Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
football generic
  1. Calcio
  2. Altri Campionati

Leeds-Hull City: dove vederla, orario e probabili formazioni

Il punto sulle gare della 40esima giornata di Championship con focus specifico sul posticipo serale tra Leeds ed Hull City. L’intero turno si giocherà lunedì primo aprile.

Quarantesima giornata di Championship. Dopo questa ne mancheranno appena sei alla conclusione del campionato. Insomma, i primi traguardi sono in arrivo. Chi spera di riassaporare, dopo appena un anno di purgatorio, la bella atmosfera di Premier, è il Leeds che in questo turno ospiterà in casa l’Hull City.

Leeds-Hull City: le probabili formazioni

Leeds (4-2-3-1): Meslier; Gray, Rodon, Cooper, Byram; Kamara, Ampadu; James, Rutter, Summerville; Bamford. Allenatore: Farke.

Hull City (4-2-3-1): Allsop; Coyle, Jones, McLoughlin, Giles; Slater, Seri; Philogene, Carvalho, Zaroury; Ohio. Allenatore: Rosenior.

Leeds-Hull City: dove si gioca

Leeds-Hull City, match valevole per la quarantesima giornata di Championship, va in scena il primo aprile 2024 alle ore 21:00. Si tratta dell’ultima gara del turno, in programma all’Elland Road nel capoluogo della contea inglese del West Yorkshire. Si tratta di un impianto storico, che affonda le radici nel lontanissimo 1897 e che negli anni ha subito diverse opere di ristrutturazione. Oggi ha una capienza di 37.792 spettatori.

Dove vedere Leeds-Hull City

Di norma la Championship va in onda in Italia su DAZN, piattaforma satellitare che ne he acquisito i diritti televisivi per la stagione 2023/2024. Tuttavia, dato probabilmente il fitto calendario italiano tra Serie A e Serie B, non risulta per ora alcun match disponibile per quel che riguarda la seconda divisione inglese. Per questo motivo non sarà possibile assistere a Leeds-Hull City.

Leeds-Hull City: i precedenti

Cominciamo proprio con la gara d’andata, del 20 settembre 2023, che si concluse a reti bianche tra Hull City e Leeds. La formazione guidata da Daniel Farke fu costretta a giocare l’ultima mezz’ora in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Rondon. Da allora i Whites hanno poi decisamente ingranato un’altra marcia. E sono proprio loro ad avere il bilancio degli scontri diretti a favore, se prendiamo in considerazione gli ultimi 7 anni. Sono tre i successi del Leeds a fronte dei due ottenuti invece dal City. L’ultimo risultato completamente favorevole ai nero-ambrati fu proprio all’Elland Road seppur nella stagione 2018. Completano il quadro i pareggi, peraltro consecutivi ed emersi proprio negli ultimi due confronti.

Le ultime sul Leeds

Non è stato semplice, ma contro il Watford il Leeds è riuscito a prolungare la propria imbattibilità in campionato che oggi è arrivata a 14 partite. L’ultima sconfitta dei Whites risale infatti al 29 dicembre scorso con l’1-0 rimediato sul campo del West Bromwich. Da allora in poi il Leeds non ha più sbagliato un colpo riuscendo a pareggiare anche l’ultima complicata gara del Vicarage Road inchiodandola sul 2-2 con le reti di Summerville e Mateo Joseph, che per due volte sono servite a replicare agli Hornets. Il punto di forza della formazione guidata dal tedesco Farke resta la fase difensiva, la migliore del torneo.

Le ultime sull’Hull City

L’Hull City è in crisi profonda, eppure non tutto è perduto. La squadra allenata da Liam Rosenior non vince una partita da oltre un mese: era il 20 febbraio, infatti, quando centrò l’ultimo successo battendo in trasferta il Southampton. Da allora, poi, tanti pareggi – ben quattro – fino alla sconfitta di venerdì scorso in casa contro lo Stoke City. Nonostante questo ruolino di marcia certamente non lusinghiero, le Tigri hanno ancora possibilità di competere per la promozione.

Intanto cominciamo col dire che di partite ne hanno giocate “solo” 38, per cui una in meno di quasi tutte le contendenti. Qualora la vincessero, la distanza dal sesto posto – ultima posizione che conduce ai play-off – sarebbe di appena tre lunghezze. Un divario non incolmabile a 7 turni dal termine del campionato. Purché, naturalmente, si torni a vincere.

Ipswich Town-Southampton: si gioca per la promozione

Odore di promozione pure in casa Ipswich Town. Se diretta oppure se tramite l’appendice dei play-off, lo staremo a vedere. Ciò che è indubbio è che i Tractor Boys stanno viaggiando col vento in poppa e hanno tra le proprie armi un attacco davvero indomabile, il migliore dell’intera competizione. Il team di Kieran McKenna ha infatti segnato ben 81 gol ben distribuiti tra il collettivo. Nel prossimo turno i Blues Town se la vedranno con il Southampton, altro club che sogna la Premier League seppur consapevole di non poterla più ottenere per via diretta. Si preannuncia spettacolo: all’andata l’Ipswich vinse insolitamente di corto muso con un gol di Hutchinson.

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.