Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
La Liga generic
  1. Calcio
  2. La Liga

La Liga: quinta giornata, c'è Real Madrid-Real Sociedad

La sfida tra la capolista e l'undici basco chiude il programma domenicale in Spagna: Pacheta debutta alla guida del Villarreal contro l'Almeria.

Evento: Real Madrid-Real Sociedad
Luogo: Estadio Santiago Bernabéu, Madrid
Quando: 21:00, 17 Settembre 2023
Dove vederla: DAZN

Quattro le sfide in programma domenica 17 settembre nella Liga. La partita di cartello è quella in prima serata, il match delle 21:00 tra la capolista a punteggio pieno, il Real Madrid, e una squadra che gioca la Champions: la Real Sociedad. Curiosità anche per il debutto di Pacheta, nuovo allenatore del Villarreal, in casa contro l'Almeria. Completano il quadro gli incontri tra Getafe e Osasuna e tra Siviglia e Las Palmas. 

Real Madrid rullo compressore in campionato

Quattro partite, quattro vittorie. Il Real sin qui ha fatto tutto bene in campionato, cominciando la stagione con un trittico di successi fuori casa (Athletic Bilbao, Almeria e Celta) per poi regolare tra le mura amiche il Getafe con un 2-1 in rimonta firmato da Joselu e, proprio in extremis, da Bellingham. Adesso i Blancos di Ancelotti tornano nel rinnovato Bernabeu per ribadire la leadership in classifica e per proseguire la striscia vincente. Modric e soci sono attesi da un autentico tour de force nelle prossime settimane, con tante sfide ravvicinate tra campionato e Champions. Ma la rosa del Real Madrid è attrezzata per affrontare da protagonisti tutte le competizioni.

Real Sociedad ancora imbattuto

A provare a mettere i bastoni tra le ruote ai madridisti c'è la Real Sociedad, formazione che viaggia a metà classifica ma che sin qui non ha ancora perso in campionato. L'undici guidato da Alguacil, infatti, ha collezionato tre pareggi (Girona, Celta e Las Palmas) prima di ottenere la sospirata prima vittoria grazie al pirotecnico 5-3 sul Granada, in cui la parte del trascinatore l'ha recitata il giapponese Kubo con una doppietta. Le reti di Zubimendi e Barrenetxea e l'autogol di Bosch hanno spianato la strada ai baschi, chiamati però ora a un test di inaudita difficoltà sul campo di una delle squadre più attrezzate in Spagna e in Europa. Real Sociedad che mercoledì 20 settembre alle 21:00 debutterà in Champions League ospitando l'Inter. 

Real Madrid-Real Sociedad, le probabili formazioni

Real Madrid presumibilmente in campo con Kepa tra i pali, linea difensiva imperniata su Carvajal, Rüdiger, Alaba e Fran Garcia, rombo a centrocampo con Tchouameni vertice basso, Kroos e Camavinga in mezzo e Bellingham vertice alto, con Rodrygo e Joselu in attacco. 

Stesso modulo per la Real Sociedad. In porta Remiro, davanti a lui Traoré, Zubeldia, Le Normand e Tierney, a centrocampo Zubimendi, Brais, Merino e Oyarzabal, in attacco Kubo e Barrenetxea.

Le altre partite di domenica nella Liga

Il programma di domenica 17 settembre si apre alle 14:00 con la sfida tra Getafe e Osasuna. Padroni di casa che cercano il sorpasso in classifica ai danni dell'undici di Pamplona: due, infatti, i punti che separano le due squadre, col Getafe a quota quattro e l'Osasuna a sei. La formazione guidata da Bordalas, reduce dal ko in extremis sul campo del Real Madrid, in casa ha fermato sullo 0-0 il Barcellona e ha piegato 1-0 l'Alaves (rigore nel finale di Borja Mayoral). L'Osasuna, di contro, in trasferta ha sempre vinto: 2-0 a Bilbao sull'Athletic, 2-1 al Mestalla sul Valencia. La squadra di Arrasate va a caccia del terzo successo consecutivo lontano dalla Navarra. 

Alle 16:15 si gioca Villarreal-Almeria, partita che segna il debutto di José Rojo, detto Pacheta, al timone del 'Sottomarino Giallo'. L'ex tecnico del Valladolid ha preso il posto di Quique Setién, esonerato a causa del pessimo avvio di campionato: appena tre punti in quattro gare, con tre sconfitte pesanti sul groppone contro Betis, Barcellona e Cadice. L'Almeria sembra essere l'avversario giusto per rilanciarsi, visto che in quattro giornate non ha mai vinto e ha ottenuto soltanto un punticino, alla terza sul campo del Cadice. Per il resto tre ko (contro Rayo Vallecano, Real Madrid e Celta) e una preoccupante fragilità difensiva testimoniata dai nove palloni raccolti, da Marino prima e dall'ex laziale Maximiano poi, in fondo alla propria porta. 

Alle 18:30, infine, Sergio Ramos potrebbe tornare a vestire dopo diciotto anni la maglia del Siviglia, nel match casalingo contro il Las Palmas. Gli andalusi sono ancora inchiodati a zero punti, anche se hanno giocato soltanto tre gare. Devono sbloccarsi alla svelta, per non ripetere i tormenti della passata stagione quando soltanto nell'ultima parte della Liga sono riusciti ad allontanarsi dalla zona rossa. Il Las Palmas, invece, di punti ne ha appena due all'attivo, frutto dei pareggi casalinghi contro Maiorca e Real Sociedad. In trasferta l'undici di Garcia Pimienta ha perso di misura contro Valencia e Girona.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.