Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. La Liga

La Liga: Siviglia a caccia di continuità col Celta Vigo

Mendilibar ha debuttato con un successo, ma per la salvezza è ancora lunga. Ospiti reduci da sei risultati utili consecutivi.

Evento: Siviglia-Celta Vigo
Luogo: Stadio Ramón Sánchez-Pizjuán, Siviglia
Quando: 21:00, 7 aprile 2023
Dove vederla: Dazn

La 28esima giornata della Liga si apre con l'anticipo tra Siviglia e Celta Vigo, che si giocherà venerdì 7 aprile (ora d'inizio alle 21:00) allo stadio Ramón Sánchez-Pizjuán. Se gli ospiti vantano otto punti di vantaggio sulla zona retrocessione, per i rojiblancos la situazione è piuttosto complicata. Sono solamente quattro le lunghezze in più rispetto ad Almeria, Valencia ed Espanyol e con i quarti di Europa League alle porte bisogna gestire al meglio le energie fisiche e mentali.

Come arriva il Siviglia

José Luis Mendilibar, che ha sostituito Jorge Sampaoli, ha debuttato con il prezioso successo per 2-0 sul campo del Cadice. Le reti di Ocampos ed En-Nesyri hanno restituito ossigeno agli andalusi, che ora dovranno provare a ripetersi contro il Celta Vigo. Il calendario, però, dice che il Siviglia, giovedì 13 aprile, è chiamato ad affrontare il Manchester United nella sempre suggestiva cornice dell'Old Trafford. 

Troppo importante l'Europa League, manifestazione vinta sei volte di cui quattro tra il 2014 e il 2020, perché, in caso di trionfo, garantisce l'accesso alla Champions League. Dunque, come si comporterà Mendilibar? Punterà sui migliori in entrambe le gare oppure in campionato ricorrerà al turnover? Scelta tutt'altro che facile: dovesse arrivare una sconfitta, il Siviglia potrebbe ritrovarsi di nuovo nei guai.

Come arriva il Celta Vigo

La squadra allenata dal portoghese Carlos Carvalhal sta attraversando un ottimo momento di forma. L'ultima sconfitta in campionato è infatti datata 12 febbraio, quando i Los Celestes furono battuti di misura dall'Atletico Madrid del Cholo Simeone. Da quel momento, il Celta Vigo ha inanellato una serie di sei risultati utili di fila. Tre vittorie e altrettanti pareggi, di cui l'ultimo davanti al proprio pubblico contro l'Almeria. Certo, si poteva far meglio visto l'andamento degli avversari, ma la striscia positiva si allunga e la salvezza sembra ormai essere ampiamente in cassaforte. 

Piuttosto, in virtù degli ultimi risultati, resta l'amaro in bocca per quella prima parte di stagione deludente che non ha consentito ai galiziani di competere per l'Europa. Questa rosa, con i 12 gol dell'eterno Iago Aspas e i nove del ventenne trequartista Gabri Veiga, che ha saputo catturare l'attenzione dei club più blasonati del Vecchio Continente, avrebbe dovuto ambire ad una classifica senza alcun dubbio migliore.

La probabile formazione del Siviglia

Mendilibar dovrà rinunciare a Ocampos, fermato dal giudice sportivo, e agli infortunati Marcão, Rekik e Gomez. Il Siviglia si dispone sul terreno di gioco con il 4-3-3: Dmitrović tra i pali, quindi batteria difensiva che dovrebbe essere composta dal capitano Jesus Navas, Gudelì, Badé e Acuña. In mezzo al campo partiranno dal primo minuto Joan Jordan, Rakitic e Pape Gueye. Oliver Torres e Bryan Gil larghi nel tridente, con il 25enne centravanti marocchino Youssef En-Nesyri, 13 gol in stagione tra le varie competizioni, come terminale offensivo.

La probabile formazione del Celta Vigo

Assenza pesantissima per Carvalhal, che non potrà fare affidamento sul gioiello Gabri Veiga, costretto a saltare il match del Sánchez Pizjuán per squalifica. Stesso sistema di gioco per il Celta Viga, ecco l'undici che il tecnico lusitano potrebbe schierare per ottenere un altro risultato positivo: Hugo Mallo e Javi Galan presidieranno le corsie laterali, mentre la coppia di centrali formata da Aidoo e Unai Núñez agirà davanti a Ivan Villar, confermato in porta al posto dell'infortunato Marchesin. Sulla linea mediana dovrebbero essere impiegati dall'inizio Oscar Rodriguez, giocatore di proprietà del Siviglia, Fran Beltrán e De la Torre. In attacco Iago Aspas con l'ex Roma Carles Perez e Haris Seferovic, che ha giocato con Fiorentina, Lecce e Novara.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.