Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Biraghi, Fiorentina
  1. Calcio
  2. Conference League

Fiorentina-Club Brugge: probabili formazioni, orario e dove vederla

La Fiorentina di Italiano vuole la seconda finale consecutiva in Conference: in attacco Belotti e Nico Gonzalez. Occhio al fortissimo Club Brugge, ad un passo dal 19esimo titolo belga.

La Fiorentina non può più sbagliare un colpo. La squadra di Vincenzo Italiano scende in campo per l’andata della semifinale di Conference League: giovedì al Franchi arriva un cliente scomodo come il Club Brugge, squadra belga che sta vivendo un momento d'oro. La truppa viola, invece, viene da una stagione ricca di contraddizioni e segnata recentemente dalla cocente eliminazione in Coppa Italia per mano dell'Atalanta di Gasperini. L'obiettivo, adesso, è scongiurare un altro stop al penultimo atto del torneo, per provare a vincere una Conference che l'anno scorso è stata sfiorata con un dito (sconfitta in finale al cospetto del West Ham).

Le probabili formazioni di Fiorentina-Club Brugge

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Dodô, Milenković, Martínez Quarta, Biraghi; Duncan, Mandragora; Nico Gonzalez, Beltrán, Kouamé; Belotti. Allenatore: Italiano.

Club Brugge (3-5-2): Jackers; Sabbe, Ordonez, Balanta; Skoras, Vetlesen, Vanaken, Onyedika, Meijer; Igor Thiago, Jutglà. Allenatore: Hayen.

Orario e dove si gioca la partita tra Fiorentina e Club Brugge?

La sfida è in programma giovedì 2 maggio alle 21:00 allo stadio Artemio Franchi, impianto situato nel quartiere di Campo di Marte a Firenze. La struttura, inaugurata nel lontano 1931, può ospitare poco più di 43mila spettatori.

Dove seguire Fiorentina-Club Brugge in televisione e streaming

Scelta decisamente ampia per i tifosi della Fiorentina. La sfida del Franchi è infatti proposta anche in chiaro dalla rete televisiva TV8, oltre che su Sky Sport (canale 254) e DAZN. Nel secondo e nel terzo caso è necessario un abbonamento: per Sky non è fondamentale una connessione internet (dal momento che si può utilizzare il classico decoder), mentre per il servizio streaming DAZN è fondamentale avere accesso ad internet. Sempre in ottica streaming, la partita è proposta anche su Sky GO e NOW.

Le ultime sulla Fiorentina

Vincere la Conference League, per raddrizzare una stagione che altrimenti avrebbe tutti i connotati del disastro sportivo. La Fiorentina sa di non avere alternative: ci sono da mettere subito le cose in chiaro con il Club Brugge, sfruttando al massimo il fattore campo. Allo stadio Artemio Franchi, il tecnico Vincenzo Italiano sembra intenzionato a varare l’incarnazione più offensiva del suo classico 4-2-3-1. In attacco fiducia al “Gallo” Belotti, supportato dall’argentino Beltran (e non da Bonaventura) e dagli esterni Nico Gonzalez e Kouamé, quest’ultimo in vantaggio su un altro giocatore rigenerato come Ikoné.

A centrocampo spazio a Duncan e all'ex genoano Mandragora, con il brasiliano Arthur che dovrebbe entrare nella ripresa. In difesa, davanti al portiere Terracciano, Milenkovic appare sicuro del posto, mentre per l'altra maglia da centrale è ballottaggio tra il favorito Martinez Quarta e il goleador Ranieri. Sugli esterni l'ormai recuperato Dodô e capitan Biraghi.

Questi i protagonisti di una Fiorentina che deve archiviare il pesante 4-1 subito contro l’Atalanta in Coppa Italia. L’obiettivo, così, è ripetere l’ottima prestazione contro il mediocre Sassuolo, un 5-1 nel segno della doppietta di Nico Gonzalez. La speranza, per Italiano e per i supporter viola, è che non si sia trattato del più classico dei fuochi di paglia.

Le ultime sul Club Brugge

Se la Fiorentina sta andando decisamente male in patria, lo stesso non si può dire per un Club Brugge in piena corsa per il titolo belga. I nerazzurri vengono da 7 vittorie consecutive in gare ufficiali e si affidano ancora una volta al bomber brasiliano Igor Thiago, già a quota 28 gol stagionali. Al suo fianco dovrebbe esserci l'ex Barcellona Jutglà, ma attenzione alle quotazioni al rialzo del 19enne norvegese Antonio Nusa. A centrocampo non dovrebbe esserci l'ex bolognese Skov Olsen, reduce da un infortunio e pronto a subentrare dalla panchina. Fiducia, così, al numero 10 Vetlesen e al mediano Onyedika. In difesa, a protezione del portiere Jackers, ecco il duttile Sabbe e i centrali Ordonez e Balanta.

Questi gli uomini chiave di un Club Brugge che sogna il primo trionfo europeo della sua storia e che, allo stesso tempo, punta con forza allo "Scudetto". Gli uomini di Nick Hayen occupano il primo posto nel mini torneo conclusivo della Jupiler League, ma devono vincere le resistenze dell'Anderlecht e dell'Union Saint-Gilloise di Blessin, che a sua volta aveva chiuso la stagione regolare al primo posto con 9 punti di vantaggio proprio sul Club Brugge. Anche questo spiega il grande momento del Club Brugge, che contro ogni pronostico si ritrova ad un passo dal 19esimo campionato nazionale. A conti fatti, inutile nasconderlo, la peggiore avversaria possibile per la Fiorentina di Italiano.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.