Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Motori
  2. Formula 1

Formula 1: orari e dove vedere la presentazione della nuova Ferrari 2024

Il 13 febbraio la nuova 'Rossa' svela al pubblico la vettura progetto '676': per la Ferrari tante aspettative dopo un 2023 deludente.

Per gli appassionati di Formula manca sempre meno al via della nuova stagione. Febbraio significa presentazioni delle vetture che scenderanno in pista il 2 marzo in Bahrain per l'annata 2024. La più attesa dai tifosi italiani è solo una, quella dell'appuntamento con la nuova 'Rossa', la Ferrari, ancora senza nome e per ora identificata con la sigla del progetto '676', che si rivelerà al pubblico il prossimo 13 febbraio.

Evento:Presentazione Ferrari, F1 2024
Luogo: Maranello
Data: martedì 13 febbraio
Dove vederla:Sky Sport, canali social e sito Scuderia Ferrari

Ferrari: le aspettative per il nuovo anno dopo un 2023 deludente

Se il 2022 era stato l'anno che aveva fatto sognare (almeno fino a metà stagione) i ferraristi per un ritorno al vertice dopo diversi anni bui, la stagione 2023 è stata una mazzata alle ambizioni della Ferrari. Dopo l'addio di Mattia Binotto e l'arrivo del nuovo team principal, Frédéric Vasseur, la Rossa ha iniziato l'anno a dir poco a rilento, con solo due podi (entrambi di Leclerc) nelle prime dieci gare. Solo nella seconda parte i piloti della Scuderia hanno ritrovato ritmo e risultati e a settembre, in quel di Singapore, è arrivata la prima e unica vittoria stagionale di Carlos Sainz, l'unico successo non-Red Bull nei 22 Gran Premi della passata stagione, dominata da Max Verstappen.

Cosa aspettarsi, dunque, da questo 2024? In casa Ferrari si lavora per evitare di commettere gli errori della SF-23. Il nuovo progetto promette, secondo le indiscrezioni, di rivoluzionare la vettura: i rumors di inizio anno da Maranello parlavano addirittura di un miglioramento di sette decimi sui tempi sul giro rispetto alla seconda parte del 2023, dunque la speranza quest'anno è quella di avere un'auto competitiva sin da subito. Solo il tempo e i primi test in pista che si terranno a febbraio diranno però fin dove può spingersi la nuova Ferrari 676.

Un lavoro top secret: la scelta sulla presentazione

La Ferrari quest'anno ha modificato radicalmente la sua strategia per la presentazione della nuova monoposto che parteciperà al Mondiale di Formula 1 2024. Il 13 febbraio infatti, a differenza di quanto si è visto negli anni precedenti, l'evento sarà completamente top-secret e solo "virtuale". Le porte di Maranello e Fiorano saranno chiuse a tifosi, curiosi e giornalisti, consentendo l'accesso solo agli sponsor. La monoposto non sarà esposta, come precedente consuetudine, sul circuito di Fiorano.

La comunicazione riguardante la giornata avverrà tutta dai canali social della Scuderia, dalle immagini alla diretta della presentazione. Anche il team principal Frederic Vasseur e i piloti Charles Leclerc e Carlos Sainz interverranno solo tramite videocall, in collegamento Zoom. Un cambio di approccio netto rispetto al passato, più sobrio e di basso profilo, forse come reazione alle aspettative non soddisfatte della stagione precedente.

La Ferrari investe su Leclerc, che rinnova. E Sainz...

La grande speranza per il futuro della Ferrari si chiama naturalmente Charles Leclerc. Il monegasco nel 2022 ha dato un saggio delle sue capacità, insidiando per metà stagione circa Max Verstappen in testa alla classifica mondiale prima del crollo verticale di prestazioni della Rossa. Il 2023 è stato molto più deludente, con grandi difficoltà e nessun Gran Premio vinto. Ma nonostante questo, Leclerc non ha intenzione di mollare e lo testimonia anche il rinnovo di contratto con il team di Maranello, da poco ufficializzato. Il pilota numero 16 non ha mai avuto, concretamente, una macchina per lottare per un Mondiale. Sperare di arrivare a quel livello nel 2024 è complicato, ma i progressi fatti nella seconda parte del 2023 possono far ben sperare non solo per la stagione che sta per iniziare, ma anche per gli anni che verranno. 

Diversa è invece la situazione legata al futuro di Carlos Sainz. Lo spagnolo ci ha già provato, nel 2023, a insidiare il compagno di squadra in classifica piloti, finendo solo 6 punti sotto al termine dell'anno. Le voci sul suo futuro sono discordanti e l'ipotesi che la Rossa punti forte su Leclerc è probabile, ma l'ex McLaren può giocarsi le sue carte e mettere in difficoltà nuovamente la Scuderia di Maranello nelle decisioni da prendere gara dopo gara.

Dove vedere la presentazione della Ferrari 2024

La presentazione della Ferrari si terrà in forma 'privata', diversamente dagli altri anni. Il tutto sarà visibile come già accennato sui canali ufficiali della Scuderia di Maranello. Anche Sky Sport, che detiene i diritti delle gare del Mondiale di Formula 1, trasmetterà l'evento sui suoi canali di punta.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.