Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Giro d'Italia - Tappa 21
  1. Ciclismo

Giro d'Italia 2024: tappa 21, percorso, orario e dove vederla

Domenica 26 maggio la Corsa Rosa si conclude con l'ultima frazione, la Roma-Roma: passerella finale di 125 chilometri nella capitale.

Ultima tappa del Giro d'Italia, quella della tradizionale passerella riservata ai vincitori delle varie classifiche, dalla generale a quella degli scalatori, dalla classifica a punti alla maglia bianca dei giovani, via via a tutte le altre. Ma è una frazione a tutti gli effetti quella che parte e arriva a Roma e che mette in palio l'ultima vittoria di tappa di questa edizione della Corsa Rosa. Una tappa, per la verità, non particolarmente impegnativa, piuttosto breve – appena 125 chilometri – e contrassegnata da una sola stellina di difficoltà da parte degli organizzatori: il minimo.

Tappa 21 del Giro d'Italia: gli orari

La partenza della ventunesima tappa del Giro è fissata per le 15:30 da Roma, zona Eur. L'arrivo, in pieno centro, è previsto per le 18:33 (velocità media di 42 chilometri orari) o al massimo per le 18:52 (velocità media di 38 chilometri orari).

Dove vedere la tappa 21 del Giro d'Italia in TV e in streaming

La ventunesima tappa del Giro d'Italia è trasmessa, come di consueto, dalla Rai. Si parte al mattino con le rubriche Giro Mattina e Giro Diretta su Rai Sport, poi dalla partenza su Rai Due la trasmissione delle prime fasi della tappa nel programma Prima Diretta. A fine gara, poi, l'ultimo Processo alla Tappa. Trasmissione in diretta anche su Eurosport, canale presente nelle piattaforme DAZN e Sky.

Giro d'Italia, tappa 21: il percorso. La prima parte

Partenza insolitamente in ritardo rispetto alle tappe precedenti del Giro, fissata nel pomeriggio: alle 15:30 il ritrovo al villaggio di partenza, alle 15:35 lo start vero e proprio dal cuore dell'Eur. Del resto, fino al pomeriggio del giorno prima la carovana rosa era in Veneto, alle prese col tappone tra Alpago e Bassano del Grappa. Questa volta di salite non ce n'è neanche una. Tappa, di fatto, completamente pianeggiante, con un dislivello complessivo di soli 300 metri. Nella prima parte i corridori raggiungono il litorale, poi Ostia, quindi tornano verso il territorio romano percorrendo nuovamente via Cristoforo Colombo, strada a scorrimento veloce molto ampia.

Giro d'Italia, tappa 21: il percorso. Il circuito a Roma

Una volta tornati in zona partenza, scatta il circuito cittadino all'interno della capitale, che misura complessivamente nove chilometri e mezzo e che va ripetuto otto volte. Una sorta di tour a due ruote nel cuore di Roma, tra strade ampie e in alcuni casi inframezzate da spartitraffico. Come sottolineano gli organizzatori, si alternano brevi ondulazioni e lunghi rettilinei raccordati da curve a volte impegnative. La particolarità è rappresentata dal fondo stradale: non solo asfalto, ma anche alcuni tratti in pavé, coi celeberrimi sanpietrini.

Giro d'Italia, tappa 21: il percorso. L'arrivo

La parte finale del percorso, da ripetere in loop per otto volte, presenta una breve salita non particolarmente impegnativa, che arriva dopo aver imboccato viale Baccelli e dopo aver superato alcune curve. Il rettilineo finale di via San Gregorio misura 350 metri, su pavé e con strada piuttosto ampia: nove metri. Un arrivo e una tappa nel suo complesso che sembrano dunque disegnate per una volata di gruppo, con la possibilità per i (pochi) velocisti rimasti di andare a caccia dell'ultima soddisfazione in questo Giro. Non sono da escludere, però, tentativi da lontano che possano andare a buon fine, soprattutto in caso di fuga di almeno una dozzina di corridori disposti a collaborare tra loro.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.