Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio

I migliori giocatori svincolati del 2024

Da Hummels a Depay da Martial a Varane. Scopri la lista degli svincolati più interessanti del 2024!

Come ogni anno, il 30 giugno rappresenta la data che pone fine al contratto di molti calciatori. Moltissimi di questi sfrutteranno la loro condizione priva di vincoli per accasarsi più facilmente con squadre blasonate che risparmieranno sul costo del cartellino.

Scopriamo i nomi più interessanti di questa sessione di calciomercato.

I migliori portieri svincolati:

Il nome più illustre di questa lista è David De Gea. Il portiere spagnolo lo scorso anno non ha rinnovato il contratto con il Manchester United e ha deciso di prendersi una stagione di riposo. A 33 anni, che per un portiere non sono tanti, l’ex numero 1 dei Red Devils ha voglia di rimettersi in gioco.

I migliori difensori svincolati:

Tra gli svincolati quest’anno ci sono nomi di prestigio assoluto come Mats Hummels, Sergio Ramos e Raphael Varane, ex campioni del mondo ed entrambi a caccia di una squadra. La loro esperienza potrebbe far comodo a tantissime squadre, anche in Serie A.

In Spagna inoltre spicca il profilo di Mario Hermoso dell’Atletico Madrid. Il Napoli sembra interessato.

In Serie A piace molto Valentini e la Fiorentina insieme alla Roma sembrano le squadre più vicine al guiocatore del Boca Juniors al quale scadrà il contratto il 31 dicembre.

Sempre in Inghilterra un altro svincolato di lusso è il camerunense Joel Matip. Il centrale di difesa è alle prese con un brutto infortunio al legamento crociato ma se dovesse recuperare bene il giocatore a 32 anni può ancora fare la differenza. Il centrale dei Reds con Van Dijk ha fatto parte della coppia centrale che ha scritto la storia del Liverpool vincendo la Champions League nel 2019. Da segnalare anche l'ex Torino e Juventus Angelo Ogbonna, che ha lasciato il West Ham dopo nove stagioni.

I migliori centrocampisti svincolati:

Pape Gueye del Marsiglia è stato messo fuori rosa a causa di problemi contrattuali. Il Senegalese a parametro 0 può essere un bel colpo.

i migliori attaccanti svincolati:

Depay in scadenza con l’Atletico Madrid proverà a utilizzare la vetrina degli Europei in Germania per mettersi in mostra con la maglia orange e attrarre l’interesse di qualche squadra.

Altri profili interessanti sono Ben Yedder che saluta il Monaco, Martial che conclude la sua avventura al Manchester United, Gabigol che in Brasile è diventato un ottimo giocatore e forse è pronto per il suo ritorno in Europa.

I migliori svincolati della Serie A

Ogni primo luglio giocatori importanti terminano il loro contratto e sono liberi di accasarsi con qualsiasi squadra.

Ecco una lista dei più importanti del nostro campionato:

In casa Inter sono pronti a dire addio a: Cuadrado, che tra infortuni e malcontento dei tifosi non è riuscito a incidere; Alexis Sanchez che tra alti e bassi finisce la sua avvenuta con l’Inter; Sensi e Klaassen che non possono più competere nel folto e strutturato centrocampo nerazzurro.

In casa Juve invece Alex Sandro conclude il percorso in bianconero dopo 9 anni e 230 presenze. Discorso diverso per Rabiot che non è riuscito a trovare un accordo per il rinnovo e adesso sarà libero di scegliere la prossima destinazione.

Il Milan saluta Kjaer che era stato uno dei simboli del nuovo Milan di Pioli e Mirante a cuor leggero.

La Roma dice addio a due giocatori che son stati titolari indiscussi sotto la gestione di Mourinho e grazie al loro contributo i giallorossi hanno anche alzato al cielo la Conference League nella notte di Tirana. Il primo è Leonardo Spinazzola che ha sempre alternato partite molto entusiasmanti a prestazioni timide e poco incisive, inoltre gli infortuni spesso gli hanno fatto perdere parecchi match. Ma adesso proverà a ritrovare la sua condizione a Napoli.Il secondo invece è Rui Patricio che nei primi anni oltre a essere un portiere affidabile si era rivelato anche prezioso all’interno dello spogliatoio grazie alla sua personalità e alla sua esperienza. Negli ultimi tempi l’età è avanzata e le prestazioni sono calate. Quest’anno dopo un inizio di stagione da incubo, piano piano, ha lasciato spazio al talento di Svilar.

La Fiorentina con Palladino vuole mettere in atto una vera e propria rivoluzione. Le due finali di Conference League perse consecutivamente sono una macchia che i viola devono cancellare il prima possibile. L’ex allenatore del Monza è pronto a rinunciare a elementi che hanno composto il cuore del centrocampo viola come Castrovilli, Duncan e Bonaventura.

Il primo dopo aver dimostrato le sue qualità quando era giovanissimo, non è riuscito mai più a esprimersi con la stessa qualità e intensità, complici anche i numerosi infortuni. Adesso nella Lazio di Baroni proverà a fare la differenza. Per quanto riguarda il profilo di Alfred Duncan sembra che Palladino non lo ritenesse imprescindibile, il suo dinamismo potrebbe far gola a molte squadre di Serie A. Mentre per quanto riguarda Jack Bonaventura, la società vuole intraprendere una linea giovane e risparmiare sul suo ingaggio. La sua versatilità e la sua creatività sicuramente troveranno posto in una squadra di Serie A, probabilmente anche di alto livello.

Il Napoli perde Demme che è andato all'Herta Berlino mentre l'Empoli rinuncia a due giocatori che hanno dato tanto per centrare la salvezza come Niang.Il Torino perde due difensori affidabili come Ricardo Rodriguez e Djidji. Mentre il Genoa perde un giocatore esperto come Kevin Strootman.

 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.