Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. La Liga

La Liga: la terza giornata si chiude con Rayo Vallecano-Atletico Madrid

La sfida tra Rayo Vallecano e Atletico Madrid è la prima stracittadina della capitale in occasione della terza giornata. Due successi su due per i padroni di casa, Simeone punta al sorpasso.

Evento: Rayo Vallecano-Atletico Madrid
Luogo: Campo de Fútbol de Vallecas, Madrid
Quando: 21:30, 28 agosto 2023
Dove vederla: DAZN

Rayo Vallecano-Atletico Madrid è il posticipo che chiude la terza giornata della Liga: si gioca al Campo de Fútbol de Vallecas lunedì 28 agosto, con fischio d'inizio del match fissato alle 21:30. Un derby di Madrid insolito, quello che va in scena davanti ai tifosi del Rayo, che, infatti, guardano i colchoneros dall'alto in basso. Finora due vittorie su due per la squadra di casa; quattro, invece, i punti collezionati dall'undici allenato da Diego Simeone. Che punta al sorpasso. 

Già, l'Atletico vuole riproporsi con prepotenza per la riconquista della Liga, visto che il Real Madrid ha perso Benzema, ovvero il suo miglior marcatore, e il Barcellona ha iniziato zoppicando. Occhio, però: il club che in questa stagione è stato affidato al 45enne Francisco Rodríguez viaggia sulle ali dell'entusiasmo e farà il possibile per ottenere un risultato positivo nella stracittadina. Le statistiche sorridono all'Atletico Madrid, che si è aggiudicato gli ultimi quattro precedenti nella tana del Rayo Vallecano.

Come arriva il Rayo Vallecano

Il cambio in panchina sembra aver giovato ai Rayistas, che la scorsa annata hanno mancato la qualificazione in Europa a causa di un pessimo finale di campionato. I numeri dei Franjirrojos sono estremamente positivi, dal momento che hanno giocato in trasferta le prime due gare della Liga 2023/24. 

Dopo aver battuto 2-0 l'Almeria grazie ai rigori trasformati da Palazon e Nteka, il Rayo Vallecano si è imposto con lo stesso risultato anche sul campo del Granada, espugnato con i gol di Garcia e Ciss. Quattro reti fatte e nessuna subita: il modo migliore per presentarsi davanti al proprio pubblico per l'esordio casalingo. C'è voglia d'impresa. Per continuare a sognare.

Come arriva l'Atletico Madrid

Ceduti Renan Lodi, l'ex Inter Kondogbia e Matheus Cunha, i colchoneros si sono rinforzati con Azpilicueta, Javi Galan e Söyüncü. I biancorossi hanno debuttato superando 3-1 il neopromosso Granada con i sigilli di Morata, seguito dalla Juventus, Depay e Llorente. È invece finita con un pareggio a reti bianche la trasferta tutt'altro che semplice di Siviglia contro l'ambizioso Real Betis del cileno Pellegrini. 

Dopo un'annata avara di soddisfazioni, soprattutto in Europa, il Cholo Simeone intende rilanciare l'Atletico Madrid tanto in patria quanto in Champions League. Per dimostrare a tutti che il suo ciclo al timone dei rojiblancos non è affatto giunto al capolinea.

Le probabili formazioni di Rayo Vallecano-Atletico Madrid

Il Rayo Vallecano si dispone sul rettangolo verde con il 4-2-3-1, ecco il possibile undici su cui intende fare affidamento Francisco Rodríguez: Dimitrievski tra i pali, quindi batteria difensiva che dovrebbe essere composta da Balliu, Aridane, Lejeune e Pacha Espino. In mezzo al campo si va verso il tandem formato da Oscar Valentin e Unai Lopez, con De Futros, Palazon e Alvaro Garcia a innescare Raul de Tomas, tornato al Rayo a distanza di tre anni e dopo aver segnato 40 gol con l'Espanyol nelle ultime due annate.

Simeone costretto a rinunciare ai vari Koke, Giménez, Reinildo e Vitolo, questa la formazione dell'Atletico Madrid che si schiera col 3-5-2: Savic, Witsel ed Hermoso agiranno a protezione di Oblak. Le corsie laterali saranno presidiate Azpilicueta e Carrasco, mentre a centrocampo verranno impiegati Barrios, De Paul e Lemar. In attacco toccherà all'olandese Depay affiancare Griezmann. La punta francese classe 1991 si è rilanciata la scorsa stagione segnando 15 gol in campionato. Con Morata e João Félix che potrebbero lasciare Madrid, toccherà soprattutto a lui guidare il reparto offensivo dei colchoneros, sperando che Depay non sia condizionato dai problemi fisici che negli ultimi anni ne hanno frenato l'ascesa.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.