Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
La Liga generic
  1. Calcio
  2. La Liga

La Liga: Atletico Madrid-Getafe con vista sull’Europa

Battuta d’arresto nell’ultimo turno per l’Atletico Madrid che sfida il Getafe in un match d’alta classifica. Tra gli anticipi della 18esima giornata spicca Granada-Siviglia. 

Evento: Atletico Madrid-Getafe
Luogo: Stadio Civitas Metropolitano, Madrid
Data: 19 dicembre 2023
Orario:21:30
Dove vederla: DAZN

Turno infrasettimanale in Liga per la 18esima giornata di campionato nella quale, tra gli anticipi del martedì, spicca il match tra Atletico Madrid e Getafe. Appuntamento allo stadio Civitas Metropolitano della capitale spagnola tra due squadre che competono per le posizioni che portano all’Europa. La qualificazione alla Champions League è in realtà un obbligo per i Colchoneros che non sono riusciti finora a tenere il passo delle due di vetta (Girona e Real Madrid). 

Diverso è il discorso per gli Azulones per i quali raggiungere certi livelli costituisce più che altro un sogno. I precedenti degli ultimi sei anni sono dodici in totale ed è un tripudio a favore dell’Atletico con dieci vittorie e due pareggi. Il Getafe non è mai riuscito a vincere. L’ultimo confronto risalente a poco meno di un anno fa terminò 1-1 con la compagine all’epoca guidata da Quique Sánchez Flores che fu impegnata fino all’ultimo nella lotta per evitare la retrocessione. Ora in panchina per gli azzurri c’è José Bordalás e la vita pare essere decisamente migliorata.

Come arriva l’Atletico Madrid

In carica dal 2011 Diego Pablo Simeone è una vera e propria istituzione a Madrid sponda Atletico. Non sempre le stagioni dei Colchoneros sono state foriere di titoli, col club che ha provato comunque in più di un’occasione a dare fastidio al duo formato dalle grandi rivali Barcellona e soprattutto Real. Per ora i rojiblancos sono quarti, un po’ indietro rispetto alla tabella di marcia. L’ultima battuta d’arresto è arrivata proprio nel turno precedente con il 2-0 rimediato in terra basca contro l’Athletic Bilbao. Iniziano ad essere tante le sconfitte, ben quattro, per un team che ha l’obiettivo di primeggiare. 

La solidità difensiva resta comunque un’arma preziosa per i Cholo Boys che vantano la terza miglior difesa del campionato alle spalle del Real Madrid e dell’impenetrabile Las Palmas. Anche le punte stanno facendo la loro parte. Si è spesso parlato dell’assenza di un vero e proprio centravanti a disposizione dell’Atletico ma gli esperti Morata e Griezmann hanno portato in dote 17 gol in due (9 lo spagnolo ex Juve e 8 il francese). Eppure, nonostante i dati positivi, manca qualcosa. Toccherà al solito condottiero argentino trovare la quadra, possibilmente in tempo per rientrare nella corsa scudetto.

Come arriva il Getafe

Ricordate la storia di José Bordalás col Valencia? Il tecnico di Alicante fu esonerato dai Pipistrelli dopo un nono posto perché il club voleva raggiungere l’Europa. Al suo posto arrivò poi Rino Gattuso e altri ancora, con i giallorossi che non hanno però mai più raggiunto quelle posizioni. Così per il 59enne iberico è arrivata l’opportunità Getafe che sta sfruttando appieno con una prima parte di stagione estremamente positiva. Gli azzurri si presentano al Civitas Metropolitano reduci da due vittorie consecutive e da una classifica che consente di giocarsi il match senza particolari assilli. 

Questa società ha una storia relativamente giovane per il calcio d’élite spagnolo. Fino al 2004 non aveva ancora esordito in Liga e appena tre volte è riuscita a misurarsi col calcio internazionale grazie alla Coppa Uefa diventata poi Europa League. Insomma, zero aspettative e voglia di divertirsi. Nel Getafe gioca l’ex romanista Borja Mayoral già arrivato in doppia cifra. L’unico altro calciatore nella storia del club azzurro a segnare almeno 10 gol nelle prime 17 partite di campionato era stato Roberto Soldado nella stagione 2009/10. 

Le probabili formazioni di Atletico Madrid-Getafe

Atletico con difesa a tre formata da Söyüncü, Witsel ed Hermoso piazzati davanti ad Oblak. Molina e Samuel Lino sono i due esterni a tutto campo con Llorente, Koke e Saul in mezzo; tandem offensivo Morata e Griezmann.

4-4-2 per il Getafe con Soria tra i pali; difesa con Juan Iglesias, Dakonam, Alvarez e Diego Rico. Greenwood, Maksimovic, Milla e Jaime Mata sulla linea di centrocampo; Borja Mayoral e Juanmi Latasa in attacco.

Derby ad alta tensione in Andalusia: c’è Granada-Siviglia

Evento: Granada-Siviglia
Luogo: Nuevo Estadio de Los Cármenes, Granada
Data: 19 dicembre 2023
Orario: 21:30
Dove vederla: DAZN

Derby andaluso tra Granada e Siviglia. Nessuna delle due se la sta passando bene. Padroni di casa praticamente disperati con appena 8 punti in classifica. Complicata pure la situazione dei biancorossi che non vincono una partita in Liga dal 26 settembre. Insomma, qui si gioca per portare la pagnotta a casa e tentare di rimanere in massima categoria.

Le probabili formazioni di Granada-Siviglia

Nel Granada c’è André Ferreira in porta; difesa con Ricard Sanchez, Miquel, Raul Torreira e Carlos Neva. Ruiz e Gumbau a metà campo; Boyé è il centravanti con Uzuni, Gonzalo Villar e Zaragoza Martinez a supporto. 

Siviglia con 5 difensori davanti a Dmitrovic: sono Juanlu, Gudelj, Sergio Ramos, Kike Salas e Adrià Giner. Soumaré in regia con Sow e Rakitic mezzali; Ocampos ed En-Nesyri le due punte.

Dove vedere le partite di Liga in TV e in streaming

La Liga 2023/24 è trasmessa in esclusiva in Italia da DAZN: il massimo campionato spagnolo è infatti disponibile per gli abbonati sia in diretta streaming che on demand. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.