Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Bologna
  1. Calcio
  2. Serie A

Genoa-Bologna: orario, probabili formazioni e dove vederla

Nell’anticipo del venerdì si affrontano Genoa e Bologna, due squadre che hanno già centrato i rispettivi obiettivi.

Ultima giornata di Serie A. Prima che il sipario cali sul massimo campionato italiano è bene concedere una passerella finale anche alle squadre che hanno già raggiunto il proprio obiettivo. È il caso del Genoa, già da tempo salvo e protagonista di una stagione di ottimo livello. I liguri ospiteranno un Bologna che è andato largamente oltre ogni aspettativa, qualificandosi addirittura per la Champions League a sessant’anni di distanza dall’ultima volta. Non ci sono particolari motivazioni in ballo in questa partita, se non regalare un’altra soddisfazione alle rispettive tifoserie prima di lasciarsi e ridarsi appuntamento al prossimo agosto. L’incontro è in programma venerdì 24 maggio alle 20:45.

Genoa-Bologna: le probabili formazioni

Tempo di rientri in casa Genoa per congedarsi a dovere dal proprio pubblico. Dovrebbe figurare tra i convocati anche Messias, pronto almeno per la panchina. Per il resto sono ormai a piena disposizione i vari Bani, Malinovskyi e Vitinha: tutti abili e arruolabili magari a gara in corso, tranne il primo titolare causa indisponibilità di De Winter. La formazione resta sostanzialmente quella titolare con i rientri dal primo minuto di Gudmudsson e Thorsby.

Per quanto riguarda il Bologna in difesa conferma per i titolari anche se a De Silvestri uno scampolo di gara verrà quasi certamente concesso. A centrocampo Ndoye è ancora favorito su Orsolini e Saelemaekers potrebbe riprendere il proprio posto sulla sinistra. In attacco non c’è Zirkzee: a sostituirlo ci pensa Odgaard.

Genoa (3-5-1-1): Leali; Vogliacco, Bani, Vasquez; Spence, Thorsby, Badelj, Frendrup, Martin; Gudmundsson; Retegui. Allenatore: Gilardino.

Bologna (4-1-4-1): Ravaglia; Posch, Lucumí, Calafiori, Kristiansen; Freuler; Ndoye, Aebischer, Fabbian, Saelemaekers; Odgaard. Allenatore: Motta.

Genoa-Bologna: dove si gioca

Lo stadio Luigi Ferraris è il più antico d’Italia, essendo stato inaugurato nel 1911. Conosciuto anche come Marassi, dal nome del quartiere genovese dove sorge, ha oggi una capienza di poco più di 33mila posti: quasi la metà rispetto al passato. Oltre alle partite del Genoa, l’impianto ospita anche quelle casalinghe della Sampdoria.

Dove vedere Genoa-Bologna in TV e in streaming

Genoa-Bologna sarà trasmessa in diretta sia da DAZN e che da Sky. Sarà possibile quindi seguire il match tramite l'app di DAZN su smart tv, in streaming (sempre tramite app) su dispositivi mobili come PC, smartphone, tablet tramite app, e Sky Go sui dispositivi mobili abilitati.

Le ultime sul Genoa

L’impatto con la Serie A non era stato affatto positivo per il Genoa che alla prima giornata era capitombolato per 4-1 in casa con la Fiorentina. Da allora, però, il Grifone ha trovato la maniera di assestarsi tant’è che sostanzialmente non si è mai trovato in pericolo o in zona retrocessione. Il bilancio stagionale è largamente positivo per la truppa guidata dall’emergente Alberto Gilardino, tecnico che ha deciso di proseguire la propria avventura in rossoblù nonostante le lusinghe di diversi club nostrani. Da lunedì prossimo si penserà alla prossima annata: qualche pezzo pregiato – vedi Gudmundsson – inevitabilmente dovrà essere sostituito. Toccherà alla società farsi trovare pronta e possibilmente alzare l’asticella.

Le ultime sul Bologna

Chi l’asticella l’ha alzata e anche di parecchio è il Bologna che un anno e mezzo fa ha avviato un progetto che l’ha condotto fino alla Champions League. In settimana i rossoblù si sono concessi una meritata festa in giro per la città su un bus scoperto. Non rimane che provare a blindare il terzo posto per chiudere davanti alla Juventus: un qualcosa di inimmaginabile fino alla scorsa estate. Poi anche per gli emiliani arriverà il momento di pensare al domani e a come vivere l’avventura oltre confine. Non ci sarà più Thiago Motta sulla panchina del Bologna ed anche qui va chiarito il destino dei calciatori più rappresentativi, parecchio ambiti dai grandi club.

Genoa-Bologna: i precedenti

Quanto è difficile giocare contro questo Genoa, il Bologna lo ha scoperto pochi mesi fa, quando era l’inizio del 2024. Al Dall’Ara gli emiliani agguantarono l’1-1 solamente nei minuti di recupero grazie ad un gol di De Silvestri che chiuse la gara sul pareggio dopo l’iniziale vantaggio ligure firmato da Gudmundsson. Storicamente il Luigi Ferraris è un campo ostico per il Bologna che qui ha vinto solamente una volta negli ultimi 9 anni anche se non ha mai perso negli ultimi tre confronti diretti. In totale i precedenti sono 128 con un bilancio favorevole al Bologna che ha vinto in 49 occasioni contro le 38 del Grifone. Completano il quadro i 41 pareggi.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.