Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. La Liga

La Liga: il Betis vuole riprendere la marcia col Cadice. Real Valladolid-Maiorca per la salvezza

Manuel Pellegrini non ha preso bene l’ultima sconfitta dei suoi contro l’Atletico Madrid e chiede un’immediata risposta. Sull’altro campo nella domenica di Pasqua si cercano punti per restare in massima serie. 

Evento: Real Betis-Cadice 
 Luogo: Stadio Benito Villamarín, Siviglia
 Quando: 16:15, 9 aprile 2023
 Dove vederla:  Dazn

C’è una Siviglia che piange e una che invece ride. Quella felice in questo momento è rappresentata dal Betis, quinto in classifica e alla ricerca di un posto in Europa. Nel prossimo turno, valevole per la ventottesima giornata di Liga, gli andalusi ospiteranno allo stadio Benito Villamarín, alle 16:15 di domenica 9 aprile, il Cadice proprio in occasione del giorno di Pasqua. 

Il Sottomarino Giallo, che ha come simbolo Ercole, tanta forza quest’anno non è riuscito a mostrarla arrancando nei bassifondi della classifica nella speranza di mantenere la categoria. All’andata venne fuori un pareggio a reti bianche che scontentò un po’ tutti. Adesso, che siamo nel girone di ritorno, i punti però avranno chiaramente un peso maggiore affinché ognuno possa continuare a perseguire i propri obiettivi.

Come arriva il Real Betis

L’ultimo turno non ha portato punti al Betis, anche se va riconosciuta la forza di un avversario certamente superiore al club andaluso quale l’Atletico Madrid. Per il resto la stagione della compagine guidata da Manuel Pellegrini è stata certamente positiva fino a questo momento, con un quinto posto che lascia ancora spiragli per una qualificazione in Champions League. 

Ma non possiamo dire che siano una sorpresa: soltanto l’anno scorso i biancoverdi festeggiavano la Coppa di Spagna riportando a casa un trofeo che mancava dal 2005 in una bacheca non proprio stracolma di cimeli. In Europa l’avventura è terminata agli ottavi di finale, complice un sorteggio non generoso che ha messo di fronte al Betis il Manchester United. 

Confronto impari tra gli spagnoli e i Red Devils con questi ultimi che hanno vinto sia all’andata che al ritorno. Ci sarà modo di riprovarci ancora tra un anno, bisogna vedere però in quale competizione internazionale. Il bello arriva ora e il piccolo Real dovrà farsi trovare pronto.

Come arriva il Cadice

Il Cadice non vince da quattro partite. In tre di queste è riuscito a portare via almeno un punto e tutto fa brodo in questo momento dove c’è un delicato traguardo come la salvezza da centrare. Nell’ultima uscita, però, il Sottomarino Giallo è caduto in casa e per di più in uno scontro diretto proprio contro l’altro club di Siviglia. Il pesce d’aprile ai gialloblù di Sergio Gonzalez glielo hanno giocato Ocampos e En-Nesyri. 

Adesso rialzare la testa è un imperativo per il Cadice, che conserva un solo punticino di vantaggio sulla zona calda e che chiaramente non può proprio rilassarsi in una lotta che verosimilmente lo vedrà impegnato fino all’ultima giornata. Non ci sono bomber in squadra, il miglior realizzatore è un centrocampista come Alex Fernandez con sole tre reti all’attivo. Dura competere in queste condizioni.

Le probabili formazioni di Real Betis-Cadice

Real Betis in campo con un 4-4-2 che vede Rui Silva in porta; difesa composta da Aitor Ruibal, Pezzella, Luiz Felipe e Miranda; Luiz Henrique, William Carvalho, Rodriguez e Pérez a centrocampo; il tandem offensivo è con Rodri e Borja Iglesias.

Modulo speculare per il Cadice con Gil tra i pali; poi Parra, Luis Hernandez, Fali e Espino in difesa; Alejo e Sobrino sugli esterni con Fede e Alcaraz in mezzo; Sergi Guardiola e Negredo la coppia d’attacco.

Tra Real Valladolid e Maiorca si gioca per la salvezza

Evento: Real Valladolid-Maiorca
Luogo: José Zorrilla, Valladolid
Quando: 14:00, 9 aprile 2023
Dove vederla: Dazn

Nel pomeriggio di Pasqua andrà in scena anche il match tra Real Valladolid e Maiorca allo stadio José Zorrilla. Si tratta di uno scontro diretto con le due squadre impegnate nella lotta per non retrocedere. Nessuna arriva da un buon momento: gli albivioletas hanno perso le ultime due gare e sono reduci da un pesante sei a zero contro il Real Madrid; i pirati invece non vincono un incontro dal 18 febbraio quando si imposero per quattro reti a due contro il Villarreal mettendo in fila tre sconfitte e due pareggi nelle ultime cinque partite disputate. 

Si affrontano ora due dei peggiori attacchi della competizione: solo l’Elche fanalino di coda e con un piede e mezzo già in seconda divisione ha fatto peggio con il già citato Cadice che ha numeri simili. Il Maiorca compensa con un eccellente fase difensiva che è la sesta del torneo dati i soli ventisette gol subiti. 

Le probabili formazioni di Real Valladolid-Maiorca

Real Valladolid con difesa a tre formata da Ivan Fresneda, Joaquin Fernandez e El Yamiq a protezione del numero uno Asenjo; Perez e Lucas Rosa sulle fasce con Monchu, Hongla e Roque Mesa al centro; Sergio León e Plata le due punte.

Il Maiorca difende a cinque con Pablo Maffeo, Gonzalez, Antonio Raillo, Diego Moreno e Costa davanti a Rajkovic; a centrocampo Dani Rodriguez, de Galarreta, Baba e Lee; il peso dell’attacco è sulle spalle dell’ex laziale Muriqi. 

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.