Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. La Liga

La Liga: domenica da vivere col derby di Siviglia e Valencia-Real

Reduci dal successo contro la Juventus, i rojiblancos di Mendilibar sono pronti ad accogliere i cugini al Ramón Sánchez-Pizjuán. Morale opposto per i Blancos eliminati dalla Champions e con Ancelotti in bilico.

Evento: Siviglia-Real Betis
Luogo: Ramón Sánchez-Pizjuán, Siviglia
Quando: 21:00, 21 maggio2023
Dove vederla: Dazn

Settimana agrodolce per il calcio spagnolo. La nota zuccherina è arrivata dal Siviglia che in Europa è quasi una garanzia: gli andalusi hanno infatti superato la Juventus guadagnandosi l’accesso alla finalissima di Europa League in programma il 31 maggio a Budapest. Ancora una volta il loro avversario parlerà italiano: sarà la Roma di José Mourinho. Ma c’è tempo per pensare a quello che potrebbe essere l’ennesimo successo oltre confine per i rojiblancos. Prima c’è un derby da provare a portare a casa contro i cugini del Real Betis nella trentaseiesima giornata della Liga. 

Il campionato è stato complicato per la squadra oggi guidata da José Luis Mendilibar, ma lo spettro della retrocessione è stato da tempo allontanato. Quindi partita più importante in questo momento per i biancoverdi che ancora possono conquistare un piazzamento europeo. All’andata fu pareggio con Real Betis avanti allo scadere del primo tempo con l’autogol di Jesus Navas poi raggiunto in extremis dalla rete di Nemanja Gudelj. Sembra un’altra era: sulla panchina del Siviglia sedeva Jorge Sampaoli nel tentativo di risalire la china dopo la poco convincente gestione di Julen Lopetegui. Oggi tra i nervionenses è tornato il sorriso. 

Come arriva il Siviglia

José Luis Mendilibar si è insediato sulla panchina del Siviglia il primo aprile. Ma è stato tutt’altro che uno scherzetto maldestro. Dal suo avvento i rojiblancos hanno infatti cambiato marcia e anche obiettivo, allontanandosi progressivamente dai bassifondi della classifica fino a raggiungerne il centro. Sei vittorie, un pareggio e una sconfitta il ruolino di marcia del club andaluso col sessantaduenne di Zaldibar al timone. 

Un impatto significativo anche in campo europeo, dove il Siviglia ha eliminato due delle grandi favorite del torneo come il Manchester United e la Juventus. In attesa di capire ciò che accadrà contro la Roma, il Ramón Sánchez-Pizjuán è tornato a tremare ma stavolta di gioia dopo le tante preoccupazioni che hanno attanagliato le menti dei supporter biancorossi nella prima parte di stagione. 

Come arriva il Betis

Se il Siviglia gioca in campionato per onorare la maglia e per arrivare il più in alto possibile, il Real Betis è invece a caccia di punti fondamentali per perseguire ancora il sogno europeo. Quasi impossibile arrivare al quarto posto che vorrebbe dire Champions League, ma l’Europa League è un traguardo assolutamente alla portata della formazione guidata dal cileno Manuel Pellegrini. 

La strada passa inevitabilmente dalla stracittadina andalusa. I biancoverdi hanno vinto le ultime due gare, prima in trasferta contro l’Athletic Bilbao poi davanti al proprio pubblico contro il Rayo Vallecano. Il miglior marcatore del team è Borja Iglesias, trentenne di Santiago di Compostela, con tredici centri stagionali che hanno contribuito a portare il Betis nelle prime posizioni della classifica.

Le probabili formazioni di Siviglia-Real Betis

Siviglia sempre a trazione anteriore con Bono in porta; difesa formata da Jesus Navas, Badé, Gudelj e Marcos Acuña; a centrocampo diga rappresentata da Fernando e Rakitic; Ocampos, Oliver Torres e Bryan Gil dovrebbero essere confermati nel tridente alle spalle di En-Nesyri.

Il Real Betis schiera Bravo tra i pali; poi Sabaly, Pezzella, Edgar Gonzalez e Miranda a completare il pacchetto arretrato; Guido Rodriguez e William Carvalho in mediana; Willian José è il riferimento centrale con Luiz Henrique, Sergio Canales e Ayoze Pérez a supporto.

Il Real si lecca le ferite e va al Mestalla

Evento: Valencia-Real Madrid 
Luogo: Ramón Sánchez-Pizjuán, Siviglia
Quando: 18:30, 21 maggio2023
Dove vederla: Dazn

La nota dolente per il movimento iberico è stata invece il Real Madrid, capitombolato nettamente a Manchester contro il City di Pep Guardiola negandosi la possibilità della finale di Istanbul. Con lo scudetto già finito nelle grinfie del Barcellona, ecco che la stagione per i Blancos è destinata ad assumere una piega negativa. 

In attesa di ridefinire il futuro, con Carletto Ancelotti promesso sposo della nazionale brasiliana stando a radio mercato, c’è un torneo da portare a termine e un secondo posto da blindare dall’assalto dei cugini dell’Atletico Madrid. Domenica alle ore 18:30 c’è il terzultimo test stagionale per Benzema e compagni allo stadio Mestalla. Avversario il Valencia che vuole chiudere il discorso salvezza e per farlo deve necessariamente acciuffare qualche punticino.

Le probabili formazioni di Valencia-Real Madrid 

Il Real Madrid con Courtois in porta protetto da linea a quattro formata da Carvajal, Eder Militao, Alaba e Camavinga; Valverde affianca Modric e Kroos a centrocampo; davanti c’è Benzema con Rodrygo e Vinicius jr ai lati.

Nel Valencia troviamo Foulquier, Diakhaby, Toni Lato e Gayà davanti al numero uno georgiano Mamardashvili; Nico Gonzalez con Javi Guerra a centrocampo; davanti Diego Lopez, André Almeida e Samuel Lino sono la batteria di trequartisti alle spalle del falso nueve Justin Kluivert. 

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.