Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. La Liga

Liga: Atletico Madrid-Valencia, punti importanti per l’Europa

L’Atletico Madrid si affida a Morata e Griezmann, ma occhio al match winner di coppa Depay. Il Valencia è tornato grande: sono quattro le vittorie di fila in campionato.

Evento: Atletico Madrid-Valencia
Luogo:Metropolitano Stadium, Madrid
Data: 28 gennaio 2024
Orario: 21:00
Dove vederla: DAZN

L’Atletico Madrid deve vincere per conservare il quarto posto, ma attenzione ad un Valencia in forma clamorosa. Domenica sera allo Stadio Metropolitano si gioca uno dei match più interessanti della 22esima giornata della Liga: da un lato i Colchoneros reduci dalla vittoria sofferta in Coppa del Re contro il Siviglia (con tanto di brivido finale in chiave VAR), dall'altro lato i blanquinegres che vengono da quattro successi consecutivi in campionato ma che sono stati eliminati in coppa dal Celta Vigo.

Le probabili formazioni di Atletico Madrid-Valencia

Atletico Madrid (3-5-2): Oblak, Savic, Witsel, Hermoso; Molina, De Paul, Barrios, Koke, Lino; Morata, Griezmann. Allenatore: Simeone.

Valencia (4-4-2): Mamardashvili, Foulquier, Mosquera, Gabriel Paulista, Gaya; Perez, Guillamon, Pepelu, Diego Lopez; Hugo Duro, Yaremchuk. Allenatore: Baraja.

Come arriva l’Atletico Madrid

Dopo lo spavento in Coppa del Re, con il rigore prima assegnato al Siviglia e poi annullato dal VAR proprio allo scadere, l’Atletico Madrid deve vincere per difendere il quarto posto dagli assalti dell'Athletic Bilbao, battuto recentemente proprio dal Valencia. La truppa di Diego Simeone deve ancora una volta rinunciare agli infortunati Azpilicueta, Lemar e Vitolo e dovrebbe scendere in campo con un 3-5-2 decisamente offensivo. Il nuovo corso del Cholito, accusato in passato di essere portabandiera di un gioco troppo difensivista, è un po' a sorpresa nel segno delle giocate in velocità e dello spettacolo. 

Riflettori puntati, così, sulla coppia d'attacco formata da Morata, mai così incisivo in carriera (13 reti in campionato) e dal solito Antoine Griezmann (protagonista di un insolito erroraccio dal dischetto nel recente match con il Siviglia). I due dovrebbero guidare il reparto avanzato anche contro il Valencia, nonostante la forte candidatura dell’olandese Depay, autore - da subentrante - del gol decisivo in Coppa del Re. 

Tante incognite, invece, a centrocampo, con De Paul che sembra l'unico sicuro del posto e i vari Barrios, Koke, Saul e Llorente in lotta per le altre due maglie della zona nevralgica. Sugli esterni spazio per l'ex Udinese Molina, mentre sull'out di sinistra è ballottaggio tra Samuel Lino (favorito) e Rodrigo Riquelme. In difesa, davanti all'intoccabile Oblak, Witsel dovrebbe essere riproposto come play basso, affiancato dai centrali puri Hermoso e Gimenez.

Come il Valencia arriva alla sfida del Metropolitano

La sconfitta in Coppa del Re è stata solo un incidente di percorso. Il Valencia, dopo una serie di stagioni decisamente deludenti, è tornato tra i top team della Liga spagnola. A dimostrarlo un avvio di 2024 ai limiti della perfezione, con tanto di quattro vittorie consecutive in campionato condite da 9 gol fatti e solo 2 subiti.

La squadra ospite, però, deve fare i conti con assenze importanti: indisponibili il marocchino Amallah e il guineano Dikhaby, entrambi impegnati in Coppa d'Africa, e gli infortunati Almeida, Canos e Alberto Mari. Nonostante queste defezioni, il tecnico Baraja (uno che ha fatto la storia del Valencia anche da calciatore) dovrebbe rimanere fedele al suo 4-4-2: in attacco Hugo Duro è sicuro del posto, mentre l'ucraino Yaremchuk è in ballottaggio con Diego Lopez (quest'ultimo comunque partirà titolare, potendo agire anche da esterno di centrocampo). Sulla linea mediana tutto passa per i piedi di Pepelu, mentre la difesa dovrebbe essere guidata da Mosquera e Gabriel Paulista.

Dove seguire Atletico Madrid-Valencia in TV e streaming

Atletico Madrid-Valencia è un’esclusiva DAZN. Per seguire l’evento serve una connessione ad internet e un abbonamento con la celebre piattaforma streaming. In più, è fondamentale disporre di un dispositivo come smart tv, computer, tablet, smartphone o anche di un televisore più antiquato ma connesso ad internet tramite un Dongle HDMI come Fire TV Stick o Chromecast.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.