Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
La Liga generic
  1. Calcio
  2. La Liga

La Liga: Barcellona, una vittoria per il titolo. Real, secondo posto in dubbio

I catalani sono ad un passo dal 27esimo trionfo nella Liga: martedì la sfida contro l’Osasuna di Budimir. In campo anche il Real Madrid: tante assenze per la squadra di Ancelotti, di scena in casa della Real Sociedad.

Evento: Barcellona-Osasuna
Luogo: Camp Nou, Barcellona
Quando: 19:30, 02 Maggio 2023
Dove vederla: Dazn

Vincere per avvicinarsi sempre di più allo "Scudetto" numero 27 della sua storia. Questo l'obiettivo del Barcellona, che nella serata di martedì sfida l'Osasuna nell'ambito della 33esima giornata della Liga spagnola. I blaugrana possono fare leva sugli 11 punti di vantaggio sui rivali di sempre del Real Madrid e hanno tutta l'intenzione di ripetere l'ottima prova contro il Betis: netto 4-0 contro i biancoverdi, con reti di Christensen, Lewandoswski e Raphinha. 

L'Osasuna, invece, è reduce dalla sconfitta contro la Real Sociedad e sogna ancora un posto in Conference League: il sesto posto, occupato proprio dal Betis, è distante cinque lunghezze e, con sei gare ancora da giocare, l'impresa appare tutt'altro che impossibile. La squadra di Pamplona, però, si trova al cospetto di quella che possiamo definire la sua bestia nera: negli ultimi dieci confronti diretti, infatti, sette i successi dei blaugrana e solo uno dell'Osasuna (da segnalare quattro goleade dei catalani e l'incredibile 7-1 dell'aprile 2017). 

Le probabili formazioni di Barcellona-Osasuna

I padroni di casa devono rinunciare alla bandiera Sergi Roberto, infortunato, a cui potrebbe aggiungersi l'acciaccato Angel Alarcon. Nella probabile formazione del Barcellona (4-3-3 il modulo), spazio al portiere Ter Stegen e alla retroguardia composta dai centrali Araujo e Christensen e dai terzini Kounde e Balde. A centrocampo tutto passa per i piedi educati di Busquets e Frenkie De Jong, affiancati dal giovane astro nascente Pedri. In attacco ecco gli sguscianti Raphinha e Gavi, mentre come punta centrale è intoccabile il top player Robert Lewandowski. L'ex Bayern Monaco è alla ricerca della 30esima rete stagionale con la casacca blaugrana: l'obiettivo è soprattutto tenere alla larga il Pallone d'Oro Karim Benzema in ottica classifica marcatori (il francese è a quota 17 reti, due in meno del nazionale polacco).

L'Osasuna, invece, è di scena al Camp Nou senza lo squalificato Moncayola e l'infortunato Brasanac, a cui potrebbe aggiungersi David Garcia (frattura al naso per il difensore recentemente convocato in Nazionale). Nella probabile formazione della squadra ospite (4-2-3-1 il modulo) ecco il portiere Herrera e la difesa composta, da destra verso sinistra, dal terzino Vidal, dai centrali Aridane e Cruz e dal laterale mancino Sanchez. A centrocampo Munoz appare sicuro del posto, mentre al suo fianco (in sostituzione di Moncayola) dovrebbe agire Pablo Ibanez. Qualche metro più avanti ecco il trio di rifinitori composto dal trequartista Oroz e dagli esterni offensivi Barja e Gomez. In attacco Kike appare in vantaggio sull'ex sampdoriano Budimir.

Le probabili formazioni di Real Sociedad-Real Madrid

Evento: Real Sociedad-Real Madrid
Luogo: Reale Arena, San Sebastian
Quando: 22:00, 02 Maggio 2023
Dove vederla: Dazn

Nella tarda serata di martedì scendono in campo anche Real Sociedad e Real Madrid. I baschi devono blindare il quarto posto (attenzione ad uno scatenato Villarreal, distante adesso cinque punti), mentre i Blancos di Carlo Ancelotti non possono permettersi passi falsi considerando i soli due punti di vantaggio sui cugini dell'Atletico.

Guardando subito alle probabili formazioni, la Real Sociedad deve rinunciare a Merquelanz, Diego Rico e all'ex romanista Sadiq. Nel classico 4-3-3 ecco il portiere Remiro e il pacchetto difensivo formato dai centrali Zubeldia e Le Normand e dai terzini Elustondo e Munoz. A centrocampo riflettori puntati su Zubimendi, affiancato dalle altre certezze Munoz e Mendez. In attacco i pezzi forti della squadra: occhio al norvegese Sorloth (che viaggia deciso verso il gol numero 15 della sua stagione), senza dimenticare gli imprevedibili Oyarzabal e Kubo.

In casa Real Madrid, invece, tengono banco le condizioni di Luka Modric, che comunque godrà di un turno di riposo in vista dell'impegno di Champions con il Manchester City. Sicuri assenti, poi, gli infortunati Ferland Mendy e David Alaba e gli squalificati Vinicius e Camavinga. Alla luce di queste defezioni, il tecnico Ancelotti dovrebbe dare fiducia al portiere Courtois e ai difensori Carvajal, Militao, Rudiger e Nacho Fernandez. A centrocampo Tchouameni e Ceballos dovrebbero agire a supporto dell'uruguaiano Valverde, con quest'ultimo che dovrebbe arretrare il suo raggio d'azione. In attacco il centravanti Benzema dovrebbe essere alla guida di un reparto completato da Asensio e Rodrygo.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.