Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. La Liga

La Liga: Villarreal e Siviglia, momento decisivo per l’Europa

Pepe Reina e compagni ospitano il Cadice: serve una vittoria per blindare il quinto posto e sperare ancora nella Champions. Impegno insidioso per il Siviglia ancora in corsa per la Conference: match in casa dell’orgoglioso Elche. In campo anche Espanyol e Getafe.

Villarreal e Cadice scendono in campo nella serata di mercoledì, per uno dei match più interessanti della 36esima giornata della Liga. A confronto due squadre che hanno assoluto bisogno di una vittoria: il "Sottomarino Giallo" ha l'occasione di blindare il quinto posto e, allo stesso tempo, di mettere ancora pressione ad una Real Sociedad lanciatissima in ottica Champions League. Dall'altro lato, gli uomini di Sergio Gonzalez devono dare seguito al recente successo contro una concorrente diretta per la salvezza come il Valladolid, per non ritrovarsi invischiati ancora nella zona rossa della classifica.

Le probabili formazioni di Villarreal-Cadice

Evento: Villarreal-Cadice
Luogo: Estadio de la Ceramica, Villarreal
Quando: 19:30, 24 maggio 2023
Dove vederla: Dazn

Reduce dall'importantissimo successo in casa del Girona (reti al fotofinish della stella Gerard Moreno), il Villarreal deve ancora una volta rinunciare a giocatori importanti come Francis Coquelin, Raul Albiol e Jose Luis Morales, tutti infortunati. Per il resto, il tecnico Quique Setien dovrebbe mettere in campo il solito 4-2-3-1 nel segno dell'eterno numero uno Pepe Reina e di una retroguardia composta dal fuoriclasse Pau Torres (rientrato dalla squalifica), dall'altro centrale Aissa Mandi e dai terzini Foyth e Pedraza. 

A centrocampo si rivede il faro Daniel Parejo, anche lui al rientro dalla squalifica, mentre al suo fianco è ballottaggio tra Terrats e il favorito Capoue. Qualche metro più avanti, riflettori puntati sul duttile Alex Baena, chiamato a pungere la difesa avversaria (per lui 12 gol in stagione) ma anche a dare una grossa mano al centrocampo. Con l'ex Girona spazio agli esterni offensivi Chukwueze e Yeremi Pino, tra le armi più efficaci di un Villarreal che sta vivendo un momento magico (22 punti nelle ultime 10 gare, meglio ha fatto solo l'Atletico Madrid). In attacco, infine, è ancora una volta staffetta tra Nicolas Jackson e Gerard Moreno, protagonisti con 21 reti totali in questa stagione.

Numero impressionante di assenze per il Cadice, senza lo squalificato Anthony Lozano e gli infortunati Chust, Garrido, Alex Fernandez, Cala e Zaldua, a cui potrebbero aggiungersi gli acciaccati Fali, Marti e Christopher Ramos. Nel 4-5-1 della squadra ospite, spazio così per il portiere Ledesma e per una retroguardia composta dai centrali Luis Hernandez e Jorge Mere e dai terzini Carcelen ed Espino. A centrocampo spicca l'ex Lazio e Cremonese Gonzalo Escalante, affiancato da Ruben Alcaraz e dall'altro mediano San Emeterio. Sugli esterni, invece, confermati il mancino Ruben Sobrino e soprattutto il numero 10 Theo Bongonda, autore della doppietta decisiva contro il Valladolid. In attacco l'unica punta Sergio Guardiola, in cerca della quarta rete stagionale.

Le probabili formazioni di Elche-Siviglia

Evento: Elche-Siviglia
Luogo: Estadio Manuel Martínez Valero, Elche
Quando: 19:30, 24 maggio 2023
Dove vederla: Dazn

Nella serata di mercoledì in programma anche la sfida tra Elche e Siviglia. I padroni di casa sono già retrocessi ma nonostante questo non hanno tirato i remi in barca, come certificano i 7 punti totalizzati nelle ultime quattro giornate. Il Siviglia è invece reduce dall'esaltante vittoria nella semifinale di Europa League contro la Juventus ed è ancora in corsa per il settimo posto, l'ultimo utile in chiave Conference League, dopo avere vissuto un'annata tra i bassifondi della classifica.

L'Elche deve fare a meno del lungodegente Alamo e degli altri infortunati Omar Mascarella e Jose Angel Carmona. Nel solito 5-3-2 spazio al portiere Badia, protetto dalla folta retroguardia nel segno dei centrali Bigas, Magallan e Clerc e dagli esterni tutta fascia Morente e Blanco. A centrocampo occhio al classe 2000 John Nwankwo (difensore che si sta comportando benissimo da mediano), affiancato da Gumbau e Fidel. In attaco la coppia formata dall'argentino Lucas Boye, ex Torino in cerca del sesto gol stagionale, e dal francese ex Rayo Vallecano Randy Nteka.

Il Siviglia dovrebbe tornare a schierare i titolarissimi doopo l'ampio turnover dell'ultima di campionato contro i cugini del Betis (il derby è terminato a reti bianche). Nel 4-2-3-1 della squadra ospite, tra i pali c'è ancora una volta Dmitrovic (preferito in campionato al marocchino Bonou), mentre al centro della difesa si rivede Bade, coadiuvato dal duttile Gudelj e dai terzini Acuna e Jesus Navas. A centrocampo impossibile rinunciare all'amuleto Rakitic, supportato dal muscolare Fernando. 

Nella trequarti occhio alle quotazioni dell'ex milanista Suso (fondamentale nella recente sfida europea contro la Juve), in ballottaggio con gli altri rifinitori Oliver Torres, Papu Gomez e Lucas Ocampos, in lizza per duee maglie da titolare. In attacco l'unica punta En Nesyri, ma attenzione all'ex romanista Erik Lamela, pronto a giocarsi le sue carte da falso nueve.

Mercoledì in campo anche Espanyol e Getafe

Ultima chiamata, o quasi, per l’Espanyol. I catalani devono bissare il recente successo in casa del Rayo Vallecano, per rilanciarsi definitivamente in ottica salvezza. Nella notte di mercoledì, i biancoblu ospitano un Atletico Madrid già sicuro del pass per la prossima Champions League ma voglioso di conquistare il secondo posto in classifica, a discapito dei rivali di sempre del Real Madrid. In ottica singoli, l'Espanyol – orfano dell'ex Barcellona Braithwaite – si affida al numero 10 Sergi Darder, mentre Simeone dovrebbe dare fiducia a Correa e Griezmann in attacco.

Punti salvezza decisivi anche per il Getafe, di scena sul campo di un Betis in cerca degli ultimissimi punti per il sesto posto. La squadra ospite è nelle mani dell'esterno offensivo Munir El Haddadi e del numero 10 Enes Unal (autore di 14 gol in stagione, ma protagonista di una evidente flessione negli ultimi mesi), mentre i biancoverdi propongono il sempre più decisivo Borja Iglesias. 

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.