Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
La Liga Generic
  1. Calcio
  2. La Liga

La Liga: è ancora sfida in vetta tra Real Madrid e Girona

Le Merengues di Ancelotti hanno ancora una volta gli uomini contati, ma il Granada non fa paura. I catalani devono regolare il Valencia: pesa l’assenza di Dovbyk.

Evento: Real Madrid-Granada
Luogo: Stadio Santiago Bernabeu
Data: 2 dicembre 2023
Orario:18:30
Dove vederla: DAZN

Continua la lotta a distanza tra Real Madrid e la sorpresa Girona per il primo posto della Liga. Le due leader del massimo campionato spagnolo occupano il primo posto a quota 35 punti e possono allungare ulteriormente sulle dirette inseguitrici Atletico Madrid e Barcellona, distanti quattro lunghezze e a loro volta protagoniste di un accesissimo scontro diretto (di cui parleremo a parte). Nell’ambito della 15esima giornata, Blancos e Girona giocano entrambi sabato tra le mura amiche: gli uomini di Ancelotti sono al cospetto di un Granada sempre più in crisi; impegno più difficile per i catalani, al cospetto di un Valencia che deve riprendere a correre dopo le recenti amnesie.

Dove vedere Real Madrid-Granada e le altre gare della 15esima giornata di Liga

Anche quest'anno gli eventi della Liga sono un'esclusiva DAZN. Tutte le gare del massimo campionato spagnolo, inclusa Real Madrid-Granada, sono proposte in diretta streaming: gli abbonati possono seguire l'evento su smart tv, computer, tablet e smartphone.

Le probabili formazioni di Real Madrid-Granada

Il Real Madrid è in cerca di conferme dopo il bel 4-2 ai danni del Napoli in Champions League e le recenti due vittorie consecutive in campionato. Le Merengues devono ancora fare i conti con un numero importante di defezioni, ma possono far leva su un organico che definire profondo è poco: fuori gioco i due portieri titolari Kepa e Courtois (ma l'ucraino Lunin è una certezza), il difensore Militao, i centrocampisti Modric, Camavinga e Thouameni e l'attaccante Vinicius Junior. Nonostante le assenze, Ancelotti dovrebbe proporre ancora una volta l'avvolgente 4-3-1-2 con Rudiger in difesa, Kross a guidare le manovre a metà campo, il fuoriclasse Bellingham sulla trequarti e la coppia Joselu-Rodrygo in attacco.

Difficile il momento in casa Granada, come testimoniano il penultimo posto in graduatoria e una vittoria che manca addirittura dal 26 agosto scorso (3-2 ai danni del Maiorca nell'ambito della terza giornata). Guardando ai singoli, occhio ai trequartisti Zaragoza e Uzuni, entrambi autori di 5 gol in questa prima parte di stagione.

Real Madrid (4-3-1-2): Lunin, Carvajal, Rudiger, Fernandez, Mendy; Valverde, Kroos, Modric; Bellingham; Joselu, Rodrygo. Allenatore: Ancelotti.

Granada (4-2-3-1): Ferreira, Manafa, Miquel, Torrent, Neva; Villar, Gumbau; Zaragoza, Uzuni, Melendo; Boye. Allenatore: P. Lopez.

Le probabili formazioni di Girona-Valencia

Evento: Girona-Valencia
Luogo: Estadio Municipal de Montilivi, Girona
Data: 2 dicembre 2023
Orario: 14:00
Dove vederla: DAZN

A proposito di goleador, il superlativo Girona deve fare a meno del centravanti ucraino Artem Dovbyk, capace di mettere a referto 7 gol e 4 assist nella sua prima esperienza in un campionato top europeo. Al posto dell'ex Dnipro ecco l'uruguaiano Cristhian Stuani, supportato dai rifinitori Viktor Tsygankov, Ivan Martín Nuñez e Savio. Per quanto riguarda gli altri reparti, tra i pali confermato Paulo Gazzaniga, mentre la retroguardia dovrebbe essere formata da Arnau Martínez, Eric García, Daley Blind e Miguel Gutiérrez. Nella linea mediana Yangel Herrera e Aleix Garcia.

Nella probabile formazione del Valencia troviamo l'estremo difensore Giorgi Mamardashvili e la difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Thierry Correia, Gabriel Paulista, Cristhian Mosquera e José Gaya. A centrocampo agiranno Fran Perez, Javi Guerra, Pepelu e Sergi Canos. In attacco, infine, il duo composto da Hugo Duro e Diego Lopez.

Le altre gare

Venerdì si gioca l’anticipo tra Las Palmas e Getafe: a confronto due squadre che si stanno comportando benissimo e che sono decisamente lontane dalla zona retrocessione. Grande momento soprattutto per il Getafe, reduce addirittura da nove risultati utili consecutivi (è bene sottolineare, però, che parliamo comunque di soli 3 successi e di 6 pareggi). 

Sabato l'Athletic Bilbao ha assoluto bisogno di punti per avvicinarsi alla zona Champions (ora distante 6 lunghezze): i baschi ospitano il Rayo Vallecano, squadra ostica che ambisce ad un posto in Conference League. Chi, invece, è già virtualmente in Europa è la Real Sociedad sesta in graduatoria: i biancazzurri sono di scena sul campo dell'Osasuna, squadra che ha raccolto un solo punto nelle ultime quattro gare e che rischia di essere risucchiato in zona retrocessione. 

Tra domenica e lunedì due importantissimi scontri salvezza: prima un Maiorca in grande difficoltà ospita l'ottimo Alaves, poi la grande delusione Celta Vigo (terzultimo in classifica) deve vedersela con un Cadice in evidente difficoltà (i gialloblu non vincono in campionato da due mesi e mezzo). Chiudiamo questa carrellata spagnola con la sfida domenicale tra l’Almeria fanalino di coda e un Betis in grande spolvero, imbattuto da metà settembre e capace di raccogliere tre vittorie nelle ultime quattro gare.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.