogo: Stadio Vélodrome, Marsiglia
Quando: 17:00, 12 agosto 2023
Dove vederla:  Sky, NOW

Situazione sicuramente più tranquilla in casa Marsiglia, squadra che comunque sta vivendo una piccola grande rivoluzione estiva. Salutato il tecnico Igor Tudor e accolto l’ex Valencia e Athletic Bilbao Marcelino, l’Olympique Marsiglia si presenta con un organico di tutto rispetto, che può ambire tranquillamente ad un posto in Champions League. 

Tante le vecchie conoscenze della Serie A in campo, a partire dal portiere ex Roma Pau Lopez, che dovrebbe essere protetto da un quartetto composto dai centrali Gigot e Balerdi e dai terzini Clauss e Renan Lodi. A centrocampo, nell'avvolgente 4-2-3-1 proposto da Marcelino, ecco l'altro ex giallorosso Veretout e la meteora interista Kondogbia (espulso nella recente sconfitta nei preliminari di Champions contro il Panathinaikos). Qualche metro più avanti, alle spalle dell'unica punta Aubameyang, ecco i rifinitori Ndiaye, Sarr e Ounahi. Assente lo squalificato Balerdi.

Il Reims dell'enfant prodige della panchina Will Still sta vivendo un'estate ricca di operazioni di mercato, in entrata e in uscita: dopo l'addio a elementi del calibro di Balogun e Cajuste, ecco giocatori di spessore come Okumu, Diakite, Khadra e Teuma. Nell'ormai consueto 4-2-3-1 ospite, spazio al portiere Diouf e alla linea difensiva all'insegna dei centrali Abdelhamid e Okuma e dei terzini Foket e Wilson-Esbrand. 

A centrocampo le redini del gioco sono nelle mani di Munetsi e Matusiwa, mentre sulla linea dei trequartisti dovrebbero agire il numero 10 Khadra e gli esterni offensivi Richardson e Diakite. In attacco l'unica punta Alexis Flips, classe 2000 in cerca della definitiva consacrazione dopo i sei gol realizzati nella passata stagione.

Notizie Calcio 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.