Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
it-it VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Premier League

Gerrard a rischio esonero, i possibili sostituti

Possibile cambio sulla panchina dell'Aston Villa. Pochettino e Emery tra i candidati.

L’Aston Villa, sta seriamente pensando di sostituire Steven Gerrard. La bandiera del Liverpool, ha conquistato solo 9 punti nelle sue prime 10 partite di questa stagione in Premier. 

Fino a oggi, Gerrard è stato aiutato dallo sforzo economico del club con l’acquisto di tanti top player come Lucas Digne, Philippe Coutinho e Diego Carlos. 

Se venisse sollevato dall’incarico, chi potrebbe sostituire l’ex allenatore dei Rangers?

Analizziamo i possibili candidati:

Mauricio Pochettino

Nelle ultime ore, si vocifera che il sostituto sarà molto probabilmente l’ex tecnico del Paris Saint-Germain, Mauricio Pochettino. L’argentino ha già vissuto molteplici esperienze in Premier League, prima con il Southampton e poi la famosissima annata con il Tottenham durante la quale ha portato gli Spurs in finale di Champions League.

All’argentino, piace schierare le sue squadre con un 4-2-3-1 con le ali invertite pronte a supportare il centrocampo in fase offensiva. L’ex tecnico degli Spurs è anche uno specialista nel valorizzare i terzini. Kyle Walker, Kieran Trippier e Achraf Hakimi sono alcuni nomi che hanno approfittato dal sistema di gioco del tecnico. Matty Cash e Lucas Digne potrebbero consacrarsi come due dei miglior esterni difensivi in Premier League.

Unai Emery

Un altro allenatore candidato alla panchina del Villa Park è Unai Emery, anche lui una vecchia conoscenza del Paris Saint-Germain. Lo specialista dell’Europa League potrebbe di nuovo sbarcare in Inghilterra dopo l’esperienza all’Arsenal. Dopo l’esonero a Londra, il tecnico spagnolo ha conquistato i cuori dei tifosi del Villarreal portando a casa il loro primo trofeo europeo in assoluto (Europa League 2021) e una storica semifinale in Champions League, battendo Juventus e Bayern Monaco nelle fasi a eliminazione.

Emery, in carriera ha usato vari moduli ma ultimamente guida i sottomarini gialli con un 4-4-2. Il suo gioco è basato sul contropiede e una difesa molto compatta. Lo spagnolo è un esperto nel valorizzare giocatori che sono stati scartati da altre squadre. Un ottimo esempio è quello di Etienne Capoue che dalla retrocessione in Inghilterra è andato a vincere l’Europa League l’anno successivo venendo anche nominato come migliore giocatore della finale giocata a Danzica.

Sean Dyche

Un nome nuovo per la posizione di manager dei Villans è quello di Sean Dyche. L’allenatore ex Burnley è uno dei migliori nel Regno Unito ad unire lo spogliatoio e creare un ambiente positivo nel club. Non è un nome champagne come i primi due menzionati ma offre garanzie e stabilità per le squadre a rischio retrocessione. Il risultato più iconico di Dyche è il settimo posto con il Burnley conquistato nella stagione 2017-2018. Un’ottima annata con uno dei budget più limitati del campionato.   

L’inglese basa il suo gioco su tantissimi cross e palle alte in aria, tanta fisicità e aggressività. Il modulo? 4-4-2 con due punte di peso. Lo stile di Dyche è molto semplice ma efficace. 

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.