Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
football generic
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

Inghilterra-Islanda: orario, dove vederla e probabili formazioni

Dopo gli esperimenti contro la Bosnia, l’Inghilterra dovrebbe scendere in campo con una formazione nel segno dei titolari. Nell’Islanda spicca il giovane Oskarsson.

L'Inghilterra di Southgate scende in campo alle 20:45 di venerdì per la seconda (e ultima) amichevole in vista degli ormai imminenti Europei. Jordan Pickford e compagni ospitano l'Islanda: un altro impegno decisamente alla portata, dopo il netto 3-0 di lunedì scorso contro la Bosnia-Erzegovina (con reti di Palmer, Alexander-Arnold e il solito Kane). Dal canto suo, l'Islanda - che invece non si è qualificata per la manifestazione continentale - scende in campo per la prima delle due amichevoli di giugno: lunedì prossimo, infatti, ecco l'altro match contro una big europea come l'Olanda di Memphis Depay.

Le probabili formazioni di Inghilterra-Islanda

Inghilterra (4-2-3-1): Pickford, Alexander-Arnold, Stones, Branthwaite, Trippier; Rice, Gallagher; Grealish, Palmer, Foden; Kane. Ct: Southgate.

Islanda (4-4-2): Valdimarsson, Sampsted, Ingason, Gretarsson, Thorarinsson; J.B. Gudmundsson, Haraldsson, Traustason, Thorsteinsson; Gudjohnsen, Oskarsson. Ct: Hareide.

Dove si gioca la sfida tra inglesi e islandesi?

La gara amichevole si gioca nel mitico stadio di Wembley. Inaugurato nel 2007 e costruito proprio dove sorgeva lo storico impianto costruito un secolo fa, lo stadio si trova nella città di Londra e può ospitare 90mila spettatori.

Orario e dove seguire Inghilterra-Islanda in TV e streaming

La gara tra Inghilterra e Islanda, in programma alle 20:45 di venerdì 7 giugno, è trasmessa in diretta su Sky Sport Calcio. L’evento può essere seguito con qualsiasi televisore (non per forza di ultima generazione) con il classico decoder, previo abbonamento alla emittente pay-per-view. In ottica mobile, invece, gli stessi abbonati possono utilizzare l’app Sky Go. Per NOW, sempre tramite connessione internet, serve una sottoscrizione a parte: in questo caso si può seguire la gara non solo tramite smartphone e tablet, ma anche utilizzando computer e smart tv. Chi non dispone di una televisione connessa ad internet non è tirato fuori, potendo comunque seguire il match su NOW grazie ad un Dongle HDMI.

Le ultime sull’Inghilterra

Dopo gli esperimenti contro la Bosnia, in cui ha provato Alexander-Arnold da mediano e proposto molte seconde linee, il commissario tecnico Gareth Southgate sembra intenzionato a schierare il migliore undici possibile. In attacco, così, al posto dell’ottimo Watkins, spazio al mitico Harry Kane, ancora in cerca del primo trofeo in carriera. Alle sue spalle riecco i fortissimi Foden e Saka, con Palmer confermato da numero 10. Nella zona nevralgica del campo si rivede Declan Rice, reduce da un’ottima stagione con la maglia dell’Arsenal. In difesa, invece, scontata la presenza di John Stones, affiancato da uno tra Branthwaite (favorito) e Maguire e dai terzini Alexander-Arnold (che torna al suo ruolo naturale) e Trippier.

Questi i protagonisti di un’Inghilterra che vuole trionfare ai prossimi Europei, per archiviare definitivamente la cocente delusione del 2021 nello stadio di Wembley. I britannici sono inclusi nel Gruppo C con Serbia, Danimarca e Slovenia.

Le ultime sull’Islanda

Gli islandesi si sono fermati ad un passo dagli Europei in programma in Germania. Andri Gudjohnsen e compagni sono stati sconfitti nella finalissima play-off dall'ambiziosa Ucraina di Sudakov e Dovbyk e ora hanno tutta l'intenzione di mostrare la loro forza contro una big come l'Inghilterra.

Per questo il Ct Hareide sembra intenzionato a schierare il migliore undici possibile, al netto dell'assenza del genoano Albert Gudmundsson: proprio in attacco spazio all'enfant prodige Oskarsson (su cui c'è il forte interessamento dell'Atalanta) e il solito Andri Gudjohnsen. A centrocampo, oltre all'interno Traustason, agiranno i due esterni dalle spiccate doti offensive come Johann Gudmundsson e Thorsteinsson. In difesa, davanti al portiere Valdimarsson, ecco i centrali Ingason e Gretarsson.

Inghilterra, l'Islanda non evoca bei ricordi

Le due squadre si incontrano per la quinta volta nella loro storia: il bilancio è decisamente a favore degli inglesi, che hanno vinto in tre occasioni siglando 12 gol e subendone appena 3. L'unico successo dell'Islanda, però, ha un peso specifico niente male: dobbiamo tornare agli Europei del 2016 e all'incredibile successo negli ottavi di finale, un 2-1 con rete iniziale di Rooney e sorpasso islandese firmato da Sigurdsson e Sigthorsson.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.