Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Football Generic
  1. Calcio
  2. Altri Campionati

Jupiler Pro league: tutto quello che c’è da sapere

Il 28 luglio inizia il massimo campionato belga. Scopriamo la particolare formula per "Scudetto" e retrocessioni. L'Anversa di Van Bommel vuole difendere il titolo.

Un torneo che ogni anno cresce sempre di più e che sforna talenti su talenti che poi si impongono tra le big europee. Parliamo della Jupiler Pro League, la massima serie del calcio belga, la cui regular season è in programma dal 28 luglio 2023 al 26 maggio 2024. Come vedremo, da segnalare un ritorno all’antico, con la formula che abbandona gli esperimenti dell’ultimo triennio. Ma qualche novità sostanziale non manca.

Le squadre partecipanti alla Jupiler Pro League

Anderlecht

Anversa

Cercle Bruges

Charleroi

Club Brugge

Eupen

Genk

Gent

Kortrijk

Malines

OH Lovanio

Racing White Daring Molenbeek

Sint-Truiden

Standard Liegi

Union Saint-Gilloise

Westerlo

L'anno scorso, per riportare il campionato a 16 squadre, sono state retrocesse tre squadre: Ostenda, Zulte Waregem e Seraing. Dalla 1B Pro League è stato promosso il solo Racing White Daring Molenbeek (noto anche come RWDM). 

L’intricata formula della Serie A belga

Si torna al formato di una volta e dunque ad un girone all’italiana nel segno di 16 squadre (e non più 18) che si sfidano in gare di andata e ritorno per un totale di 30 turni. Conclusasi la regular season, le prime sei classificate partecipano al Play-off 1, con i punti totalizzati fino a quel momento che vengono dimezzati: le partecipanti si sfidano ognuna per due volte (in casa e in trasferta), per un totale di dieci giornate. 

La prima classificata di questo mini torneo conquista il titolo di campione di Belgio e si qualifica per la fase a gironi di Champions League. La seconda, invece, conquista l'accesso al secondo turno dei preliminari, mentre la terza in graduatoria si qualifica per l'ultimo atto dei preliminari di Europa League. A prescindere, anche in caso di debacle nel Play-off 1, la squadra prima in classifica della stagione regolare ha l’accesso garantito ai preliminari di Europa League. Invece, le squadre dalla settima alla dodicesima posizione si sfidano per i Play-off 2: la vincitrice ha accesso ai preliminari di Conference League. 

Il vero cambiamento riguarda i Play-out retrocessione che coinvolgono le ultime quattro squadre in graduatoria: si passa, infatti, dalla singola retrocessione della formula in uso fino al 2018/19 alle due o tre attuali. Tra le quattro, infatti, due retrocedono direttamente, solo una si salva al termine degli spareggi e un’altra deve vedersela con la terza forza della Division 1B, la seconda serie del calcio belga.

I giocatori e gli allenatori più importanti

Dopo le esperienze tutt'altro che indimenticabili sulle panchine di PSV e Wolfsburg, Mark van Bommel è stato confermato ala guida dell'Anversa. E non poteva essere altrimenti dopo lo storico titolo conquistato nella scorsa stagione. Tra i tecnici più importanti, una menzione speciale la merita il tedesco Alexander Blessin, che ritorna in Belgio dopo l'anno difficile sulla panchina del Genoa (con tanto di retrocessione e successivo esonero in Serie B). L'ex rossoblù è ora alla guida dell'ambizioso Union Saint-Gilloise.

Spostando le nostre attenzioni sui giocatori da tenere d'occhio, non possiamo sottovalutare i giovanissimi Arthur Vermeeren (Anversa), Bilal El Khannouss (Genk), Zeno Debast (Anderlecht) e Bjorn Meijer (Club Bruges). Tra i più grandi, ma parliamo pur sempre di giocatori poco più che ventenni, impossibile non menzionare la punta Gift Orban (Gent), l'ex bolognese Andreas Skov Olsen (ancora Bruges) e il mediano Mandela Keita (Louven).

Chi ha vinto l’ultimo campionato belga?

L’edizione 2022/23 della Jupiler Pro League è stata vinta dall’Anversa, che si è affidato allo scatenato Vincent Janssen. L'attaccante classe '94, ex Monterrey e AZ Alkmaar, ha totalizzato la bellezza di 21 reti nella scorsa stagione.

Le squadre più vincenti e l’albo d’oro degli ultimi anni

Quattro le squadre che hanno raggiunto la doppia cifra: incontrastato il dominio dell'Anderlecht, a digiuno da sei stagioni ma capace di conquistare 34 titoli nella sua storia. Più giù il Club Bruges (18 titoli con un bel balzo in avanti nell'ultimo quinquennio), fino ad arrivare all'Union Saint-Gilloise (11 campionati, ma che non vince da quasi 90 anni) e lo Standard Liegi (10 affermazioni).

Ecco le squadre che hanno vinto negli ultimi venti anni:

2022/2023: Anversa

2021/2022: Club Bruges

2020/2021: Club Bruges

2019/2020: Club Bruges

2018/2019: Genk

2017/2018: Club Bruges

2016/2017: Anderlecht

2015/2016: Club Bruges

2014/2015: Gent

2013/2014: Anderlecht

2012/2013: Anderlecht

2011/2012: Anderlecht

2010/2011: Genk

2009/2010: Anderlecht

2008/2009: Standard Liegi

2007/2008: Standard Liegi

2006/2007: Anderlecht

2005/2006: Anderlecht

2004/2005: Club Bruges

2003/2004: Anderlecht

2002/2003: Club Bruges

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.